Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
multi boot
#1
Salve a tutti volevo chiedere se fosse possibile trasformare un dualboot in multi boot,spiego meglio ,attualmente ho un ssd con ubuntu 14.04 LTS in dual boot con win7 pro,come faccio a installare accanto a ubuntu 14.04 LTS e win 7 un'altra distribuzione per esempio ubuntu 18.04 LTS avendo la possibilità di scegliere il SO da lanciare avendo molto spazio da utilizzare grazie anticipatamente
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Io ho 5 sistemi sullo stesso disco, il Grub dell'ultima distribuzione che installi sarà quello che poi ti permetterà di scegliere il sistema operativo da avviare.
Non fornisco supporto per XP, lasciatelo andare.......Ha fatto il suo lavoro Confused
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Se hai già Grub o EasyBCD sull'Mbr che ti permettono la scelta fra i due OS, ti conviene fare una installazione manuale ( sempre che tu sappia come fare ) e scegliere di mettere il bootloadere del terzo OS sulla partizione di quest'ultimo, da richiamare con un update dal primo OS Ubuntu 14.04 o da inserire nelle opzioni di EasyBCD.
Inoltre caso di aggiornamento di Grub ( su Ubuntu e altre distro che seguone la politica di Ubuntu ) ogni volta ti verrebbe cambiato il Grub da un sistema all'altro, non dovrebbe capitare spesso, ma succede da quanto ne so.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Non ho capito la domanda: se hai già un dual boot, hai già un multiboot (con multi =2); quindi dovresti sapere come si procede: crei partizione sul'HD, e installi Ubu 18, nei 2 modi possibili; il 1°, suggerito da rage75, è il più semplice, però ti cambia il gestore del boot; il 2°, suggerito da supertuxkart, a mio avviso è migliore, ma richiede un po' di attenzione in più.

Ma dovrebbero essere cose che conosci.
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Io l'ho indicato come maniera più semplice, visto che come sottolineato da supertuxkart succede puntualmente il cambio di grub quando hai un update di qualche s.o. se installi i grub nelle relative partizioni.

Esiste un modo per evitare tutto questo ma è piuttosto complicato....usare un bootloader estraneo e alternativo, (a me il grub proprio non piace! )ma si va OT.
Non fornisco supporto per XP, lasciatelo andare.......Ha fatto il suo lavoro Confused
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Grazie a tutti
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Non ho capito neanche:

(12-05-2018,09:07 )rage75 Ha scritto: ...come sottolineato da supertuxkart succede puntualmente il cambio di grub quando hai un update di qualche s.o. se installi i grub nelle relative partizioni.

Facciamo un esempio:
Ho tre partizioni sda1, sda2 e sda3  nelle quali ho installato i SO1, SO2 e SO3.
Dal SO1 ho dato sudo grub-install /dev/sda e poi sudo update-grub, cioe' l'ho installato su MBR, e da lì il grub vede ed elenca SO2 e SO3, i quali hanno il Grub installato nelle relative partizioni.
Se da SO2 o SO3 do' update-grub, la maschera del Grub all'accensione del Pc rimane sempre la stessa e cioè quella installata in MBR.

E allora dov'e il cambio di Grub?

Se poi voglio installare il SOxxx in es sda3, e voglio mantenere intatto il grub "generale"  basta che all'installazione lo metto nella root; se in caso contrario, voglio che sia SOxxx a comandare l'avvio del Pc, allora lo metto in sda, e questo sostituisce l'esistente originato da SO1.

O sbaglio qualcosa in quest'esempio?
Cita messaggio
Grazie da:
#8
qualche considerazione con due o più sistemi linux.
il grub che avvierà uno oppure gli altri sarà uno solo ( sia che parta da mbr oppure da efi ).
quando una distribuzione qualsiasi aggiornerà il kernel, bisognerà obbligatoriamente aggiornare il grub dal sistema "gestore", stessa cosa quando si rimuoverà un kernel vecchio non più in uso. installare il grub nella / non è poi cosi semplice, si è fattibile ma con un minimo di impegno.
mia considerazione, due o più sistemi linux richiedono di essere gestiti..... per mè virtualbox resta la soluzione migliore.
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Il "cambio" di Grub lo avrai quando(capita poche volte, ma succede) come descritto sopra ci sarà un aggiornamento di uno dei sistemi operativi che installerà il Grub in sda e non nella root , non un aggiornamento del grub (come hai fatto tu).
Se non aggiornerai mai tutto resterà così.
Non fornisco supporto per XP, lasciatelo andare.......Ha fatto il suo lavoro Confused
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Citazione:Ho tre partizioni sda1, sda2 e sda3 nelle quali ho installato i SO1, SO2 e SO3.
Dal SO1 ho dato sudo grub-install /dev/sda e poi sudo update-grub, cioe' l'ho installato su MBR, e da lì il grub vede ed elenca SO2 e SO3, i quali hanno il Grub installato nelle relative partizioni.
Se da SO2 o SO3 do' update-grub, la maschera del Grub all'accensione del Pc rimane sempre la stessa e cioè quella installata in MBR.

E allora dov'e il cambio di Grub?
Come detto anche da dxgiusti quando si aggiornano i grub dei sistemi operativi che non hanno il medesimo in MBR o EFI bisogna poi necessariamente aggiornare il grub del sistema operativo che di fatto gestisce il boot (quello in MBR) dando da questo un "update-grub". Questo comando si occuperà di leggere i grub degli altri SO creando un menu di boot aggiornato. Se non esegui questa oprazione, nel menu del grub di avvio resteranno le vecchie voci sino al suo aggiornamento.
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)