SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
formattare HDD windows 10
#31
Ho verificato:
- Modalità Bios: UEFI
- Avvio Protetto: Attivato
- Versione/data Bios: Insyde F.21, 16/07/2014
- Versione SMBIOS 2.7

A proposito dell'avvio protetto (secure boot), mi sembra di aver capito che vada disattivato per poter caricare linux mint (anche da usb live). Ma non ho idea di come si faccia. E' corretto ? O forse usando Rufus non serve ?
Grazie di cuore per i preziosi consigli...
Cita messaggio
Grazie da:
#32
con le ultime distribuzioni non dovrebbe più servire disattivare il secureboot, parlo di ubuntu, mint non lo conosco.
Cita messaggio
Grazie da:
#33
(23-03-2016,22:42 )dxgiusti Ha scritto: con le ultime distribuzioni non dovrebbe più servire disattivare il secureboot, parlo di ubuntu, mint non lo conosco.

Ok, me lo segno. Nel caso avessi problemi con linux mint, quale versione mi consiglieresti per Ubuntu? Sarebbe una occasione per provarlo....Sai comunque se vi è una guida da seguire per disattivare il secure boot ?
Cita messaggio
Grazie da:
#34
Fatto passo avanti. Scaricata ISO linuxmint 17 64bit Mate dal sito ufficiale. Creata Usb avviabile con Rufus (opzione n.3 UEFI/GPT). Poi disattivato fast boot in Win 10, riavviato con Shift premuto, selezionata l'opzione device USB e... si visualizza il menù Grub !! Selezionando però il lancio di linuxmint, non succede nulla e lo schermo resta nero. Cosa ho sbagliato ? O meglio, cosa altro devo fare ? Purtroppo non ne ho la minima idea. Spero mi possiate aiutare...buonanotte a tutti...
Cita messaggio
Grazie da:
#35
qui trovi qualche indicazione:
http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ta...tiva_12087
comunque una ricerca sul web ti aiuterà.
come mai lo schermo nero? questo non lo so. potrebbe essereuna errata masterizzazione, una iso scaricata in modo non perfetto ( hai verificato il codice md5 ? )
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
se proprio non riesci prova con una distribuzione diversa, tanto per dirne una quella cheuso io. qui la remix di franco:
https://faitfranco.wordpress.com/2016/02...x-italiano
click sulla mia firma sotto per la versione ufficiale.
Cita messaggio
Grazie da:
#36
(24-03-2016,10:43 )dxgiusti Ha scritto: qui trovi qualche indicazione:
http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ta...tiva_12087
comunque una ricerca sul web ti aiuterà.
come mai lo schermo nero? questo non lo so. potrebbe essereuna errata masterizzazione, una iso scaricata in modo non perfetto ( hai verificato il codice md5 ? )
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
se proprio non riesci prova con una distribuzione diversa, tanto per dirne una quella cheuso io. qui la remix di franco:
https://faitfranco.wordpress.com/2016/02...x-italiano
click sulla mia firma sotto per la versione ufficiale.

Ciao dxgiusti. Mi sono messo al lavoro. Ho verificato il cod md5, è ok.
Ho letto il primo articolo. Sto quindi cercando di disattivare il secure boot. Poi riprovo a caricare la usb avviabile. Se non ci riesco, proverò con la distro che mi hai consigliato. Nel frattempo, però, ti chiederei un consiglio. Se la live che proverò questa sera dovesse funzionare e andasse tutto bene il riconoscimento dell'hardware, mi potresti dire se vi è una guida "passo passo" da seguire per procedere con l'installazione in dual boot con windows 10? Ho visto che in rete, e anche qui, se ne parla parecchio ma non sono sicuro di quale fonte sia la migliore e più affidabile.... Grazie di cuore e .... incrocio le dita....
Cita messaggio
Grazie da:
#37
per installare qualsiasi distribuzione avendo solo windows dieci io mi comporto cosi:
prima da dieci disattivo ed elimino i punti di ripristino ( li riattivo al termine )
eseguo un defrag ( uno solo, più defrag non servono ) ATTENTO SE HAI UN SSD DISCO SOLIDO NON LO FARE.
da gestione dischi ricavo uno spazio non allocato per la nuova installazione.
installo la distribuzione usando il partizionamento manuale alla scelta di dove/come installare
nello spazio non allocato prima ricavato, creo la partizione per il sistema e la swapp.
installo il sistema avendo cura di mettere il grub ( l'avvio ) nella partizione in fat32 boot/efi esistente.
qui lo facevo da dieci+pclinuxos ma vale per tutte:

Cita messaggio
Grazie da: esabatad
#38
Ciao dxgiusti. Fatto altro passo avanti. Smile  Disabilitato secure boot, seguendo le indicazioni del link che mi hai mandato. Riavviato e ora da usb sono riuscito a caricare linuxmint 17 mate (seguendo la stessa procedura indicata nei messaggi precedenti). Quindi il problema era il secure boot. Disabilitandolo, ho visto che vi è anche la possibilità di abilitare la modalità "Legacy". Non so cosa significhi esattamente (forse il vecchio BIOS ?) ma potrebbe servire che tu sappia ? Mint 17 sembra andare bene, tutto sembra ok, tranne l'audio mancante su alcuni video in internet. Ma devo fare verifiche più dettagliate. Poi comincerò a studiarmi la videoguida che mi hai suggerito. Devo andarci cauto e capire bene, perchè anni fa feci fare tutto al programma di installazione e certe cose non ho avuto la necessità di affrontarle. Non vorrei combinare casini irreparabili. Già non credevo di andare avanti così in fretta. Quindi grazie mille veramente.  Ma temo che romperò di nuovo i cabasissi.... Cool
Ps.: voglio condividere la solita sottile goduria alla accensione (da USB !) Poco più di 20 secondi per avere un sistema funzionante e pronto all'uso, contro i tre e passa minuti con win 10. Sembrerà poco, ma a me fa un certo gradevole effetto, senza contare la scrivania bella vuota..... Impagabile. Ma questo lo sappiamo già... Buonanotte.

(Edit@Bilodiego ho  eliminato il quote, non si deve quotare il msg appena precedente appesantisce inutilmente la discussione, oltre che sprecare spazio sul data base del forum qui è indicato come e quando quotare correttamente)
Cita messaggio
Grazie da:
#39
non vorrei fare domande stupide ma adesso per creare una LiveCd su USB (Uefi / GPT)
bisogna farlo con Windows (Rufus) ?
non è possibile con Linux ?
è possibile farlo con PC con Windows 7 non collegati ad internet ?

Grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#40
Se vuoi usare Rufus dovresti usare Windows o al limite una macchina virtuale Windows (no Wine);
ti serve la ISO da trasferire sulla pendrive e Rufus, non c'è bisogno di essere collegati ad Internet anzi, sicuramente è meglio usarlo con Internet disconnesso, in modo da disabilitare (su Windows) anche Firewall ed Antivirus che potrebbero interferire con la creazione della pendrive
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
Supporto su Informatica Libera
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: