Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tasto dx critta file Windows 10
#1
Salve.
Sto cercando di sistemare un po quello che ritengo  da sistemare e mi manca qualche cosina per finire.

In sintesi ho fatto tutto ma ho dei file sul cloud dove sono crittati da AxCrypt  (Axantum Software)

Il problema è che io ho  una versione non recente che funziona bene ma pare (e qui chiedo consiglio) che le nuove versioni permettono di crittare (e viceversa) solo un file per volta. (Al momento critto intere cartelle e sottocartelle senza problemi) 

Come ben potete immaginare sarebbe un problema se all'improvviso AxCrypt   diventa a pagamento e non potrei decrittare i file. Oppure le nuove relase di Windows cominciano a dire che quella versione non è compatibile e mi ritroverei a dover usare per forza l'ultima versione. Capita spesso,purtroppo.
In realtà pare già stanno così le cose,ma almeno in linea teorica potrei decrittare un file per volta,il problema nasce se questi decidono di  farti comprare il programma altrimenti nemmeno un file per volta si può decifrare.

In sintesi,oltre ad un vostro parere e suggerimento (per la questione in oggetto) chiederei se siete a conoscenza di un programma free oppure open source dove si integra nell'esplora risorse di Windows 10 che non farà la fine di [i]AxCrypt . [/i]

Già mi costa parecchio scaricare,decifare e riuppare i file sul cloud,sono disposto a farlo però  vorrei un programma che dura nel tempo,insomma rimane free.
Suggerimenti?

(Non so come ci sono due 3D identici,se qualche admin ne cancella uno,grazie..)

esabatad: fatto. Se non sai come, lo avrai inviato per due volte, mi sembra logico. Non ci vuole un genio.
Cita messaggio
Grazie da:
#2
(01-03-2018,17:50 )oscardirusso Ha scritto: problema nasce se questi decidono di  farti comprare il programma altrimenti nemmeno un file per volta si può decifrare.

C'è gente davvero cattiva la fuori... Questi vorrebbero ADDIRITTURA farsi pagare per il lavoro che hanno fatto...

Più seriamente il software è gratuito ed è sotto licenza GPL.  A pagamento sono i servizi aggiuntivi che sei libero di non utilizzare se non ti servono. Delle limitazioni di cui parli io non trovo traccia. L'hai sperimentato tu o l'hai letto da qualche parte?

(01-03-2018,17:50 )oscardirusso Ha scritto: In sintesi,oltre ad un vostro parere e suggerimento (per la questione in oggetto) chiederei se siete a conoscenza di un programma free oppure open source dove si integra nell'esplora risorse di Windows 10

7zip http://www.7-zip.org/
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Va beh lasciamo andare l'ironia a mio parere fuori luogo e passiamo al contenuto,alle risposte.

Le limitazioni del programma e di cui non trovi traccia sono qui  https://www.axcrypt.net/pricing/ 

(Occhio alla voce Include Subfolders) e a quanto pare non è l'unica lmitazione.

Quanto al software zip  (credo intendi zippare i file con password) c'è un abisso di differenza ,se paragonato ad AxCrypt.
Quest'ultimo è studiato per resistere ad attacchi brute force ,ora non ho la documentazione sotto mano e sto facendo anche altro ma basta cercare,come basta cercare e capire che le password ad archivi RAR ,Zip e simili sono acqua tiepida.

Comunque ti ringrazio. (e non sono ironico) Tongue
Cita messaggio
Grazie da:
#4
(01-03-2018,20:01 )oscardirusso Ha scritto: Quanto al software zip  (credo intendi zippare i file con password) c'è un abisso di differenza ,se paragonato ad AxCrypt.
Quest'ultimo è studiato per resistere ad attacchi brute force ,ora non ho la documentazione sotto mano e sto facendo anche altro ma basta cercare,come basta cercare e capire che le password ad archivi RAR ,Zip e simili sono acqua tiepida.

Se ne sei convinto ti passo un file 7z con cifratura a 256 bit e me lo apri ok? (lo trovi qui)
Ho come l'impressione che tu sia convinto di saperne sempre più degli altri. Liberissimo di fare come vuoi ovviamente... però un po' di umiltà di solito male non fa. Ne è dimostrazione il fatto che hai scambiato 7zip per un gestore di file zip. Sarebbe bastato seguire il link per capire che si tratta di altri algoritmi.

Attendo la decodifica...
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Beh per avere versioni precedenti basta scaricare da siti quali:
https://filehippo.com/it/download_axcrypt/tech/12879/
http://www.oldversion.com/windows/axcrypt/

e trovare la versione esatta di quella che usavi.

Prima o poi quasi tutti i programmi validi su sistemi proprietari diventano a pagamento, ma se te lo sei salvato prima non è un "problema".

Sulle differenze Free-Pro:
In quanto ai limiti, si parla di encryption più forte (AES-256), mobile app android, Password Management e File Wipe sulla Pro a pagamento, ma forse solo l'encryption più forte vale la spesa. Dipende in base al contenuto se ne vale la pena.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Grazie sharksux per i link e gli interventi   At

Blackstar un paio di cose e  poi tolgo il disturbo (ma pensa te dove si deve arrivare)
1°  ho detto che gli archivi RAR,Zip e simili sono craccabili,non ho detto che io lo so fare (non lo so: è difficile capire la differenza...?) e anche se lo saprei fare non ho bisogno di dimostrarmi,specie con talune persone.

