SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ronzio dell'alimentatore
#11
Sono d'accordo con D-BARTO, perché tu, Walker, dici che il ronzio c'è anche quando il PC è spento e che dunque si verifica già al solo inserimento del cavo (non è una "fessura"; è una presa tripolare). Tongue
Sono d'accordo con lui, perché la mancata presa di terra, si verifica anche quando le prese del tuo appartamento sono in regola, ma la spina del cavo è di quelle a due soli poli, quelle prodotte in oriente. Dovresti provare con un cavo che abbia la spina tedesca "sciuco" (non mi ricordo se si scrive proporio così, ma sono quelle tonde, a "pipa").

Sì, la faccenda degli amplificatori antichi, a trasformatore, che ronzano sempre e comunque, è però valida soltanto per quelli ad alto amperaggio, tipo i caricabatteria dell'auto(mobile). Ne ho ancora uno, e quando l'accendo fa proprio: un mmmmmmmm... continuo e fastidioso.

Per quanto sia vecchio quel PC, di certo non ha un alimentatore a trasformatore, sarà a "toroide" e ponte raddrizzatore a diodi integrati.
Ce l'hai un cacciavite "cercafase"? Se sì, usalo su una parte metallica del cabinet, senza vernice, perché ho il sospetto che ci possa essere una dispersione di corrente, quindi il rischio che tu possa prendere una scossa, forse leggera, ma forse no. Se il cercafase si illumina, allora ti conviene smontare l'alimentatore e buttarlo. Poi potresti cercarne uno usato, che abbia gli stessi cavi per la scheda madre, ovvio.
Massima
Maggiore diventa il numero delle cose che apprendo, e più posso vedere con limpidezza l'infinità delle cose che ignoro.
~~~~~~~~

Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.
Il Sommo
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: