Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
SISTEMI OPERATIVI PER PC DATATI
#1
Salve. Ho una domanda da proporre a chi si interessa di vecchi computer o cose simili. Avendo avuto problemi con il mio PC attuale nel collegarmi ad internet ho deciso di rispolverare un PC veramente obsoleto per tentare la navigazione mentre cercavo una soluzione sul altro. La macchina di cui parlo ha le seguenti caratteristiche:
Processore: AMD-K6 500 Mhz
RAM: 312 MB
HDD: 10 GB
Scheda video: integrata
S.O.: Windows XP Professional. 

Come potere intuire dalle specifiche questo pc non è nato con XP installato ma riesce comuque a gestirlo anche se molte applicazioni fanno veramente fatica. Ad ogni modo ho provato a collegare il modem (un vecchio modem urmet), ho installato i drivers e mi sono collegata ad internet. Con lentezza sono riuscita ad aprire Google e a fare qualche ricerca ma quasi tutti i siti che cercavo di raggiungere mi segnalavano un problema di certificati. Ho provato ad ignorare questi messaggi ma comuque non riuscivo a raggiungere i siti. Ho pensato allora che fosse un problema del browser visto che si tratta di una vecchia versione di IE ma so anche che XP non è più supportato  e quindi non ho cercato di aggiornare IE ma piuttosto di scaricare una versione ancora compatibile di Chrome. Mesi fa avevo fatto la stessa cosa sul mio migliore pc e aveva funzionato ma ora sembra  che la versione compatibile con XP non sia più disponibile. Mi sono messa allora a cercare un Browser alternativo e leggero ma per via del  fatto che molti siti non si aprivano ci ho messo molto tempo. Ne ho scaricato uno che credo fosse solo una shell di IE e dava anche problemi, poi Midori che però non sono riuscita ad installare e per finire K-meleon che ho iniziato ad usare. Con questo ho iniziato ad accedere a siti che prima non riuscivo a raggiungere ma come prestazioni eravamo li con IE, in particolare non sono mai riuscita a raggiungere Sourceforge. A questo punto ho iniziato a fare ricerche di un altro tipo, mi sono chiesta: non è che magari esiste qualche sistema operativo alternativo moderno ma adatto a macchine veramente vecchie come questa? E con sorpresa ho scoperto che ne esistono diversi.
E quindi siamo arrivati all' argomento del discorso. Dalla mia ricerca sono emersi alcuni nomi, in particolare mi sembra che il miglior candidato sia Puppy Linux. Ci sono anche altri nomi ma mi pare di capire che per macchine vecchie, anche più vecchie della mia questo sia il sistema più leggero oltre al fatto che dovrebbe essere facile da utilizzare. Ci sono però alcune cose che mi mettono dei dubbi e sono:
1) Da una frase che ho letto in inglese e quindi non sono del tutto certa del significato, mi è parso di capire che benchè sia possibile installare questo S.O. sul Hard Disk, questa non sia la scelta più consigliata, inquanto è stato concepito come distribuzione live CD ed è quindi meglio utilizzarlo in questo modo. Questo fatto mi crea dei problemi perchè non ho molta fiducia in un sistema operativo che viene caricato da CD, mi domando sopratutto quanto possa essere stabile una soluzione simile.
2) Il secondo dubbio riguarda internet. Io sto usando un modem veramente vecchio, tanto che il gestore mi ha comunicato che presto non funzionerà più col loro servizio. Questo modem aveva in origine un disco di installazione dei drivers ed era pensato per essere usato con Win98 o WinXP. Siccome io uso ancora XP non ho idea ma non credo che possa funzionare con altre versioni più recenti di Windows perchè dubito che siano stati resi disponibili drivers aggiornati, inoltre oltre ai drivers il disco installava un programma che permette di fare il login al ISP e sinceramente non ho idea di come fare la cosa senza questo programma. Quindi la domanda che mi pongo è ovvia: se installo Puppy sarò in grado di usare questo modem? Il gestore mi ha comunicato che con l' inizio di Agosto il loro servizio internet sarà fruibile solo tramite un nuovo modem che solo loro possono fornirmi e che costa a conti fatti 250 €. Non ho intenzione di prenderlo per ora ma se lo prendessi poi funzionerebbe con questi S.O. alternativi?
