Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
problema chiavetta multisistem
#1
Buonasera a tutti

Ho creato una pena usb con Multisistem ma ho avuto i seguenti problemi:
Alcune iso non me le faceva inserire.
Ho creato una persistenza e mi sono trovato una copia della iso.
Ma sopratutto, non riesco a fargli leggere la pena sul quale ho installato e creato il multisistem, quando riavvio il pc, si ferma al caricamento del bios e non si muove, non mi vede nemmeno la chiavetta tra le opzioni, non capisco.
Avete qualche idea?
Grazie a tutti quelli che risponderanno
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Intanto devi dire su quale OS hai installato Multisystem.
Poi c'è la lista degli OS supportati da Multisystem nella scheda download, in cui vedi se quel sistema è incluso.
Inoltre devi specificare su quale hardware vuoi fare il boot.

Se rispondesse a quanto dici che multisystem ha inserito una iso ( autonomamente ) nella partizione dedicata alla persistenza, ti conviene aggiornare il sistema operativo e vedere se ti aggiorna anche la versione di multisystem, perchè sicuramente ha dei problemi.
Cita messaggio
Grazie da: Massimo1968 , Massimo1968
#3
Provo a rispondere alle tue domande
1 Ho installato multisistem su Ubuntu 14.04, ottenuto da avanzamento della 12.10 non da installazione ex novo.
2 Non sono riuscito ad inserire le iso di Lubit06 e Ubuntu mate mi dava errore, ma mi sembra fossero inclusi nella lista supportati.
3 La domanda "devi specificare su quale hardware vuoi fare il boot" non l'ho capita, so solo che con la chiavetta inserita non si avvivava nemmeno il bios, quasi facesse da blocco, ma è successo anche quando ho provato a installare solo una iso senza multisistem, quindi non dipende dal multisistem, non so se sbaglio io a settare la chiavetta o altro.
4 Ho inserito la iso di Ubuntu 16.04 mi sembra, e quando ho cliccato per aumentare la capacità di memoria, quindi a creare una persistenza, ha fatto tutta la procedura, ma alla fine mi sono ritrovato con due Ubuntu 16.04 invece dell'unico che avevo inserito.

Spero di essermi spiegato.

Grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Lubut non credo proprio sia stata inserita fra le distro supportate da multisystem.
Potrebbe funzionare solo se non sono stati fatti troppi cambiamenti al DE e la struttura logica è uguale o molto simile ad esempio a Ubuntu 14.04 supportata.

La iso senza multisystem come l'hai installata, hai fatto copia e incolla o hai usato "dd" ?

Il fatto che ci siano due ubuntu su multisystem dipende dal fatto che se hai installato veramente Lubit o Ubuntu Mate, la dicitura riportata è sempre quella di ubuntu, dovuta ad un fatto tecnico per gli aggiornamenti.

Questa/e penna/e per quale computer ti servono ?
Cita messaggio
Grazie da:
#5
Citazione: alla fine mi sono ritrovato con due Ubuntu 16.04 invece dell'unico che avevo inserito.

Quindi forse ce l'hai fatta ad installare la persistenza! Leggi bene l'elenco dei sistemi operativi sulla chiavetta: se tutto è andato a buon fine, una delle righe dovrebbe recitare 'Ubuntu 16.04 persistent mode'. In effetti quando viene richiesta la persistenza, Multisystem ricrea un clone del sistema operativo senza toccare la prima installazione (quello senza persistenza).
Cita messaggio
Grazie da: Massimo1968
#6
(13-01-2017,20:05 )george_1963 Ha scritto:
Citazione: alla fine mi sono ritrovato con due Ubuntu 16.04 invece dell'unico che avevo inserito.

Quindi forse ce l'hai fatta ad installare la persistenza! Leggi bene l'elenco dei sistemi operativi sulla chiavetta: se tutto è andato a buon fine, una delle righe dovrebbe recitare 'Ubuntu 16.04 persistent mode'. In effetti quando viene richiesta la persistenza, Multisystem ricrea un clone del sistema operativo senza toccare la prima installazione (quello senza persistenza).

