SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
VPN
#1
Buongiorno,
essendo la VPN un mezzo per tutelare la privacy di un utente e quindi la sua sicurezza, ho scelto di postare qui la mia domanda.

Dunque vivo in un paese (la Francia) che teoricamente difende la libertà del cittadino sopra ogni cosa, ma nella pratica se lo reputa necessario passa sopra ogni immaginabile diritto...
Ho quindi deciso di proteggermi con una VPN.

Ho una connessione un po' debole purtroppo, ma è l'unica possibile che da Orange in questa zona.
C'è una Livebox  (Orange ) e io ricevo nella stanza dove ho il pc il segnale o tramite wi-fi o tramite un cavo che passa sulla corrente elettrica e poi entra nell'ethernet del pc. Chiarisco che comunque è un adsl lenta.

Ho un pc multisystem, sul quale, su un disco ssd c'è win10  e su un disco secondario Ubuntu e PCLOS.

Ho preso in esame diverse offerte per la VPN, anche tenedo conto che ne volevo una localizzabile sia per la Francia che per l'Italia (anche se non ho ancora capito come attivarla quando mi collego fuori di casa/in Francia, e quindi in Italia) e la più interessante se si fa un contratto a 3 anni riguardo costi/prestazioni offerte mi sembra ExpressVpn.

Ora le domande sono:
1 -- con la stessa vpn impostata da pclos, posso proteggere anche win10 ?  oppure devo fare configurazioni differenti?
(non mi dite di montare router e similari perché non sono in grado e voglio andare via liscia, liscia)
2 -- voi quale avete, quali pregi, difficoltà di installazione?

Heart Grazie per la collaborazione e buona giornata
Flaminia
Tux Flaminia, detta Flami
Cita messaggio
Grazie da:
#2
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...#pid124450
tanto per darti qualche spunto di lettura.
Io non ne uso, attualemente, per qual poco che devo fare.
Buona giornata.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
(12-04-2019,09:49 )esabatad Ha scritto: http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...#pid124450
tanto per darti qualche spunto di lettura.
Io non ne uso, attualemente, per qual poco che devo fare.
Buona giornata.

Già letto tutto Esabatad in quel post, ma le mie domande sono un po' differenti e aggiornate di un anno e mezzo.
Grazie comunque  Tongue
Tux Flaminia, detta Flami
Cita messaggio
Grazie da:
#4
ciao. io uso questa. non so se è meglio o peggio di altre e non conosco i costi. quando mi abbonai erano altri tempi. l'ho installata sia su pclos che su seven.
su pclos se installi >> speedtest, potrai fare il test alla tua connessione e verificare il server in uso. attualmente in questo momento io sono cosi ( la lista sotto sono i server che lui automaticamente collega ):
   

ovviamente per più sistemi va installata in ogni sistema.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Ti lascio un paio di link aggiornati al 2019:
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-per-la-francia/
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-per-litalia/
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-in-svizzera/
(naturalmente andando alla home trovi quelli migliori per associazione).

Ci sono anche dei "contro" nell'uso delle VPN, e non sono di poco conto:
- alcune soprattutto le gratuite, rivendono conto terzi (non si sa con certezza a chi finiscono) i dati; ci sono stati anche degli articoli giornalistici (e non su siti generalisti) per questo aspetto.
- non tutte fanno quello che mettono in prospetto (quindi è necessario l'esperienza di uno che effettivamente le ha provare e magari recensite su un blog).
- l'uso della VPN, soprattutto se sei un obiettivo "sensibile", invece di spostare l'attenzione su di te, la accentra.
- la protezione effettiva dietro una VPN non è mai sicura al 100% (per quello esiste TOR, ma anche lui ha qualche pecca).
- alcune, per ovvie ragioni, rallentano il traffico di rete, quindi se viaggio a bassa velocità già di default non è sempre conveniente.
- per esperienza: evitare quelle con base rumena o in genere dell'est; l'affidabilità spesso è meno di zero.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(12-04-2019,11:58 )dxgiusti Ha scritto: ciao. io uso questa. non so se è meglio o peggio di altre e non conosco i costi. quando mi abbonai erano altri tempi. l'ho installata sia su pclos che su seven.
su pclos se installi >> speedtest, potrai fare il test alla tua connessione e verificare il server in uso. attualmente in questo momento io sono cosi ( la lista sotto sono i server che lui automaticamente collega ):


ovviamente per più sistemi va installata in ogni sistema.