 3) La terza questione è una consegueza di tutto questo. Sono stata molte volte senza internet, per me non è un grande problema visto che non sono interessata ai social. Io uso internet principalmente per scaricare programmi o file e quando non posso farlo da casa con Windows non è un problema perchè scarico l' installer su un usb-drive da un internet point e me lo porto a casa. Per quello che ne son io il mondo Linux è differente, mi pare che i programmi vengano installati con una procedura online e anche se credo che esista un modo alternativo non ne sono certa e comunque non è cosi facile come in Windows. Se dovo stare senza internet e con Puppy posso scaricare i programmi solo da internet, diventa poco interessante avere questo sistema operativo. 
Sostanzialmente questi sono i miei dubbi per cui  chiedo a voi consiglio, ma vorrei parlare ancora un momento delle alternative a Puppy:
Tanto per cominciare sembra che esistano alcune varianti di Puppy stesso come Wary Puppy e Puppy Arcade, che potrebbero essere interessanti ma di cui ho trovato solo accenni.
Un altro S.O. citato molto è Arch Linux, ma su di esso ci sono notizie contradittorie. Alcuni affermano che non sia leggero, poi pare che sia difficile da utilizzare, questo in realtà per me non è un disincentivo, lo trovo interessante, non ho problemi a studiare delle guide all' occorrenza, anche in inglese al limite, l' importante è che queste guide siano disponibili. 
Infine esiste una variante: ArchBang. Sarà migliore?
Qualcuno propone Ubuntu Server, ma non credo sia la scelta migliore. 
Poi c'è FreeDOS, ma anche se lo trovo interessante non voglio limitarmi ad usare programmi DOS come credo sia in questo caso.
Fra i nomi ho letto anche DamnSmallLinux e TinyCore ma non venivano  descritti ne paragonati agli altri.
NetBSD è segnalato da alcuni come il più leggero in assoluto. Ma non dicono molto su facilità d' uso  e applicazioni disponibili.
Esistono poi quelli prettamente rivolti ad internet, uno per tutti Jolicloud, ma viste le mie premesse non penso proprio sia la strada giusta per me.
Lubuntu sembrerebbe un alternativa interessante. Esiste una variante di nome LXLE. Tuttavia su questo ho ottenuto più dati rispetto agli altri e ho scoperto che se le versioni precedenti potevano andare bene per questo pc, sono da escludere le più recenti. In lina di principio per me non è un problema, mi chiedo solo se siano disponibili per il download e se siano compatibili con le utility attuali.
A volte qualcuno propone Debian. Mi pare di capire che derivi dal mondo Mobile e questo dal mio punto di vista non è un fatto positivo. Stesso discorso per Phoenix OS che deriva da Android.
Credo invece che Peppermint, EasyPeasy ed Elementary OS vadano bene per macchine vecchie ma non tanto quanto la mia. 
Un nome interessante è ReactOS che pare essere un sucessore di WinXP ma libero. Tuttavia non era menzionato fra i leggeri e poi è ancora in via di sviluppo.
Ho trovato il nome AROS fra quelli leggerissimi ma non so se è adatto ai miei scopi. Discorsi simili per Haiku, ManuetOS, ColibriOS,....
DexOS invece potrebbe interessarmi per altri motivi visto che io sono una giocatrice di videogames.
Visopsys? Non ne son molto. Plan9? Interessantissimo ma purtroppo non sono ancora diventata una programmatrice. E Minix? Questo mi interessa, sebbene non credo sia adatto alla macchina di cui sto parlando. NexentaOS....incompleto.
O.K. Basta sennò non mi legge nessuno! Le domande ci sono, ma se avete altri nomi o se sapete qualcosa di interessante su questi sistemi operativi per favore, trovate il tempo di scrivere un piccolo intervento.
Grazie, se non replico significa che non ho potuto entrare in internet, garantisco che prima o poi risponderò a tutti anche se probabilmente a quel punto nessuno tornerà più su questa discussione.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
il fascino del vecchio da recuperare. io credo proprio che il tuo sia merce da discarica, senza offesa. anche se trovi un sistema che si installa, poi?
cordialità
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Ohibò.
Detto da me è davvero strano ma a parte che esporlo al museo egizio temo ci sia poco da fargli fare.