Ok George grazie credo allora sia successo questo, mi ha creato il clone.
Cita messaggio
Grazie da:
#7
(13-01-2017,17:37 )supertuxkart Ha scritto: Lubut non credo proprio sia stata inserita fra le distro supportate da multisystem.
Potrebbe funzionare solo se non sono stati fatti troppi cambiamenti al DE e la struttura logica è uguale o molto simile ad esempio a Ubuntu 14.04 supportata.

La iso senza multisystem come l'hai installata, hai fatto copia e incolla o hai usato "dd" ?

Il fatto che ci siano due ubuntu su multisystem dipende dal fatto che se hai installato veramente Lubit o Ubuntu Mate, la dicitura riportata è sempre quella di ubuntu, dovuta ad un fatto tecnico per gli aggiornamenti.

Questa/e penna/e per quale computer ti servono ?

1 Lubuntu non so perchè e non è grave, pazienza ne inserisco un altra
2 Sicuramente è successo quello che ha scritto "George" ovvero mi ha creato un clone con la persistenza, quella è sistemata.
3 La iso senza multisistem, l'ho creata con unibooting, per la banca sicura quindi una Lubuntu "leggera" del prof. Cantaro, stesso procedimento usato con due chiavette senza marca e una marcata Lexar, con le due senza marca non si avviava, con quella marcata Lexar funziona, quindi forse dipende dalle chiavette se sono di qualità scadente non viene costruita una iso avviabile, suppongo.
Volevo creare una penna con diversi sistemi operativi in modo da poter usare diversi pc di vari anni e varie caratteristiche, in base alle caratteristiche ci facevo girare il sistema operativo opportuno.
Cita messaggio
Grazie da:
#8
Puoi sempre fare un'installazione normale anche su penna usb dei SO di cui necessiti, mettendo il grub di quella che vuoi controlli tutto in sda e il resto sulle partizioni (sda1-1-3 etc ). O puoi ricorrere a YUMI per Windows che è più affidabile o SARDU per Windows o Linux etc.

In quanto a Linux banca ti conviene usare una qualsiasi *.iso recente perché si tratta di una versione vecchia ( vedo di ottobre 2015 ) e nel frattempo nel kernel sono state scoperte parecchie pecche.
Cita messaggio
Grazie da: Massimo1968
#9
Scusa ma non ho capito nulla della prima parte, non è che sono una cima con Linux uso i sistemi "preconfezionati" proprio perchè non sono capace a fare quello che hai scritto.
Non capisco ancora ora come mai una chiavetta vada e l'altra mi blocchi il caricamento fin dal bios, credo che avrei gli stessi problemi anche con il tuo metodo, forse dipende da qualche impostazione o la scarsa qualità della chiavetta.

Per la Banca, ho usato quella raccomandata dal prof. Cantaro, credevo fosse l'unica e quella maggiormente sicura, ora mi metti un sacco di dubbi e preoccupazioni.
Ma grazie.
Cita messaggio
Grazie da:
#10
Il fatto che qualche chiavetta non parte, può dipendere sia dalla chiavetta che dal programma, anche dal fatto se hai il Bios convenzionale o l'(U)EFI.
Che vuol dire che ti blocca il caricamento dal Bios. Non te la riconosce per niente come periferica di boot ?

Sei in grado di dirmi il modello di computer che hai ?

L'unico sistema per sostituire Linux Banca è quello di usare una iso di Ubuntu 16.10/Mint 18.1 o se ti piace Lubuntu, Xubuntu o quello che meglio ti pare.
La puoi anche masterizzare su DVD, così hai la stessa sicurezza di quando la metti su pendrive, dato che non si può modificare , se non temporaneamente.
Cita messaggio
Grazie da: Massimo1968 , Massimo1968


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)