Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
linux Antix kernel ?
#1
Ciao,
voglio installare linux ANTIX 17.2 pero' c'e' un grosso ma ben conosciuto problema:
allora, siccome uso un pc stravecchio, quando avvio linux Antix mi esce l'errore:
gfxboot: not a com32 image

Quindi ho premuto il tasto TAB risolvendolo pero' il problema e' che la mia tastiera USB non funziona all'avvio di linux Antix da chiavetta USB (faccio il boot da USB anziche' da CD).
Il fatto e' pero' che la mia tastiera USB funziona BENISSIMO infatti quando avvio Linux PUppy Tahr 6.0 (versione stravecchia) qualsiasi tasto della tastiera funziona durante il boot di Puppy.

Credo che la tastiera non mi funzioni con Linux Antix 17.2 perche' il kernel e' troppo moderno rispetto all'hardware del mio stravecchio pc, giusto ?
Oppure il bootloader di Antix 17.2 (syslinux 4.03 - anno 2010) e' lui troppo nuovo per il mio pc !!

Quindi quale kernel di Antix devo installare in questo mio stravecchio pc ?
http://it.mxrepo.com/Downloads/Final/
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Io ho antiX 17.1, quindi la tua stessa versione (basata su debian stretch), probabilmente la 17.2 ha un kernel più aggiornato ma per il resto, aggiornando la mia antiX regolarmente non si discosta da una 17.2. (credo che nella 17.2 sia stato usato come kernel di default uno contenente le patch di sicurezza Meltdown, Spectre e Foreshadow, che potrei agevolmente installare anch'io se ne avessi voglia).
Ad ogni modo io ho un kernel 4.9, ma nei repo sono disponibili una gran quantità di Kernel che variano dal 3.7 fino ad arrivare al 4.18.
Se vuoi mettere un kernel più vecchio rimanendo su una antiX 17 dovresti installare il kernel 3.7 e vedere se la tastiera funziona.
Io non so come hai ottenuto la tua chiavetta-usb-Live, se hai usato gli strumenti di antiX, potresti avere una chiavetta usb-live con persistenza. Quindi potresti installarti il kernel 3.7 sulla chiavetta-live semplicemente da synaptic e poi al successivo riavvio dovresti trovare al boot la scelta del tipo di kernel da usare. Di default come prima scelta dovresti avere quello appena installato, ma poi ci dovrebbe essere una riga con scritto configurazioni avanzate dove trovi le opzioni con gli altri kernel presenti nel sistema. Poi avviata la Live e nel procedere all'installazione basterà rispondere "si" alla domanda che viene fatta se salvare le personalizzazioni della tua Live. Questo se tu hai una Live con persistenza.
Certo che se la chiave-Live non si avvia non puoi neanche installarti un kernel diverso, vero, o meglio non puoi su quel computer, ma se ne usi un altro, con una sua tastiera, che si avvia senza problemi puoi fare il cambio kernel e verificare anche se riconosce la tastiera usb dell'altro computer.
Se la chiave non ha persistenza devi fare così: Usi sempre la Live ed installi il kernel che vuoi provare. Mancandoti la persistenza ciò che modifichi ed installi viene perso al riavvio ma  tu ffarai una fotografia, una snaopshot ISO, del tuo sistema in esecuzione che diventerà la tua nuova live. Quindi vai in Centro di Controllo -> Manutenzione -Crea Snapshot. Otterrai una immagine ISO, a questo punto inserisci nel computer un'altra chiavetta e vai su Centro di Controllo -> Dischi -> Crea Live USB
dove gli dirai di usare l'ISO che hai creato prima e andrai a selezionare la casella "Full Featured Mode -Writable LiveUSB" per avere una chiavetta con persistenza. Questa chiave dovrebbe già avviarsi con il kernel che hai installato tu, oppure cercalo nelle opzioni al boot.

Comunque se il kernel 3.7 non va bene rischi di fare tentativi a vanvera. Bisognerebbe che tu avessi un idea precisa della tastiera USB che hai, quindi attaccala ad un altro computer in grado di vederla e poi dai il comando  lsusb
poi vai al forum di antiX: https://www.antixforum.com/
con i dati del tuo computer e soprattutto della tastiera usb e chiedi cosa devi fare.
Li, ti può rispondere lo sviluppatore principale di antiX, anticapitalista, che è quello che mette a punto il kernel e che dovrebbe sapere se c'è un kernel che ti riconosce la tua tastiera in automatico. In alternativa magari ci sarà da installare un modulo apposito per la tastiera o fare una ricompilazione del kernel.