2°Quanto al fatto  che hai l'impressione  che io ne so sempre più degli altri      
non so da dove lo hai cavato fuori questo fatto.
Qualunque mente non condizionata,legge tutti i miei post dovrebbe appendersi sugli specchi per cercare di farmi passare per tale.

O forse ti disturba che so esprimermi e cerco di farlo nei migliore dei modi e sono pacato?
Perchè sai, ogni tanto mi capita qualcuno che ci prova.
Puoi dire che sono antipatico lo accetto. Dire le ca....te che hai scritto,sopratutto in virtù che non trova riscontri no,non lo accetto ma non ha neanche importanza visto che è assai improbabile verrò sul forum,questo.

Buona vita.
PS. Ringrazio gli altri dove ho sempre trovato riscontro costruttivo e aiuti ,grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Breve digressione tecnica: Il forum Majorana è pieno di ottime discussioni sul tema della crittografia per cui qui mi limiterò ad esporre pochi concetti utili al tema della discussione. Visto che l'autore della domanda ha già capito tutto, lo faccio a beneficio di quanti dovessero capitare su questa discussione e rischierebbero di uscirne con informazioni parziali se non addirittura errate.

1. AES è un algoritmo di cifratura a blocchi. E' considerato sicuro perché non sono mai emerse falle tecniche significative che ne consentano l'aggiramento. E' inoltre molto diffuso anche perché è stato scelto dall'amministrazione americana.

2. La sicurezza dei dati cifrati con AES dipende dalla dimensione del blocco usato come base crittografica e cresce esponenzialmente con la dimensione stessa. Ad esempio un supercomputer potrebbe decifrare una chiave a 56 bit in meno di 10 minuti ma gli servirebbero 10^18 anni per una chiave a 128 bit e 10^56 anni per una chiave a 256 bit. (fonte)

3. Oltre alla sicurezza dell'algoritmo l'altro elemento portate della sicurezza crittografica a chiave simmetrica è ovviamente la password. Una password di 4 caratteri viene craccata in pochi istanti anche da un Celeron a 500 MHz... Una password lunga e ben costruita può resistere anni anche se attaccata con un claster di nVidia Cuda...

4. Nel nostro caso la situazione è molto semplice visto che sia 7zip che AxCrypt utilizzano proprio AES in versione a 256 bit per il primo ed a 128 bit per la versione gratuita del secondo. In termini assoluti quindi a parità di password un file 7z cifrato con AES-256 è più sicuro di un file crittografato con AxCrypt ed AES-128. E questo sia in locale che nel cloud. Ovviamente sempre in base a quanto detto sopra entrambi i metodi sono sicuri allo stato attuale delle cose.

5. Non esiste nessun metodo noto per forzare la password di un file 7zip con AES-256. E lo stesso vale per gli archivi RAR protetti con lo stesso metodo (su zip il discorso è più complesso ma non voglio dilungarmi). I cracker che si trovano in giro sono poco più che giochini che o tentano il brute force (con le probabilità di successo dette sopra) o usano un attacco a dizionario che fallisce miseramente se la password è ben costruita. Ovviamente se la password usata è 'qwerty' c'è poco da fare...



(02-03-2018,01:19 )oscardirusso Ha scritto: Grazie sharksux per i link e gli interventi   At

Blackstar un paio di cose e  poi tolgo il disturbo (ma pensa te dove si deve arrivare)
1°  ho detto che gli archivi RAR,Zip e simili sono craccabili,non ho detto che io lo so fare (non lo so: è difficile capire la differenza...?) e anche se lo saprei fare non ho bisogno di dimostrarmi,specie con talune persone.

2°Quanto al fatto  che hai l'impressione  che io ne so sempre più degli altri      
non so da dove lo hai cavato fuori questo fatto.
Qualunque mente non condizionata,legge tutti i miei post dovrebbe appendersi sugli specchi per cercare di farmi passare per tale.

O forse ti disturba che so esprimermi e cerco di farlo nei migliore dei modi e sono pacato?
Perchè sai, ogni tanto mi capita qualcuno che ci prova.
Puoi dire che sono antipatico lo accetto. Dire le ca....te che hai scritto,sopratutto in virtù che non trova riscontri no,non lo accetto ma non ha neanche importanza visto che è assai improbabile verrò sul forum,questo.

Buona vita.
PS. Ringrazio gli altri dove ho sempre trovato riscontro costruttivo e aiuti ,grazie.

Non c'è mica bisogno di andare via per così poco. Se non ti interessano le cose che ho da dire puoi semplicemente ignorarmi. Sul resto non credo valga la pena rispondere, ognuno può farsi la sua opinione rileggendo i tuoi interventi.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Con una password cosi strutturata c'e poco da fare (AES), zip o rar che si voglia utilizzare, brute force compreso.

   


PASSWORD: 4w¾my#A¥þÜf'uÅcáñT73)9Hïq鳩±÷\0ãój[¶B¼+
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)