Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Solo windows da hdd a ssd, possibile?
#1
Buonasera, sto valutando l'acquisto di un SSD da affiancare all'Hdd da 1 Tera nel mio notebook e che inserirei al posto del lettore dvd utilizzando un dvd caddy. L'HDD è però pieno per circa 700 gb e non posso quindi migrare tutto sull'SSD da 256gb, e formattare tutto non lo ritengo conveniente dato che solo per reinstallare tutti i programmi che non ho su supporti fisici ci vorrebbero giorni. Io non sono un esperto di informatica e girando sulla rete avevo individuato un metodo che potrebbe funzionare, così come fare disastri quindi mi rivolgo a Voi. Avevo pensato di spostare tutti i dati su HDD esterno in modo da liberare spazio sull'hdd principale, dividere questo in due partizioni, spostare tutti i programmi o quasi tutti in base allo spazio disponibile su una partizione tramite il programma Symmover e lasciare solo Windows 8.1 sull'altra, migrare solo la partizione con windows su ssd, estendere la partizione con i programmi spostati in modo da ricrearne una unica sull'hdd recuperando tutto lo spazio. In primis non so quali cartelle lasciare nella partizione con windows 8.1 in modo che una volta migrato il tuttio sull'ssd questo funzioni, e poi non so se il tutto sia effettivamente attuabile, cosa ne pensate? Avete consigli per non fare disastri? Grazie mille per l'attenzione.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
è molto più probabile che non funzioni nulla;
installa da zero Windows sull'SSD insieme ai programmi indispensabili che usi;
i dati tienili su un HDD convenzionale
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da: Linodr995
#3
Se avessi un hdd ssd, anche piccolo, ci metterei il SO e rimedierei alla strozzatura principale dei pc, che è proprio il disco fisso.
I dati su hdd tradizionali. Sarebbe un'ottimizzazione.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da: Linodr995
#4
Innanzitutto ringrazio entrambi per la risposta, poi per quanto riguarda installare windows da zero, come ho detto, non la trovo una scelta conveniente non come qualità del risultato, ma come mia convenienza personale, se questa fosse veramente l'unica possibilità per inserire un ssd nel mio sistema credo che rinuncerei visto che attualmente il pc non ha grossi problemi di velocità, però l'idea dell'ssd mi incuriosisce molto; per quanto invece suggerito da berto, è proprio quello che vorrei fare io solo che non vorrei perdere tutti i programmi; quindi credete che quanto ho detto prima sia proprio impossibile da attuare?
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Forse si potrebbe alleggerire il più possibile dei dati il disco che hai, lasciare solo i programmi e il sistema operativo e fare un'immagine da poter caricare sull' ssd, però non lo so se la cosa funzionerebbe.
Freedom isn't free-La libertà non è gratuita.
Per cercare su questo forum: site:istitutomajorana.it/forum2/ [termini della ricerca]
oppure http://www.istitutomajorana.it/informati...lo-forum-2
Cita messaggio
Grazie da:
#6
questo sono quasi sicuro che funzionerebbe perchè in rete ci sono molte guide su questa operazione e vari programmi adatti per la migrazione, il mio problema è che i dati sono solo 200gb circa, e quindi spostarli su hdd esterno non basterebbe, magari farò prima qualche prova, ma vorrei capire, visto che non ho esperienza in merito, se partizionare e poi rimuovere una partizione dall'hdd può avere effetti collaterali e con quali strumenti è consigliato farlo, grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Non inquadri il problema:
reinstallare Windows da zero sull'SSD richiede 20 minuti al massimo per il sistema più il tempo per reinstallare i programmi e riconfigurarli (è qui che si perde più tempo).
Trasferire il sistema attuale da HDD a SSD ti espone a malfunzionamenti e perdite consistenti di velocità, oltre al pericolo di trovarsi con i file disallineati sull'SSD. In parole povere fai prima a rifare tutto da zero con la garanzia del risultato piuttosto che a trasferire. A proposito, reinstallando su SSD il problema di "trasferire" i dati neanche si pone, puoi lasciarli dove sono ora ossia su HDD (dopo aver messo il sistema su SSD ti limiterai a cancellare la cartella "Windows" e le consorelle "Programmi", "Utenti" ecc. rimaste su HDD
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(10-09-2015,15:29 )BAT Ha scritto: Non inquadri il problema:
reinstallare Windows da zero sull'SSD richiede 20 minuti al massimo per il sistema più il tempo per reinstallare i programmi e riconfigurarli (è qui che si perde più tempo).
Trasferire il sistema attuale da HDD a SSD ti espone a malfunzionamenti e perdite consistenti di velocità, oltre al pericolo di trovarsi con i file disallineati sull'SSD. In parole povere fai prima a rifare tutto da zero con la garanzia del risultato piuttosto che a trasferire. A proposito, reinstallando su SSD il problema di "trasferire" i dati neanche si pone, puoi lasciarli dove sono ora ossia su HDD (dopo aver messo il sistema su SSD ti limiterai a cancellare la cartella "Windows" e le consorelle "Programmi", "Utenti" ecc. rimaste su HDD

credevo che trasferendo tutto attentamente si ottenesse lo stesso risultato, senza introdurre rallentamenti o problemi vari, ora lo so. Quello che mi frena è che molti programmi li ho solamente in "cloud" diciamo così, ad esempio i giochi che ho acquistato su steam e origin, e i tempi di download e configurazione di tutto sarebbero veramente di giorni se non più di una settimana. Però se non ci fosse bisogno di formattare l'hdd forse un modo per non riscaricare tutto c'è; dimmi se ho capito bene, per eliminare ogni traccia della vecchia installazione di windows basta cancellare la cartella windows (e quali altre?) senza dover formattare e senza lasciare file residui (magari invisibili) che occuperebbero spazio? Secondo ostacolo, stiamo parlando di un notebook con windows 8.1  preinstallato, l'applicazione HP mi ha fatto creare uno e uno solo set di ripristino su dvd, come installo il sistema sull'SSD ex novo? Mi sarebbe consentito o avrei problemi con la licenza OEM?
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ah no!
Io parlo di reinstallazione da DVD originale di installazione;
nel tuo caso bisogna vedere se la funzione di ripristino ti fa ripristinare il sistema su un disco (SSD) differente da quello originale.
Se non è possibile devi per forza fare una migrazione con un tool apposito, suggerisco Acronis True Image o Paragon HDD Manager (l'ultima versione di entrambi i tool) perché incorporano il riallineamento automatico dei dati su SSD (è il disallineamento che causa la perdita di prestazioni).

Però devi togliere quanta più roba possibile dall'attuale HDD, quindi TUTTI (ma proprio tutti) i dati (immagini, video, musica, documenti ecc. ecc.) e disinstallare i programmi che non usi (quanti più puoi); poi dare una ripulita l sustema con CCleaner per liberarlo da tuti i file temporane ed immondizia varia e ripulire anche il registro (sempre con CCleaner).
Una volta alleggerito il sistema, crei un'immagine del disco con uno dei tool menzionati primi e poi la ripristini sull'SSD.
Non cancellare niente se prima non sei certo che il sistema su SSD funzioni.
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Siamo ritornati all'origine del problema Piange ahah, faccio un attimo qualche prova e vi aggiorno sulla situazione.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)