Se non ti senti di usare un forum dove devi scrivere in inglese puoi andare sul forum italiano di MX e antiX:
https://forum.mxlinux.org/viewforum.php?...d2c332588f
E' una sottosezione del forum di MX Linux, la distro "sorella" di antiX, ma se tu nel titolo del thread scrivi un riferimento ad antiX e al kernel simile a quello che hai usato qui, tipo "antiX kernel per tastiera usb" allora ci sono buone probabilità che gli sviluppatori ed esperti di antiX ti rispondano (in italiano), infatti il forum di MX è sempre monitorato da loro (anche perchè la maggior parte degli sviluppatori di MX sono gli stessi che sviluppano antiX) dove, non a caso, c'è anche una sezione apposita.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
ok ma per ora sono riuscito a far partire lo stesso la LIVE con un trucco e cosi, una volta entrato in ANTIX, apro l'installer per installare ANTIX 17.2 in una partizione del mio hard disk.

Mentre installo ANTIX (dalla sua live USB) nella sezione CHOOSE DISK FOR INSTALLATION non mi permette di scegliere il mio hard disk nel senso che non me lo rileva proprio.
Mi permette di selezionare SOLO il mio drive USB nella quale e' gia installata la LIVE di Antix quindi come faccio ad andare avanti ora ?
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Molto strano, mi pare di capire che si tratta di un computer molto vecchio, quindi non ci sono problemi di uefi e settaggi vari, però dovresti postare un pò di indicazioni sul computer che stai usando.
Intanto prova a fare così.
Avviato antiX, dovresti arrivare alla schermata di login, qui prima di fare il login consiglio di premere il tasto F1 che ti cambia il tipo di desktop predefinito. Scegli IceWM + SpaceFM invece di IceWM + Rox di default. Questo perchè il Gestore di Finestre SpaceFM riesce ad avere una maggiore capacità di rilevare le periferiche. Poi fai il login, usando
demo
sia come login che come password.
Una volta aperto il sistema, prima di partire con l'installazione, apri SpaceFM e controlla se ti vede il disco fisso o meglio le varie partizioni del disco fisso.
Se te le vede potresti tentare di montarle. Su SpaceFM vai sul menu degli strumenti in alto e da qui File -> Root Window
quindi dai la password di root, che in modalità Live è root, a questo punto cliccando sui dispositivi si dovrebbero montare.
Attenzione però, una volta montati è bene richiudere SpaceFM in modalità root e andare ad aprire le periferiche con spacefm in modalità utente normale. Una volta aperte con root si apriranno anche con il normale utente.
Se il sistema non vede nulla, prova a fare così: apri il centro di controllo e vai, intanto in Hardware -> Informazioni PC,
copiati i dati perchè ti potranno servire per chiedere aiuto, poi vai in Dischi ->Monta i dispositivi collegati
Schiacci il pulsante "List" e ti viene fuori un elenco con quello che lui rileva. Dovresti vedere tipo
/dev/sda1
/dev/sda2
Quindi su "device" scriverai ad esempio /dev/sda1 e su "punto di mount" /media/sda1, poi clicchi mount e dovrebbe vederle e montarle.
Prova anche a vedere se Gparted ti vede gli hard disk o no
Se riesci a vedere l'hard disk e le sue partizioni, ricordati di smontare la partizione su cui vuoi fare l'installazione prima di procedere con il programma di installazione.
Per le fasi di installazione puoi vedere il manuale di MX Linux, limitandoti alle immagini dell'installazione, tanto l'installer è uguale:
https://www.dropbox.com/s/pk8tye1vzeqa27...A.odt?dl=0
invece per avere una guida su antiX, dove però manca la fase di installazione, vedi qui:
https://www.dropbox.com/s/sbg4h7jyn1swfz...a.pdf?dl=0

