Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
impaginazione libro - gestire numeri di pagina
#1
Ciao,
da qualche mese sto seguendo un lavoro di compilazione di un libro per mio zio e ho in pratica trascritto con Writer i suoi appunti a mano , altri battuti al computer e inserito foto e immagini varie (dovrà risultare un libro in formato A4 storico/turistico).
Sono un ottimo data entry ho seguito negli anni altri tipi di lavori simili in questa fase iniziale e non ho mai dovuto rispettare regole editoriali particolari (margini , presenza o meno di numeri di pagina secondo convenzioni ecc..) ma piuttosto ho cercato di seguire le richieste ed esigenze dei miei "clienti" (anche se si tratta di conoscenti o parenti appunto) e poi la fase finale di ottimizzazione pre stampa è stata affidata a qualcun altro.

Adesso a seguito di continue e progressive integrazioni richieste nei mesi mi sono ritrovato a dover affrontare ostacoli vari come lo sconvolgimento della struttura dei vari capitoli, ad esempio foto che non possono più stare esattamente a fianco della giusta descrizione nel paragrafo... e questo anche perché sono mancate regole precise fin dall'inizio e tanto per dirne una, un nuovo capitolo non necessariamente inizia a pagina nuova in alto... ma può iniziare anche ad 1/3 o a metà dopo la fine del precedente con un po' di stacco ovviamente. E questo a lui sta bene a prescindere da regole che credo di cominciare a conoscere avendo fatto delle ricerche al fine di acquisire qualche competenza in più.
Probabilmente in vista della fase finale e per evitare sconvolgimenti in seguito ci saranno prossimamente da cambiare i margini superiore ed inferiore mentre destro e sinistro dovrebbero andare bene, dalla guida che ho letto, per coincidenza, riferiti comunque a libri standard non di grande formato (A4).

Ma venendo al punto della richiesta, non sono riuscito a capire come gestire i numeri di pagina in modo flessibile su LibreOffice (6.05 ) : ad esempio come si può fare per saltare la numerazione sulla prima pagina a piè di pagina e partire dalla successiva senza che la prima sia numerata zero? per il momento avevo sovrapposto una piccola casella di testo bianca a coprire la numerazione sbagliata al centro del piè di pagina; anche in questo caso a riprova del non seguire nessuna regola , sarebbe sbagliato anche perché dovrebbe essere impostata una numerazione pagine pari e pagine dispari ai lati e non tutto al centro.
E per quanto riguarda saltare la numerazione di pagine successive varie nel corso del libro ? mi riferisco al caso in cui (non so se per questo tipo di libro vada fatto lo stesso) fra la fine di un capitolo e il successivo c'è una pagina separatrice o inizio capitolo , bianca con la sola grande dicitura "Capitolo N" e questo tipo di pagine (come altre nella struttura di un libro) non dovrebbero essere numerate ma la numerazione dovrebbe ripartire dalla prima pagina del capitolo successivo.

Per il momento è questo che avrei bisogno di imparare, nell'attesa di riprendere il lavoro fra qualche tempo.
Consigli su altre questioni relative a questo tipo di impaginazione sono sicuramente ben accetti.

Grazie
Dimitri
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Nello specifico non ti so aiutare, ma cercando il termine "impaginazione" sul forum mi è uscita questa discussione, vedi se ti può far capire

http://www.istitutomajorana.it/forum2/Th...d-lo-adoro

Ciao
Cita messaggio
Grazie da:
#3
ciao. conosci scribus? dovrebbe essere un programma dedicato a quanto vuoi fare. sul web trovi anche molte guide per come usarlo.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
(23-07-2018,13:44 )dxgiusti Ha scritto: ciao. conosci scribus? dovrebbe essere un programma dedicato a quanto vuoi fare. sul web trovi anche molte guide per come usarlo.

Ciao, avevo istallato di nuovo Scribus a distanza di tempo, ultima versione, un mesetto fa, determinato a usarlo al posto di Writer ma non è così immediato inserire immagini, testo formattato ecc. , le cui modifiche non appaiono immediatamente ma vanno fatte in una apposita casella e poi vengono applicate sulla pagina , per questo ho trovato molta difficoltà e non mi permetteva di lavorare con velocità e precisione come mi serviva : non posso stare ore in più a fare un lavoro che me ne impiegherebbe talvolta già varie con Writer, lo scanner, Gimp...

Avrei invece bisogno di esempi pratici applicati a Writer perché per la maggior parte mi muovo bene in questo programma.

