Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
linux
#1
dopo una vita passata con  windows, da 8 anni  bazzico nel mondo linux :  fino a oggi  non ho mai avuto un problema  di software o hardware e nemmeno di connessione. mi sento uno sperimentatore felice ma anche io come tutti,  ho  la necessità  di confrontarmi con altri  ( non se ne sa mai abbastanza  ! ).
Cita messaggio
Grazie da:
#2
salve :-)
"bene" visto che sei pieno di energie le propongo --> ylmf  os   Big Grin 
notte Dodgy


Cita messaggio
Grazie da:
#3
Linux (resto sul generico volutamente) potrebbe coprire ogni tipo di utenza "domestica", purtroppo l'utente principiante si spaventa quando gli si prospetta un cambio di sistema operativo e preferisce pagare di più pur di acquistare un computer con windows già installato.
Parte della disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
Isaac Asimov
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Cosa intendi per "domestica"?

Linux copre già più della metà dei dispositivi mobili del pianeta con Android. Per non parlare delle "utenze" nascoste: lato server, e di governo dei più comuni elettrodomestici.

Ciò dimostra l'abitudinarietà più che la volontà di scegliere. E' infatti "abitudine" utilizzare PC desktop o laptop con preinstallato Windows. Quest'ultimo, con tutti i difetti e gli innumerevoli pregi, si è fatto strada anche grazie all'abitudine di averlo installato e di dover far poco per farlo funzionare.

Personalmente sono soddisfatto dell'uso di GNU/Linux nella mia famiglia. Il solo fatto di approcciarmi ad esso mi ha obbligato ad imparare. Con i tempi che corrono non è una cosa da poco. Inoltre ho visto che anche mia moglie e i figli lo usano con naturalezza, senza problemi. Questo vuol dire che i sistemi GNU/Linux si sono evoluti. Si sono avvicinati di molto all'utenza domestica comune, quella cioè che chiede un mezzo per affacciarsi alla rete, un mezzo per vedere immagini e video e un mezzo per gestire l'ufficio, veloce, comodo e soprattutto semplice.

Ormai installare un sistema GNU/Linux è diventato alla portata di tutti. Anzi, forse è anche più semplice e veloce di un sistema Microsoft. Questo è un bene perché è un'alternativa.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(01-05-2017,11:06 )Gabrio Ha scritto: Linux copre già più della metà dei dispositivi mobili del pianeta con Android. 
Linux ha poco da spartire con Android, se non il fatto che quest'ultimo sfrutta il  kernel linux che guardacaso è libero ma che con android diventa a pagamento. Android è Google non facciamo confusione.
La vita è come uno specchio:ti sorride se la guardi sorridendo.
Un giorno senza rischio è non vissuto.....
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(01-05-2017,13:10 )D-BARTO Ha scritto:
(01-05-2017,11:06 )Gabrio Ha scritto: Linux copre già più della metà dei dispositivi mobili del pianeta con Android. 
Linux ha poco da spartire con Android, se non il fatto che quest'ultimo sfrutta il  kernel linux che guardacaso è libero ma che con android diventa a pagamento. Android è Google non facciamo confusione.

Per "Linux" intendo proprio il kernel

Android a "pagamento" però mi sfugge... Undecided
Cita messaggio
Grazie da:
#7
serve un pò di chiarezza Smile  un s.o opensource non si paga.
detto questo cosa si paga ? : le "roialty" sono stato chiaro: il brevetto e per chi vede questo mondo cosi rosa almeno rifletta prima di scrivere perchè "android" è la gallina dalle uova d'oro ora sfido la vostra fantasia :-)


Cita messaggio
Grazie da:
#8
chi NON entra nel mondo linux vive la metà,  non si rende conto di quello che si perde : un universo  galattico !
Cita messaggio
Grazie da:
#9
(01-05-2017,19:15 )thepiratebay Ha scritto: serve un pò di chiarezza Smile  un s.o opensource non si paga.
detto questo cosa si paga ? : le "roialty" sono stato chiaro: il brevetto e per chi vede questo mondo cosi rosa almeno rifletta prima di scrivere perchè "android" è la gallina dalle uova d'oro ora sfido la vostra fantasia :-)

Più che altro si paga il "dopo". E' un dopo che non è ancora ben stato definito. Si entra in un mondo fatto di banner pubblicitari ricavati dalle tue abitudini di vita elettronica e di dati raccolti in server che non sono tuoi, salvati in paesi stranieri e soggetti ad una politica sulla privacy difficile da accettare.

Però è una scelta pure questa. Non ci si può lamentare di inviti ad incontri per tabagisti se ci si iscrive gratis al circolo del tabacco (tanto per riassumere il concetto).
Cita messaggio
Grazie da:
#10
mi chiedo perchè si continua a fare "disinformazione" @: gabrio ?
la mia risposta sopra è per Android tu mi parli di server ? Undecided caspiterina non ci capiamo si vede che non è il milo giorno fortunato Mi arrendo


Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)