Se non riesci a vedere in nessun modo il disco fisso, il che è molto strano, prova ad usare l'ISO di antiX 17.1 invece della 17.2
Se non cambia niente ti conviene postare il problema sui forum che ti ho indicato ricordandoti di postare più informazioni che puoi sul tuo hardware e sui tentativi fatti.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
ho seguito tutte le istruzioni pero' adesso mi esce l'errore:
partition sda1 is not internal device and you are not a root user
e l'installer di Antix non accetta di impostarla come partizione di installazione..
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Ho fatto alcune installazioni di antix da chiavetta-usb, anche con antiX 17.2 ma il comportamento che stai descrivendo è del tutto anomalo. Sei sicuro che l'iso che stai usando non abbia un qualche difetto? Io farei una prova con antiX 17.1, tanto è sempre antiX 17, con l'aggiornamento diventa antiX 17.2
Comunque, ti consiglio solo per comodità, non centra niente con i vari problemi, di premere F2 alla schermata di boot della chiavetta. Schiacciando F2 puoi scegliere la lingua italiana, per cui viene localizzata la distro e anche l'installer sarà in italiano.
A parte questo prova a vedere se è sufficiente, perchè venga rlivata la partizione, scegliere SpaceFM al login, senza aprire la partizione, come root. Se  per forza devi usare root, non aprirla come root ed invece subito dopo prova ad aprirla come utente normale e poi assicurati di smontarla. Durante il processo di installazione, nella prima schermata dell'installer, nel punto 1b: riorganizza le partizioni del disco (facoltativo) clicca sul pulsante "avvia partizionatore". In questo modo parte gparted, prova a formattare la partizione su cui vuoi installare (attenzione se hai Windows assicurati che non sia quella), così forse poi il sistema la riconosce in maniera corretta. Chiudendo Gparted ti ricompare la prima schermata dell'installer, e da qui vai avanti e vedi cosa succede.
Se non risolvi, allora vai sul menu-start di antiX e scegli la voce "Esegui" (o Run se non hai localizzato antix con il tasto F2), e sulla finestra che si apre scrivi su "Run Command":
minstall
e vidima la casella run as root. Ti si avvierà il programma di installazione e forse non ci saranno problemi di accesso a SDA1
Anche se è stranissimo che non lo rilevi come un dispositivo interno del computer, c'è qualcosa che non quadra ma va al di là delle mie capacità. Prova così, se no ti conviene riferirti agli esperti sul forum della distro.
Mi sono dimenticato di dirti, nel post precedente, che alla schermata del boot di antiX, oltre a premere F2 per la localizzazione ti conviene premere anche il tasto F4 e, nel menù  che compare, scegliere wicd come sistema di gestione wireless.
Questo perchè di default antix 17 utilizza Ceni per questo servizio mentre wicd viene disabilitato.
È stata data preferenza a Ceni perché è piu efficace a rilevare le schede di rete e ad avviare per la prima volta le connessioni internet. Siccome wicd e ceni qualche volta entrano in conflitto, il primo è stato disabilitato pur essendo presente. Però  poi gestire le connessioni con ceni è scomodo perché ha un interfaccia semitestuale. 
Quindi conviene, secondo me, abilitare wicd e solo se si vede che ci sono problemi provare ad usare Ceni per connettersi la prima volta per poi passare a wicd.
Eventualmente se devi usare Ceni c’è una descrizione del funzionamento sulla guida ad antiX in italiano scaricabile al link che ti ho dato in precedenza, nel capitolo 10 sulle connessioni, poi comunque c’è sempre la possibilità di abilitare wicd in un secondo momento.

Un ulteriore consiglio da aggiungere al post di prima, quando sei nella Live-usb prima dell’installazione, vai in Centro di Controllo → Dischi → abilita l’automount.
Di solito con l’automount il sistema abilita il montaggio delle chiavette e delle partizioni interne senza richiedere la password di root, mentre per accedere alla partizione di Windows è comunque necessario essere root. Nel tuo caso, molto anomalo, magari l’automount aiuta a risolvere il problema in fase di installazione.
A proposito sei sicuro che in SDA1 non ci fosse la partizione di Windows? Se per caso su quel computer hai Windows di solito la trovi proprio in sda1, e questo magari spiegherebbe perché il sistema di installazione chiedeva i privilegi di root; anche se rimane strano il messaggio dove dice che sda1 non è una periferica interna. Ho fatto un’installazione di antiX su PC da chiavetta recentemente e l’installer non se ne usciva con messaggi del genere ne mi chiedeva di essere root.

Poi sarebbe utile se comunicassi qualche dato in più:
  • Caratteristiche del computer. Le ottieni dal centro di controllo, su informazioni sul PC o da terminale col comando:
inxi -F
le copi e le alleghi al prossimo messaggio.
  • Caratteristiche della chiavetta con antiX-Live all’interno. Con che programma l’hai realizzata?
Dici, nel primo post, che hai difficoltà di riconoscimento della tastiera e che è un problema noto, quindi ti si è già presentato. Ti si è già presentato con antiX o anche con altre distro ? Puoi spiegarti meglio e trasmettere qualche info dei precedenti problemi che potrebbe risultare utile a capire meglio il problema e trovare una soluzione ?

Hai detto che con un trucco hai risolto il problema della tastiera, puoi spiegare come hai fatto? Magari è proprio il trucco che interferisce con il ricoscimento delle periferiche interne.

