Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Windows 10 e blocco RAID/secure boot
#1
Question 
Salve a tutti!

Dal momento che la Lenovo da tempo ha adottato, in un patto scellerato con Microsoft, la politica di bloccare qualsiasi altra installazione su certi sui modelli, mi chiedo se col passare del tempo questa oscenità si diffonderà relegando i PC "liberi" ad una minoranza.

So che il problema è relativo ad alcuni Lenovo Yoga (in particolare Yoga 900-13ISK2) con SSD la cui configurazione in RAID è bloccata e non permette di fare alcunché... Ora, so che pochi giorni fa è stato pubblicato un link per fare il flash del BIOS, probabilmente in seguito alle numerose proteste. Qui il link: http://support.lenovo.com/it/en/products...s/DS119354

Però, il fatto che si pensi ad una cosa del genere e che si debba essere costretti a fare il flash del BIOS per poter fare quello che si dovrebbe poter fare normalmente... Beh, mi preoccupa non poco! Perché di questo passo il timore è che verrà bloccata anche la virtualizzazione... Per quelli che come me Usano Windows solo su VM sarebbe un dramma. Sì, ok, c'è la virtualizzazione nidificata, però...

In un ottica positiva penso che non permetteranno che TUTTI  i PC verranno bloccati in questo modo. Già alcune motherboard ASUS richiedono la disattivazione delle chiavi per lo sblocco del secure boot, cosa che è estremamente seccante, se poi ci si mette anche il RAID delle SSD... Mi arrendo


Penso (e spero!) che ci sarà sempre un margine per scegliere un PC in cui lo switch può avvenire entrando nell'UEFI, con i classici due-tre passaggi. La cosa tra l'altro, se così non fosse sarebbe dannosa anche per le aziende che offrono live basate su winpe ma senza "firma": Macrium, EaseUS, AOMEI e molte altre... Sarebbe un casino infernale! Sfascio


Voi cosa pensate? Qualcuno di voi ha avuto tra le mani un computer del genere? Credete che noi utenti Linux saremo costretti a comprare PC senza OS o a installare Linux sui Chromebook? Oppure pensate che ci sarà ancora spazio per i dual boot o alla possibilità del "formattone selvaggio"  Cool come ai vecchi tempi  per mettere Linux?

Il problema che ormai è chiaro a tutti è che Microsoft vorrebbe un sistema chiuso stile Mac, solo che Mac lo fa sulle proprie macchine, Windows si accorda con i costruttori... Scandaloso! E poi c'è il problema annoso dell'utenza media che accetta passivamente qualsiasi cosa venga offerta. Io lo vedo costantemente da anni: quando parlo o propongo Linux mi guardano e manca solo chje mi chiedano se Linux è un fumetto. Ancora oggi non si sa cos'è Linux o se qualcosa si sa passa ancora che "Linux è difficile" o altre cose che tralascio di dire per amor di brevità...
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Io non sono un esperto, ma credo e spero che la possibilità di piallare l'hard disk rimanga.
Se invece parliamo di dual boot allora le cose forse saranno sempre, non impossibili perchè il metodo si troverà sempre, ma più complicate.
In questo caso ne faranno le spese gli utenti medi che, dovranno sottostare a questa politica assurda, dettata da un mercato che ci vuole sempre più schiavi, in attesa che qualche anima buona (forum e cervelloni)riesca a trovare una via d'uscita.
Concludo, con una mia speranza, e cioè quella che queste limitazioni, spingano i produttori a dare una possibilità a linux di emergere e in un futuro non troppo lontano, vedere in vendita sempre più pc con nemmeno l'ombra di windows dentro al sistema.
La mia è utopia, ma "ancora sognare è lecito"..........oppure no? Wink
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Concordo sulla liceità dei sogni! Tongue

Comunque il fatto che Lenovo abbia già fatto marcia indietro fornendo il modo di aggiornare l'UEFI sbloccando così la situazione fa capire che evidentemente si sono resi conto di aver pestato una m****  Cool  e che plausibilmente ci sarà sempre una fetta di PC aperti abbastanza da poterci fare (quasi) tutto.

Sul dual boot io personalmente non ho problemi: il mio sistema host attualmente è Manjaro xfce mentre per Windows che mi serve per due cose in croce, mi basta e avanza Virtual Machine. Però mi rendo conto che a molti serve avere Windows installato... insomma... si vedrà! Tux
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Quello che disturba non è tanto windows di per se ma il fatto che te lo impongono e questo non si può accettare mai.

PS.Ottima scelta Manjaro.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
mi stò chiedendo perchè la scelata del "Raid"...   Undecided

ps: almeno presumo che tale scelta nel tuo "ardware" vi siano periferiche perfettamente identiche  Tongue


Cita messaggio
Grazie da:
#6
se devi reinstallare, dovrebbe bastare semplicemente abilitare il controller su AHCD, per il secure boot ( funzione non voluta da windows...... ) ormai le maggiori distribuzioni free hanno il riconoscimento incorporato, per le altre come la mia basta disattivarlo.
non vedo le difficoltà di installare su macchina virtuale.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Io cito quello che leggo al riguardo... Non ho mai avuto tra le mani questi PC per cui riporto solo esperienze di altri utenti pentiti dell'acquisto... So che quel modello specifico di Lenovo (altri non so) non permette lo sblocco per installare Ubuntu... almeno fino a poco tempo fa... sempre per testimonanze eh. Comunque ora che che la Lenovo ha dato dato la possibilità di fare il flash dell'UEFI...

In ogni caso voglio essere positivo e pensare che ci saranno sempre PC con lo switch "facile"... tutto qui.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ii realtà il RAID ( intel SRT ) per dischi SSD su NVMe, pare sia stata una scelta non voluta dalla Lenovo.
Inoltre da quello che si riesce a capire è una modalità RAID effettuato con un solo disco.

In questo TOPIC nel paragrafo sullo - Yoga 900 ISK2, Yoga 900S, Yoga 710S Microsoft Signature PC's ed altri - ci sono i rimandi scritti all'epoca quando il problema è diventato manifesto.

Inoltre al contrario di quanto affermato dall'amico dxgiusti Smile ( ciao ), utenti con DELL XPS Infinity Edge ( con le stesse opzioni nell'UEFI come lo YOGA, ma che l'utente può cambiare, mentre nello YOGA non era possibile cambiare, salvo flashando la ROM artigianalmente come fatto da qualcuno, con un UEFI modificato al volo da un famoso sito ), affermano che una volta scelta la modalità AHCI è necessario modificare in questa modalità anche l'installazione di Windows 10, dato che la modalità originale non è più compatibile con questa. Esattamente quello che dovrebbe succedere con la modifica dell'UEFI proposta dalla Lenovo che non è chiaro se supporterà entrambi i sistemi in coesistenza, da quello che c'è scritto.
Cita messaggio
Grazie da: Bertrando Goio
#9
Ecco, già questa cosa del Dell XPS Infinity Edge non la conoscevo. Grazie per l'informazione! Smile

Vediamo e aspettiamo che qualcuno in possesso del modello Lenovo incriminato da qualche parte tenti questo flash e ci dica come va. Tongue  d'altronde se non ci sono informazioni chiare al riguardo...

Attendo il momento in cui il mio prode HP Pavilion dv6 mi abbandonerà e dovrò prendermi un portatile nuovo. Va beh, per ora dopo 6 anni va come nuovo: i5 quadcore e 4gb di RAM poi sono più che sufficienti per le mie cose.

Aspettiamo e vediamo gli sviluppi...
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)