Grazie per questo primo approccio, dovro' studiare perché non ho l'impressione sia semplicissimo, e non vorrei fare castronerie.
(12-04-2019,14:40 )sharksux Ha scritto: Ti lascio un paio di link aggiornati al 2019:
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-per-la-francia/
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-per-litalia/
- https://migliorivpn.it/migliori-vpn-in-svizzera/
(naturalmente andando alla home trovi quelli migliori per associazione).

Ci sono anche dei "contro" nell'uso delle VPN, e non sono di poco conto:
- alcune soprattutto le gratuite, rivendono conto terzi (non si sa con certezza a chi finiscono) i dati; ci sono stati anche degli articoli giornalistici (e non su siti generalisti) per questo aspetto.
- non tutte fanno quello che mettono in prospetto (quindi è necessario l'esperienza di uno che effettivamente le ha provare e magari recensite su un blog).
- l'uso della VPN, soprattutto se sei un obiettivo "sensibile", invece di spostare l'attenzione su di te, la accentra.
- la protezione effettiva dietro una VPN non è mai sicura al 100% (per quello esiste TOR, ma anche lui ha qualche pecca).
- alcune, per ovvie ragioni, rallentano il traffico di rete, quindi se viaggio a bassa velocità già di default non è sempre conveniente.
- per esperienza: evitare quelle con base rumena o in genere dell'est; l'affidabilità spesso è meno di zero.

Grazie sharksux,
leggero' con attenzione i migliori vpn per la francia e poi dovro' studiare un po' la materia, perché non so bene come funziona l'installazione per un multiboot o multisystem.
Solo che per me è una materia un po' ostica, anche perché i termini informatici e di telefonia in Francia non seguono il dizionario inglese, e quindi se tutto il mondo dice PC, tanto per fare un esempio, loro dicono ordinateur, e cosi' via  Linguaccia

Grazie, mi inizio a documentare dai tui link e dalle tue osservazioni.
Buona serata, Flaminia
Grazie ai vostri consigli, ho letto e approfondito e poi ho scelto la proposta di Expressvpn.
Mi sentivo tranquilla anche perché avevo diversi giorni per cessare il contratto.
Ovviamente ho iniziato da Pclos e dopo ore di tentativi ... niente!
Stavo quasi per mandare a quel tal paese Expressvpn, quando mi è venuto in mente di cliccare su “parla con un umano” (letteralmente!).... a parte che più che “parlare” si è trattato di chattare, ma il famoso servizio multilingue si è ridotto al solo inglese e un gentile messaggio mi ha suggerito di usare Google translation...
Vabbè...
Chatto con il sussidio di Google e scopro che il loro fantastico prodotto non è “ancora” compatibile con Pclos !!!
Che per Ubuntu, con cui però funziona “benissimo” - dopo l’installazione quasi .... automatica - devo comunque ricorrere ai comandi da Terminale per ogni nuovo avvio...
Mentre poi scopro che con win10 mi basta un clic su un file .exe per l’installazione e che questa mi scarica una funzionale applicazione sul desktop che ad ogni accensione del pc si attiva e mi chiede se voglio attivare la mia VPN, precisa e implacabile come... la morte!

Allora, come dice il mio caro amico @dxgiusti... non possiamo mica fare un torto a Pclos delle mancanze di Expressvpn... certo che no! Però...
Sono un po’ di giorni che ci medito sopra e mi domando come mai essendo il mondo Linux così moralmente giusto e immenso, ricevendo il contributo di migliaia di volontari... contro poche centinaia di “prezzolati” targati Microsoft o Macintosh... come mai non si riescono a superare certe problematiche?
Ora, se io avessi sul mio pc solo Pclos avrei dovuto rinunciare alla VPN...
Se avessi avuto accanto a Pclos anche Ubuntu, avrei smadonnato ma sarei riuscita a farla funzionare .
Ma “per fortuna” ho win10 che come per la telecamera Sony, per la stampante hp, anche per la vpn mi salva
È un paradosso, una situazione assurda, e che non mi fa affatto felice.
Cordiali saluti, e alla prossima, Flaminia sconsolata
Tux Flaminia, detta Flami
Cita messaggio
Grazie da:
#7
pclos usa pacchetti .rpm, fedora pure. prova ad installare come se tu avessi fedora.
indubbiamente costerà meno delle altre ma ti darà sicuramente meno.
a questo punto, usa la vpn gratuita di opera-browser. è già presente basta attivarla.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: