Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
quale linux??
#1
Ciao a tutti,oggi mi è capitata una cosa abbastanza singolare.
Ero dal dentista e dopo la consueta visita, ha cercato di immettere dei dati relativi alla visita nel suo portatile.
Siccome aveva dei problemi "di pause", abbiamo parlato qualche minuto fino a quando gli si è sbloccato il pc.
Mi ha detto di avere un core4, con installato win 8.1 originale, ma era stufo di windows perche ogni tanto si rallenta.
Abbiamo visto poi, che la causa del rallentamento erano gli aggiornamenti, ma a perte questo, era proprio stufo di windows in generale ma non sapeva cos'altro mettere.
Io gli ho parlato di linux (senza entrare nei particolari), e di come avendo io un pentium4 sia estremamente + veloce del suo windows.
Così mi ha chiesto che versione poter installare.
Gli ho risposto che avrei chiesto nel forum e poi gli avrei fatto sapere.
Potete darmi un consiglio?
Grazie
Valerio54
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Se ci gira Windows 8.1 ci girerà perfettamente qualsiasi distribuzione Linux moderna, hardware permettendo (va considerata la compatibilità dei principali componenti)
Però, personalmente, ho il timore che, al massimo, possa solo fare un dual-boot.
Negli studi medici (anche dentistici) ci sono moltissimi programmi ad uso professionale (per esempio, per elaborare le radiografie panoramiche, ma non solo) che bisognerebbe conoscere bene, per poter individuare una eventuale alternativa utilizzabile sotto Linux (sempre che esista)
A livello "casalingo", "studentesco" e "piccolo ufficio" una qualsiasi distribuzione desktop Linux è perfettamente equivalente (e in alcuni casi persino superiore) a qualsiasi versione di Windows, ma se si comincia a entrare nel dettaglio di computer a uso professionale, le cose cambiano di parecchio, non tanto per il sistema operativo di per sè (ripeto e confermo che se ci gira Windows 8.1 ci gira sicuramente anche qualsiasi distribuzione recente di Linux, hardware permettendo) quanto proprio per gli applicativi da utilizzare.
In definitiva, per poterti rispondere bene occorrono:
1) maggiori info sul computer in questione
2) maggiori info sui programmi utilizzati
3) maggiori info sulla tua volontà di sorbirti telefonate per ogni minimo problema che potrebbe nascere (e sta tranquillo che qualsiasi cosa diventerebbe un problema!)
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell'ignoto.
Howard Phillips Lovecraft - L'Orrore Soprannaturale nella Letteratura
Cita messaggio
Grazie da:
#3
sposto in Installazione e Disinstallazione.
Ciao
Cita messaggio
Grazie da:
#4
io ho rispetto per win. andrei ad analizzare perchè lui "ma era stufo di windows". magari c'è qualche cosa che non è in ordine e si può sistemare. mi sembra una paranoia quella di sostituire win a tutti i costi con una qualsiasi distribuzione del mondo linux.
poi ognuno libero di pensare e fare quello che vuole.
cordialità
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(11-02-2015,18:11 )valerio54 Ha scritto: era stufo di windows perche ogni tanto si rallenta.
Abbiamo visto poi, che la causa del rallentamento erano gli aggiornamenti, [...]
Potete darmi un consiglio?
Ci credo poco che la causa del rallentamento siano gli aggiornamenti;
solitamente Windows rallenta apparentemente senza ragione quando entrano in azione i meccanismi di prefetch/superfetch (si sente girare furiosamente l'HDD che sta precaricando anche fino a 1 GiBdi dati);
è piuttosto probabile che abbia il sistema mal configurato, o per niente configurato.
Altra causa di rallentamento consistente è il servizio di creazione dei punti di ripristino, ma se non ha almeno un'immagine di sistema non può disabilitarlo a cuor leggero;
infine sarebbe da disabilitare pure l'indicizzazione disco
con questi 3 mostri terminati la reattività del sistema aumenta moltissimo (dopo averli disabiliitati dovrebe fare anche UNA pulizia con CCleaner, UNA pulizia del registro sempre con CCleaner, riavviare il computer e lanciare UNA volta la deframmentazione; la deframmentazione no se ha un SSD).
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Se decide di riordinare il sistema come suggerisce BAT bene altrimenti bisogna sapere che software usa per la gestione clienti, perchè se gira solo su windows c'è poco da fare. Altrimenti se vuole cambiare consiglia MINT rebecca e ci sono ottimi gestionali come PROMO GEST oppure PHASE, sono efficienti e non costano un cent. In questo Link i particolari. Ciao
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Grazie a tutti, siete stati esaurienti al massimo (come al solito).
Al più presto girerò i vostri consigli all'interessato.
Grazie ancora.
Valerio54
Cita messaggio
Grazie da:
#8
L'ottima distribuzione Opensuse esiste in una versione destinata agli operatori sanitari.
Citazione:openSUSE Medical team is proud to present openSUSE Medical DVD based on openSUSE 11.3. We supporting at the Moment ISO Files and VirtualBox/VMWare Images. This release includes carefully selected softwares for doctors practice, clinical enviroment and medical students. The software selection encompasses everything required to make computers productive for either home or medical use.

link-->
Citazione:https://it.opensuse.org/OpenSUSE-Medical
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Grazie, alethes.
Valerio54
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)