Magari navigare testualmente ma anche solo l'accesso ai siti ormai viene fatto con una serie tale di procedure e scambio di dati che con quel hardware rischi di andare in timeout al primo sito.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Riguardo il punto 2)
A seconda del gestore operatore telefonico che hai, puoi acquistare un modem di quelli non brandizzati, ad esempio un tp-link o qualcosa del genere, per configurarlo chiami il numero verde.
Spendi molto di meno e non sei legata ai 24 mesi di permanenza con lo stesso operatore telefonico come quando prendi il modem da loro. Se cambi ricicli lo stesso router. Naturalmente bisogna informarsi prima quale modello va in base alla compagnia telefonica. in genere Telecom e Infostrada non danno problemi, Vodafone e Fastweb da quanto ne so vogliono i loro router. Almeno sfrutti tutta la velocità che paghi nel tuo abbonamento. Inoltre sono adatti per tutti i sistemi operativi ( da informarsi se anche con XP).

PS secondo me questa discussione stava meglio nella sezione Bar
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Anche secondo me. Sposto.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Hey, quanto sarcasmo! Onestamente non lo capisco, lo so anche io che la macchina è molto vecchia ma dalle informazioni che ho trovato in internet sembra che di possibilità ce ne siano eccome. Forse quelli che mi hanno risposto non ne sanno abbastanza sul argomento, infatti non c'è un accenno a nemmeno uno dei nomi che io ho proposto. Certo, nessuno è obbligato a sapere tutto, magari siete esperti di altro....può anche darsi che mi avete risposto per gentilezza, ma senza offese, se l' unica cosa che potete dirmi è di buttarlo nella discarica potete anche risparmiarmi questa cortesia. Mi sono rivolta qui solo perchè sui siti italiani non si riesce a trovare nulla, su quelli inglesi è tutto un altro discorso ma sebbene riesca a capire quello che leggo, mi è più difficile formulare le domande in inglese e quindi speravo di evitarlo. Non so per quale motivo ma quando qualcuno fa certi esperimenti trova sempre molta gente che gli rema contro, ci deve essere un motivo anche se attualmente non lo comprendo. E con questo non mi pare di aver offeso nessuno.
Una distinzione doverosa la devo fare per Marilù, che anche se non ha risposto alla mia domanda principale, mi ha dato comunque interessanti informazioni sui modem. Grazie a te quindi Marilù.La domanda è sempre valida se c'è qualcuno che si intende veramente di questo argomento.Grazie a tutti, ciao.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Non è sarcasmo, ma con un simile hardware, anche se spulciando qui e là qualcosa si trova, il sistema rimane poco utilizzabile;
per quanto riguarda Linux una delle alternative è Puppy che sulla carta richiede un minimo di 128 MB di RAM per il solo sistema operativo; di ancora più minimo ci sarebbe Damn Small Linux (50 MB di RAM);
il punto è che se l'HW è ridotto ai minimi termini dovrai usare o applicazioni molto vecchie (ammesso che ne trovi) o applicazioni fatte apposta per essere "minimali", il che significa con funzionalità scarse.
Lato Windows, ti dico subito che ci gira decentemente solo Windows 98SE, dal momento che con Windows XP aggiornato con tutte le patch, già 512 MiB sono pochi (gira bene il sistema operativo ma di usare fluidamente le applicazioni non se ne parla proprio). Inoltre tutti i browser principali hanno cessato il supporto a XP, per cui se navighi rimani esposta a serissimi problemi di sicurezza (che non riesci a tamponare neanche installando Firewall e anitivirus di terze parti perché sono tutti troppo pesanti per quella CPU e con così poca RAM).
In definitiva, il tuo computer puoi usarlo in sicurezza purché NON CONNESSO a Internet.

