Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ridurre partizione widows8.1
#1
Salve ho acquistato un nuovo computer samsung e desidero provare a installare ubuntu.L'hard disc è di un terabyte partizionato uefi. Ho ridotto la partizione di windows 8.1 al massimo con windows stesso, ma mi impegna 464GB pur utilizzando solo 42GB in quanto ha dei file fissi inamovibili inseriti proprio alla fine della partizione.(controllato defframentando il disco).Domanda: per ridurre ulteriormente cosa devo fare?Se uso Gparted con ubuntu live posso ridurre ulteriormente senza perdere windows?grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#2
i punti di ripristino vengono scritti su una parte "avanzata" del disco. quelli sono il motivo per cui più di tanto non riesci a ridurre più di tanto.
disattivali ed elimina quelli che hai. al termine esegui un defrag ( assolutamente no se hai un disco SSD ).
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
ora riprova a ridurre. al termine di tutto potrai riattivarli se lo vuoi.
Cita messaggio
Grazie da: taiblanc20
#3
Ciao, puoi farlo sotto ubuntu con gparted, ma avendo fatto notare che il tipo di  partizioanmento del tuo Hard Disk  è Uefi la cosa cambia un pò.  Undecided
Per installare ubuntu ( su chiavetta ) devi usare questo programmino: http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Tale programma serve a utilizzare ubuntu con partizionamento uefi, se tu non usassi tale programma, ubuntu non potrebbe essere installato nel tuo pc ( come tutti i pc di nuova generazione)  Disperato
Cita messaggio
Grazie da: taiblanc20
#4
per ora sono riuscito a ridurre alla metà, circa 240 gb, che sono sempre tanti, ma riproverò in seguito. Per installare ubuntu in dual boot avrò bisono del vostro aiuto in quanto ho già provato su un computer asus e ho fallito.
Domanda:è possibile ritornare al vecchio caro partizionamento mbr su questo stesso computer?Arrivederci e grazie
Cita messaggio
Grazie da:
#5
certo che puoi. perderai tutto quanto hai installato sul disco.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Si, puoi tarsformare il disco da GPT a MBR, ma il tipo di sistema di destinazione sarà sempre UEFI. Dodgy
A mio parere il partizionamento GPT è migliore dell' MBR, poichè utilizzando il GPT è possibile creare un numero di partizioni teoricamente illimitato. Quindi la differenza sostanziale è: Il partizionamento MBR permette di usare solo 3 partizioni primarie e 1 estesa, mentre il GPT usa partizioni primarie illimitate.
Ps: Per trasformare il tipo di partizione devi usare gparted. Appena torno a casa approfondisco meglio e ti mostro come fare.  At
Cita messaggio
Grazie da: taiblanc20
#7
GPT allo stato attuale gestisce 128 partizioni di tipo equivalente (come se fossero tutte primarie insomma);
il vantaggio principale di GPT+UEFI sta nel fatto di poter gestire HDD di dimensioni superiori a 2 TiB (2,2 TB) cosa che con MBR non è possibile (e neanche con un BIOS convenzionale)
Il mio blog: ZEROZEROCENT.BLOGSPOT.COM
LEGGE DI MURPHY: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
VERSIONE QUANTISTICA DELLA LEGGE DI MURPHY: TUTTO VA MALE CONTEMPORANEAMENTE
Cita messaggio
Grazie da:
#8
avevo anche io lo stesso problema. Windows impone un tetto massimo di partizione. Risolvi tutto facendo con ubuntu ma prima fai la pulizia di windows più defrag in modo che ti ricompatta tutto...
io ho utilizzato gparted
non so se ti può servire questa guida, al massimo ti aiuta un pochino a capire le cose
http://www.lugverona.it/installa-ubuntu-su-pc-con-uefi/
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Salve carissimi,dopo aver letto tutte le guide suggerite e dopo diversi fallimenti sono riuscito a installare in dual boot ubuntu 14.04remix.Devo dire che funziona tutto . Mi rimane solo una curiosità: La schermata iniziale è composta dalle seguenti voci:
1-ubuntu
2-Windows UEFI bootmanager.efi
3-Windows Boot UEFI loader
4-efi/EFI/boot/bkp bootx64 efi
5-EFI/Asclepius/bootx64.efi
6-Windows Boot manager (su /dev/sda2)
7-System Setup
Di queste scelte 2,3 e 6: aprono windows regolarmente in circa 30 secondi; la n° 4 risponde-file non trovato; la 5 si apre recovery; la 7
fa aprire la schermata del bios.
Mi sembra che ci sono troppe opzioni per aprire windows anche se funziona tutto.Inoltre mi sembra che una guida chiara come quella del Prof. Cantaro da seguire pedessiquamente come nel caso del MBR non ci sia ancora.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)