Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
installare windows10 dopo ubuntu (risolto, spero)
#1
mi trovo che avendo il pc installato windows7 con aggiornamento al 10, e poi ubuntu remix 14.04, windows mi si è bloccato dopo un aggiornamento e ora mi carica solo una parte di windows fermandosi alla immagine allegata.
posso reinstallare windows 10 senza perdere ubuntu?
eventualmente posso riparare windows? come?
i pulsanti in basso sono attivi ma non mi permettono di proseguire con il caricamento di windows.


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Non conosco windows 10, ma fino al 7 era semplice (credo posa essere simile anche per la versione 10).

Dopo avere reinstallato Win 10 non vedrai più Ubuntu che però resta nella sua partizione e si potrà far tornare in uso.

Per riavere Ubuntu usa Super Grub Disk:

Metodo A – Super Grub Disk (Windows, Ubuntu, ecc..)

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Prima di reinstallare puoi provare le opzioni di ripristino di Windows 10 anche se alla fine dovrai comunque ripristinare il grub come indicato dal prof.

Ciao
Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
Isaac Asimov
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Non so come si fà.
Ho provato ad attivare la modalita provvisoria, senza risultato.
Mi dai delle dritte come eseguire queste cose?
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Considerando che neanche la modalità provvisoria va bene devi lanciare una nuova installazione (da usb o dvd) e nella schermata principale scegli ripristina il pc e segui le indicazioni a video.
Ovviamente hai bisogno di una iso di Windows 10, nel caso non l'avessi puoi scaricarla dal sito Microsoft.
Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
Isaac Asimov
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Non conosco la procedura, come si fa?
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(07-10-2015,05:36 )supermassimo200 Ha scritto: Non conosco la procedura, come si fa?
Come prima cosa hai bisogno di una ISO (a 32 o 64 bit a seconda del tuo pc) di windows 10 che puoi scaricare da qui
http://www.microsoft.com/it-it/software-...ndows10ISO
Una volta completata il download puoi masterizzare l'immagine o creare una usb avviabile.
Se usi un pc con windows puoi usare Imgburn (programma ottimo e gratuito) per masterizzare l'immagine su dvd, altrimenti puoi usare Rufus (programma gratuito, lo trovi facilmente tramite google) per creare una usb avviabile. Se usi ubuntu puoi usare K3b o brasero (consiglio il primo) per masterizzare il dvd o Unetbootin per creare usb avviabile (tutti questi programmi li trovi facilmente nel software center di ubuntu nel caso non li avessi già installati).
Una volta lanciata l'installazione invece di procedere scegli dalla schermata principale l'opzione "ripristina il sistema"; se sei fortunato risparmierai di reinstallare windows 10.
N.B. L'iso è liberamente scaricabile ma per essere installata ha bisogno di un seriale valido (nel tuo caso di windows 7).
Se hai un pc con sistema pre-installato cerca sul pc l'etichetta di windows 7 su cui ci dovrebbe essere anche il seriale o eventualmente sul disco di win 7.
Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
Isaac Asimov
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(07-10-2015,07:13 )Mau979 Ha scritto: ...................................................................................................................................................................................
ma per essere installata ha bisogno di un seriale valido (nel tuo caso di windows 7).
...........................

Ciao.
Non è così.
In caso di reinstallazione di W10 (oppure di nuova installazione in partizione dedicata) dopo l'aggiornamento non c'è bisogno di nessun seriale e del resto quello di W7 non sarebbe valido (Ma dove sta scritto il contrario che ogni tanto salta fuori questa bufala un po' in tutti i forum- Non certamente nei siti Microsoft).
Il seriale che viene automaticamente attribuito con l'aggiornamento è uguale per tutti gli utenti che eseguono l'aggiornamento ed è in sole due versioni: no per la versione Pro ed uno per la versione Home ed è assolutamente inutile per l'installazione.
W10 dopo l'aggiornamento riconosce l'hardware e l'installazione viene attivata automaticamente. Quando si arriva alla schermata di inserimento del Seriale invece di inserire il codice basta cliccare sul pulsante "Prosegui" e l'installazione prosegue.
Ovviamente tutto questo non vale se l'installazione si fa su un PC diverso de quello in cui si è eseguito l'aggiornamento.
Al.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
L'importante, dato che lo già installato da un mesetto,
è importante recuperare l'installazione.
Il tutto è sorto da quando ho sostituito l'hardisck che ho sostituito con un ssd.
Speriamo bene
Cita messaggio
Grazie da:
#10
(07-10-2015,08:01 )ciocca956 Ha scritto:
(07-10-2015,07:13 )Mau979 Ha scritto: ...................................................................................................................................................................................
ma per essere installata ha bisogno di un seriale valido (nel tuo caso di windows 7).
...........................

Ciao.
Non è così.
In caso di reinstallazione di W10 (oppure di nuova installazione in partizione dedicata) dopo l'aggiornamento non c'è bisogno di nessun seriale e del resto quello di W7 non sarebbe valido (Ma dove sta scritto il contrario che ogni tanto salta fuori questa bufala un po' in tutti i forum- Non certamente nei siti Microsoft).
Il seriale che viene automaticamente attribuito con l'aggiornamento è uguale per tutti gli utenti che eseguono l'aggiornamento ed è in sole due versioni: no per la versione Pro ed uno per la versione Home ed è assolutamente inutile per l'installazione.
W10 dopo l'aggiornamento riconosce l'hardware e l'installazione viene attivata automaticamente. Quando si arriva alla schermata di inserimento del Seriale invece di inserire il codice basta cliccare sul pulsante "Prosegui" e l'installazione prosegue.
Ovviamente tutto questo non vale se l'installazione si fa su un PC diverso de quello in cui si è eseguito l'aggiornamento.
Al.

Non per entrare in polemica ma Windows 10 è un aggiormento gratuito per chi ha la licenza valida di Windows 7 e8 e ovviamente fa fede il seriale che si ha.
Il prduct key viene creato automaticamente in caso  aggiornamento ma in caso di re-installazione di Win 10 tramite iso potrebbe essere necessario il seriale. L'immissione del product key può essere saltata in fase di installazione ma comunque dopo Windows 10 dovrà essere attivato.
cito testualmente dal sito Microsoft
"Windows 8.x e Windows 10 preinstallati: Puoi scaricare e usare i supporti da questo sito nel tuo dispositivo e l'installazione verrà eseguita correttamente. Nella maggior parte dei casi non verrà richiesto un codice Product Key durante l'installazione, perché il codice è incluso nella scheda madre."
Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
Isaac Asimov
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)