Per quanto riguarda i modem/router, il discorso fatto da Marilù non è sufficientemente preciso:
con connessioni ADSL puoi prendere modem/router di qualsiasi marca, funzioneranno con tutti gli operatori.
Con connessioni in fibra "vera" (FTTH) o fibra mista a rame (FTTC) per il momento ogni provider fornisce connessione in abbinata al proprio modem/router, che si paga a rate mensili incorporate nell'abbonamento oppure gratuito se si fa l'abbonamento qundo il provider dice di "regalare" il modem. Al momento l'intercambiabilità dei modem-router per fibra/fibra-rame non esiste, sebbene l'AGCOM stia deliberando a favore degli utenti in tal senso (ossia che ognuno deve poter essere libero di usare il modem che gli pare e piace senza doverlo per forza acquistare dall'ISP, e per di più a caro prezzo); la delibera definitiva dovrebbe arrivare per la fine di questa estate.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#8
mi spiace che ti sia risentita per la mia risposta, il problema però non sposta una virgola. il computer non è un televisore che io accendo e vedo, è una macchina che deve interagire con me. il tuo purtroppo non vedo come.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(22-07-2018,17:51 )BAT Ha scritto: Per quanto riguarda i modem/router, il discorso fatto da Marilù non è sufficientemente preciso:
con connessioni ADSL puoi prendere modem/router di qualsiasi marca, funzioneranno con tutti gli operatori.
Con connessioni in fibra "vera" (FTTH) o fibra mista a rame (FTTC) per il momento ogni provider fornisce connessione in abbinata al proprio modem/router, che si paga a rate mensili incorporate nell'abbonamento oppure gratuito se si fa l'abbonamento qundo il provider dice di "regalare" il modem. Al momento l'intercambiabilità dei modem-router per fibra/fibra-rame non esiste, sebbene l'AGCOM stia deliberando a favore degli utenti in tal senso (ossia che ognuno deve poter essere libero di usare il modem che gli pare e piace senza doverlo per forza acquistare dall'ISP, e per di più a caro prezzo); la delibera definitiva dovrebbe arrivare per la fine di questa estate.

Si, grazie per la spiegazione, speriamo che passi questa delibera.
Sapevo grossomodo  che con l'adsl  i router sono intercambiabili e con la fibra no,  ma la fibra di certo non ce l'ha.

Secondo me, Darla,  devi iniziare proprio dal router, questo   c'è lo anche io ti va anche con xp (vedi specifiche) che secondo me una buona parte dei problemi di navigazione vengono dal modem (e con 250 euro di questi ce ne compri almeno 7-8).

Vedi anche qui e quest'altro browser, slimjet per XP.
Poi se ti riesce di far funzionare uno di quei SO  sul quel pc antichissimo "da museo egizio" e lo vuoi riferire  qui sul forum sei benvenuta Tongue.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ciao
L'unico modo per confermare o smentire le cose dette sopra è provare.
Questo link
 potrebbe aiutarti.
Non so il risultato che otterrai, ma nessuno ti vieta di provare.
Se vuoi, poi tienici informati, magari ci stupirai. At

--------------------------------
Tiny Core Linux da provare anche questa
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....

PCLinuxOS Mate - Manjaro Mate/Xfce - Uplos32 Mate/Trinity - Kali Linux Mate64
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)