Sembra che il sistema abbia problemi a riconoscere le periferiche in generale, a cominciare dalla tastiera per continuare con il disco fisso. Per caso quel computer è stato assemblato in maniera artigianale facendo qualche casino ? Il bios ha mai dato segnali anomali?
Ancora.
Perchè non provi ad usare un CD/DVD per l'installazione? Magari non si presentano tutti questi problemi.
C'è qualche problema particolare per non installare da CD/DVD ?
Se il problema è che disponi solo di un lettore CD e che quindi antiX 17 full non sta dentro un CD, puoi sempre scaricarti antiX base che occupa 650 MB e su un CD ci sta. Mancheranno dei programmi, ma te li installerai dopo.
AntiX base si presenta con FluxBox come gestore del desktop invece di IceWM, e non a tutti piace; ma anche IceWM si può scaricare successivamente e impostarlo in maniera semplicissima come gestore predefinito.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
niente da fare, qua non parte niente infatti l'unica cosa che riesco a fare e' far partire Antix in modaluta' FAILSAFE BOOT ma non serve a niente perche' non mi permette di fare NESSUNA operazione dentro.
Bisogna avviarlo in modalita' NORMALE altrimenti e' inutile....

Ma non posso avviarlo NORMALE perche' mi escono errori di ogni tipo.....e facendo il boot da USB non mi fa muovere la tastiera e non parte niente...
QUINDI COME FACCIO A FAR MUOVERE LA TASTIERA CON L'AVVIO USB DI ANTIX ?

Ho un vecchio computer SCENIC E600 Fujitsu Siemens con CPU di 2.60 Ghtz e con RAM da 500 MB.

La chiavetta USB e' una "Verbatim STORE N GO USB Device".
La iso di Antix l'ho messa nella chiavetta USB con il programma UNETBOOTING.

Il problema della tastiera con l'avvio di Antix da USB mi succede con le iso moderne tipo Antix ma NON mi succede con le iso vecchie di Linux, tipo Puppy Linux Tahr 6.0.

Non ho CD al momento su cui masterizzarci Antix.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
la chiavetta usb potresti provare a crearla con rufus invece che unetbootin; pare che le versioni più recenti di molte distribuzioni linux abbiano dei problemi con unetbootin
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Ho visionato le caratteristiche del computer. Dispone di un lettore DVD. Perciò può essere una buona idea provare Rufus, ma ancora meglio sarebbe procurarsi un DVD di installazione. Per computer così vecchi rimane sempre il sistema d’installazione migliore.
Ok che non hai un computer in grado di masterizzare ma non mi sembra un impresa impossibile chiedere a qualcuno di masterizzarti un dvd se gli porti l’iso da masterizzare. Sempre meglio che diventare matti con una chiavetta che fa fatica ad installarsi.

Si tratta di un computer che prevederebbe il vecchio attacco aptii per la tastiera e il mouse, il vecchio attacco a spinotto.
Va bene che evidentemente hai la macchina ma non relativa tastiera e mouse, però anche su questo io eviterei di impazzire con la tastiera usb, per lo meno per la fase di installazione procurati una vecchia tastiera di quel tipo, fai l’installazione e semmai poi cerchi di attivare la tastiera USB. Sono tastiere vecchie che trovi nei mercatini dell’usato a 3-5 euro, o fattela prestare da qualcuno che ha un vecchio computer che non usa o usa poco. Forse te la sei già fatta prestare perchè in un post precedente hai detto che con un trucco hai by-passato il problema tastiera e sei riuscito ad avviare ed aprire la Live.

Per ciò che riguarda la tastiera usb aspetterei un secondo momento per attivarla. Intanto farei l’installazione. Poi per la tastiera bisogna vedere qual’è il suo chipset in maniera da capire se il kernel ha il modulo per quella tastiera, se per caso va attivato o se va installato.
Ma ci serve il chipset. Lo puoi ricavare da un altro computer che la riconosce. Lo puoi ottenere da Windows oppure con un altro sistema operativo Linux che la riconosce. Puoi usare anche un sistema in Live, poi apri il terminale e dai il comando:
lsusb
come ti avevo già detto, ti copi il risultato su file di testo che poi ti servirà per postare il risultato.

Avendo qualche informazione in più ci potrebbe anche essere la possibilità di attivare un modulo in fase di avvio. Infatti al boot si possono inserire molti cheat-codes, che tra le altre cose possono anche attivare dei moduli.
Il capitolo 28, della guida in italiano che ti ho segnalato in precedenza, tratta proprio di questi cheatcodes
https://www.dropbox.com/s/sbg4h7jyn1swfz...a.pdf?dl=0

Un occhiata a quel capitolo non ti farà male, tuttavia non è facile destreggiarsi e perciò ho aperto una richiesta di aiuto sul problema della tua installazione sul forum ufficiale di antiX:

https://www.antixforum.com/forums/topic/...recognize/

dove ho descritto il tuo problema, il tuo computer e i tentativi fatti. Ora però dovresti interfacciarti tu su quel forum. Basta che ti iscrivi e poi (al limite aiutandoti con google translate) se ti chiedono qualcosa gli rispondi.
Ovviamente non ha senso che faccia io da intermediario.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Sul sito di antiX ci sono già dei consigli per la tua installazione.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)