Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
migrare le personalizz. di certe cartelle da una vers. di l. mint ad una nuova
#1
Buongiorno a tutti.
In passato avevo apprezzato la possibilità di colorare facilmente alcune cartelle a scelta di Mint semplicemente cliccandoci col tasto destro e scegliendo il colore, anche perché si può fare su molte cartelle in contemporanea.
Nel passare ad una versione nuova di Mint (che di solito faccio in una partizione apposita conservando la vecchia perché non si sa mai) perdevo l'impostazione del colore delle cartelle (su dischi dati a parte dal sistema) e la ritrovavo rientrando nella vecchia distribuzione. Così mi rassegnavo a dedicare un po' di tempo e, nella nuova installazione, aprire i dischi dati e reimpostare a mano i colori delle cartelle interessate. Ma ora ho purtroppo preso l'abitudine anche di modificare a mano l'icona di molte cartelle (tasto destro sulla cartella, proprietà, clicco sull'icona della cartella e scelgo una immagine creata appositamente da me).
Ora mi trovo con centinaia di cartelle con l'icona modificata in questo modo (mint 18.3 cinnamon) e Mint 19 che me le mostra tutte verdi dalla prima all'ultima Angry

Come posso fare per evitare di reimpostarle tutte a mano ad una ad una (e ad ogni nuova versione di mint..)??

Vi prego: ditemi che esiste un qualche file di configurazione nascosto che basti copiare da mint 18.3 al 19 o una specie di backup: sarò mica l'unico al mondo che personalizza qualche centinaio di cartelle dati?

Grazie in anticipo per i suggerimenti
Cita messaggio
Grazie da:
#2
hai avanzato a 19, sempre con cinnamon?
hai provato a cambiare di colore ad una sola cartella, è possibile?
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Si ho avanzato sempre con cinnamon, diversa partizione dello stesso SSD, così ho tutto il tempo del mondo per sistemare il 19 :-)
Certo posso cambiare il colore delle cartelle a mano, funziona, e ad essere onesti mi porterà via tempo ma non mesi :-)
Cosa diversa è per le cartelle a cui ho cambiato l'icona con una fatta da me.
Con il 19 lo posso fare (ho provato) ma sono centinaia di cartelle e questo non credo sia possibile farlo in gruppo selezionandone molte in una sola volta come per il cambio colore.
Ovviamente quando rientro in 18.3 trovo tutto come deve essere.
Speravo che queste impostazioni potessero essere rilevate dal 19 in automatico o che qualche utility mi permettesse di fare una specie di backup/ripristino.
p.s.: ci sono momenti in cui proprio non vorrei incontrare problemi da risolvere col calcolatore ma alla fine è bello vedere come vi siano sempre cose nuove da imparare e gustarsi la scarica di piacere davanti ad un problema risolto, con o senza aiuti esterni, e linux mi fa tanto rivivere i tempi dell'Amiga OS Heart
Perdoni la lunghezza della risposta e grazie per il suo intervento dxgiusti.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
premetto io non ho mint e non conosco cinnamon.
un pensiero su cui lavorare ( se vuoi ). la mia distribuzione ha un programma che mi permette di costruire una iso dello stesso da installare su altri pc. ora se voglio mantenere tutte le mie impostazioni devo copiarle nella cartella /etc/skel . normalmente sono i file nascosti di .conf e di .local. io proverei a vedere nella tua vecchia dove sono quelle relative al cambio colore delle icone e magari a copiarle sulla nuova. è ovviamente una prova. se arriverà invece una indicazione certa di cosa/come fare, allora segui quella.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Grazie di cuore, provo di sicuro Smile
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)