Dimitri
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Io mi sono trovato bene con un tutorial in PDF scaricato da qui:
ilpinguinoscrittore.wordpress.com
Vedi se ti può essere utile.
Oppure cerca su Google:
Addomesticare writer.
Sfascio Giovanni
Win 10-LibreOffice 5.2- Linux Mint 18 Sarah
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Come spiegai forse troppo rapidamente qui
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Thread-Voglio-essere-imparziale-invece-a-Word-lo-adoro?pid=115672#pid115672
usare un word processor per scrivere libri è una scelta peggio che pessima, come voler scavare un tunnel ferroviario usando pala e piccone: qualunque modifica alla prima stesura sconvolgerà l'intera baracca, mandando a farsi benedire tutti i trucchi e trucchetti messi in atto per avere un'impaginazione decente.
Per motivi diversi, anche Scribus non è consigliabile per scrivere un libro, è adatto ad altri tipi di contenuti.

La massima flessibilità possibile è data dall'ambiente TeX che, sebbene sia abbastanza difficile da usare, almeno all'inizio, ripaga ampiamente in termini di risultati: tutto quello che dovrai fare sarà inserire i contenuti (testi, foto ecc.) a seguire tutte le regole di tipografia professionale ci pensa l'ambiente IN MODO COMPLETAMENTE AUTOMATICO:
  • per es. i numeri di pagina vengono automaticamente messi in basso e sui lati nella pagina, perché così richiede la tipografia professionale;
  • tutti i nuovi capitoli iniziano automaticamente in una nuova pagina perché così richiede la tipografia professionale (è assurdo voler iniziare un capitolo distanziandolo dal precedente con un numero più o meno arbitrario di linee bianche, nessun libro è fatto così);
  • si può anche far in modo, proprio come nei libri professionali, che i capitoli inizino sempre e comunque sulla pagina destra (eventualmente lasciando bianca la pagina precedente); a proposito, in questo caso la numerazione inizia sempre con un numero dispari, perché così si fa in tipografia professionale (le pagine con numero pari sono sempre quelle a sinistra su un libro aperto)
TeX è costruito in modo da rispettare al 100% TUTTE le regole tipografiche e di impaginazione usate nella stampa professionale. Qualsisi modifica successiva non ha la minima influenza sul resto del testo, che sarà sempre e comunuque impaginato alla perfezione: chi scrive il libro deve solo aggiungere contenuti, senza preoccuparsi di ulteriori modifiche.

C'è un prezzo da pagare in termini di fatica iniziale: per imparare ad usare TeX per bene, ci vuole tempo e molte prove.

Tutte le informazioni sul sito di supporto in Italiano (http://www.guitex.org/home/) dove si trovano numerose guide e libri che insegnano ad usarlo; questo invece il sito internazionale (https://www.tug.org/).
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(24-07-2018,16:53 )BAT Ha scritto: C'è un prezzo da pagare in termini di fatica iniziale: per imparare ad usare TeX per bene, ci vuole tempo e molte prove.

Tutte le informazioni sul sito di supporto in Italiano (http://www.guitex.org/home/) dove si trovano numerose guide e libri che insegnano ad usarlo; questo invece il sito internazionale (https://www.tug.org/).

Ciao ,
grazie.
Effettivamente è così, oltre un certo limite le modifiche buttano all'aria quello che è stato fatto in precedenza.

Avevo già dato un'occhiata a questo programma grazie al suggerimento su quel post precedente, ma è molto più difficile di Scribus, si tratta proprio di imparare a programmare con un linguaggio specifico e sinceramente non ho il tempo utile per poter fare questo o meglio, personalmente ce lo potrei anche avere man mano se fosse per mia formazione personale ma questo lavoro pur non dovendo rispettare una scadenza tassativa richiede di essere portato a termine in un tempo ragionevole ... molto banalmente questo mio zio acquisito comincia ad avere una certa età e bene o male vuole vedere pubblicato appena possibile non solo questo frutto delle sue ricerche ma anche qualche altro progetto successivo.   Mi paga ( per il resto sono disoccupato) anche una cifra oraria su richiesta del tutto onesta da parte mia (ma comunque soddisfacente) per la quale ci siamo accordati senza problemi  e questo può compensare un po' di tempo in più richiesto se in certi momenti sorgono difficoltà ; nello stesso tempo non posso esagerare ne con ore di lavoro calcolato per prove ed esperimenti vari ne di conseguenza lasciar passare troppo tempo prima che io sia in grado di svolgere ad una velocità giusta i lavori richiesti.

