Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sistema Win7/xUbuntu: DOCUMENTI PERSI!!!
#1
Computer con Windows7 HE e XUbuntu 14.04.
Partizione su cui lavoro abitualmente con Windows, ntfs, e ove ci tengo documenti di lavoro.
Tale partizione la leggo da Ubuntu come /dev/sdb6 e punto di montaggio /media/paol/Dati.
Ad essa quindi accedo sia da Windows che da Linux.

Problema:
E' già la terza volta che PERDO un documento!!!

Sequenza:
Ho creato il documento, un testo, con OpenOffice da Windows. Lo salvo in E:\Dati\nomefile.odt
Lo edito poi da OpenOffice da Linux. Ci lavoro, lo salvo con lo stesso nome nella stessa cartella.
Chiudo sessione e spengo.
Rientro in windows, apro la cartella E:\Dati cerco il file, lo vedo elencato, ci doppioclicco sopra e ..."il file non esiste".

Riapro Linux, monto Dati, vado nella cartella Dati e ... non vedo più il file!!!

AIUTOOOOOO!

Cosa sbaglio?

Cos'è che non funziona nell'accedere ad una partizione estesa che ho fatto apposta per accedervi sia da Linux che da windows???
Cita messaggio
Grazie da:
#2
una prova, quando lo editi da xubuntu, fai semplicemente > salva < senza indicare un nuovo nome ( anche se uguale ) e percorso. prova
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Per mia esperienza la scrittura da Linux su una partzione NTFS crea spesso dei problemi, tant'è vero che le distro più prudenti supportano solo la lettura. Una partzione FAT32, paradossalmente, sarebbe forse molto più funzionale per questo tipo di utilizzo.
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:
#4
(09-10-2015,10:33 )dxgiusti Ha scritto: una prova, quando lo editi da xubuntu, fai semplicemente > salva < senza indicare un nuovo nome ( anche se uguale ) e percorso. prova

il discorso è che avviene in modo casuale. Fare prove sembra che non funziona. Non immediatamente.
Unica cosa che mi viene da pensare è che generalmente io esco da Windows ibernando il sistema MA i programmi che uso, in questo caso OpenOffice, lo chiudo sempre e quindi il file è chiuso. Oltretutto, questi files, stanno su una partizione a parte che non dovrebbe risentire dell'ibernazione. Empiricamente infatti se da Ubuntu poi accedo all'unità principale di avvio di windows (C:\), non me la monta in quanto ibernata, mentre la partizione estesa che utilizzo come dati (E:\) la monta correttamente.
Altra cosa che posso pensare è che puo' essere capitato che, chiudendo Ubuntu, io non abbia smontato la partizione E:\ . Ma in questo caso, uscedo e chiudendo il sistema, dovrebbe essere smontata automaticamente, giusto?
Il file in questione, tornando di primo giro su Windows, appare in Esplora Risorse, ma lanciandolo lo da per non esistente.
Cercandolo con un software di ricerca dati persi, Pandora, lo ho trovato sotto la path corretta e con "tipo di file" NTFS-3G eccetera...
Cita messaggio
Grazie da:
#5
   
(09-10-2015,10:49 )Blackstar Ha scritto: Per mia esperienza la scrittura da Linux su una partzione NTFS crea spesso dei problemi, tant'è vero che le distro più prudenti supportano solo la lettura. Una partzione FAT32, paradossalmente, sarebbe forse molto più funzionale per questo tipo di utilizzo.

Se fosse il NTFS il problema, potrei riportarla a FAT32. Ti allego l'immagine di come è combinato il mio disco. Fammi sapere se ho "toppato" in qualche punto.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Se te la cavi con gparted puoi anche limitarti a creare una nuova partizione fat32 per contenere solo i documenti che devi modificare da entrambi i sistemi.
Chi sa capire tutto è molto infelice (Maksim Gor'kij)
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/forum2/at...p?aid=7740]
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)