Giusto perché c'è questo periodo estivo di mezzo posso rimandare e provare ad entrare un po' nel vivo di quel programma per capire se è una cosa fattibile anche se dubito che sia facile e veloce usarlo nel caso di dover fare ad esempio allineamenti relativi di precisione fra immagini in una pagina  il che può voler dire vari tentativi per dare una parvenza estetica e di solito si fanno su Writer (o altro simile) avendo un riscontro visivo immediato man mano che si sposta col passo di precisione una immagine rispetto all'altra in questo esempio.  
Ci sarà sicuramente un comando nello script per centrare , allineare a destra o a sinistra... ma se si tratta di spostamenti diversi vie di mezzo la vedo molto dura trovare ad occhio in una pagina il giusto spostamento (destra/sinistra o alto/basso) solo inserendo un valore di posizione.

edit : Oltretutto non farà miracoli neanche il linguaggio di programmazione :  nel senso che se mio zio vuole due foto in una certa pagina e il suo criterio, fino a prova contraria, è avere un paragrafo con contesto attinente ad una foto (a parte la didascalia) piuttosto vicino (ne troppo prima ne troppo dopo)  è una questione di spazio a disposizione in una pagina A4 soprattutto se si rispettano dei margini standard.  Non mi sembra che le sue esigenze o richieste siano esattamente attente a seguire le regole editoriali, a meno che in passato chi si è occupato di impaginare altri libri simili abbia eseguito una ristrutturazione completa prima della pubblicazione. Sospetto che sia così.

Comunque... se non è possibile fare altrimenti proverò a studiare un po' la cosa.

edit : Fermo restando che nel breve termine continua ad essermi utile per prima cosa imparare a gestire i numeri di pagina su Writer come già richiesto e per il resto, a prescindere dal programma usato,  dovremo vedere insieme cosa è possibile fare con lo spazio pagina a disposizione e cosa non lo è, come ho già avuto modo di anticipargli, e trovare dei compromessi.

Dimitri
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Ciao,
a proposito... un interessante aggiornamento :
devo ringraziare sia Bat che Baffocat perché siete stati utili coi vostri suggerimenti per farmi andare nella direzione giusta e mi spiego :
premetto che ancora ho letto solo un paio di articoli e non ho istallato e provato niente ma ho scoperto grazie alla pagina web suggerita da Baffocat, il pinguino scrittore ecc. che era stata creata la interfaccia grafica, uno word processor, Lyx 2.3 is per il programma Latex e simile e in luglio finalmente è uscita anche la versione per Windows. Se tutto come probabile funziona bene abbiamo diciamo il meglio dei due mondi: un ottimo linguaggio di programmazione utilizzato tramite una interfaccia grafica più a portata di mano.

Proverò sicuramente Lyx per Windows nei prossimi giorni e poi mi rifarò vivo per farvi sapere.

Dimitri
Cita messaggio
Grazie da:
#9
L'essenziale è il suo funzionamento: è strutturato non sull'aspetto visivo ma sulla struttura del documento e lo fa in modo visivo.
Bene, mi sembra un buon compromesso
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Ciao,
come non detto...  è altrettanto difficile usare LyX nonostante la interfaccia grafica.  A parte il fatto che quando lo avvio mi chiede di riconfiguare (la finestra di segnalazione ha il titolo "nessuna classe di documento trovata" )  perché mancano delle classi di documenti e quindi la funzionalità del programma sarà minima... e cosa vorrebbe dire in pratica?  l'ho anche disistallato e installato di nuovo in previsione che l'altro programma che installa, MikTex potesse essere corrotto come sembra possa capitare su Windows, ma continua a fare così. Almeno adesso mi fa esportare in pdf un semplice file di prova, prima neanche quello.

Quello che non riesco proprio a comprendere è come si possa senza avere una anteprima delle modifiche in tempo reale di quello che si sta facendo riuscire ad impaginare un documento correttamente ed in breve tempo.  Già questo fatto di avere nelle impostazioni la dimensione dei caratteri, assegnabile comunque,  con dei nomi (piccolo, medio , grande, ecc.) non mi piace perchè sarebbe più pratico vedere i punti a cui siamo abituati... invece così mi devo ricordare che il titolo è molto grande, il paragrafo è normale , la nota piccolo...  

Fra l'altro ci mette un sacco di tempo a fare le elaborazioni, ad esempio a salvare una riga di scrittura nel suo formato lyx, o aprirlo in un altro programma ancora visualizzatore (Yap)  nonostante abbia un processore multi core abbastanza potente.

La partenza non è buona, speravo in qualcosa di più semplice sinceramente.  Questi programmi sono in alternativa ad un software tipico (e che necessita licenza a pagamento) come Adobe InDesign ?

Dimitri

Edit: molto bene, passiamo al piano B: lettura del ebook "Addomesticare Writer" , non vedo altra soluzione al momento.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)