Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
ubuntu su pen drive. possibile creare 2 partizioni?
#1
CIao a tutti.
VOrrei mettere una ISO delle vostre versioni di ubuntu su una pen drive per poterla utilizzare anche su altri pc senza doverla installare.

Ma avrei alcuni dubbi:
1) è possibile creare 2 partizioni sulla pen drive in modo da utilizzarne una come partizione da dove avviare la iso e un altra chiamarla dati dove salverei i dati che creo quando utilizzo ubuntu sulla pen drive?

2)Posso creare su un pc una mia versione di ubuntu con miei programi e poi creare una iso da quel sistema per averla su una pen drive utilizzabile su qualunque pc senza dovere fare il dual boot e installarla?

in sostanza è possibile fare una pen drive con un ubuntu da me generato con i mei programmi e impostazioni preferite e una altra partizione per salvare i dati per poter usare il tutto su qualunque pc da chiavetta senza dovere fare una installazionesu hard disk ?

grazie Mauro
Cita messaggio
Grazie da:
#2
si. puoi fare quanto chiedi. qui sul forum in diversi costruiscono loro remix personalizzate. dovrebbero usare sistemback, dico dovrebbero in quanto non conosco quel programma ( io utilizzo una distribuzione diversa, lei ha un programma suo per fare queste cose ). attendiamo chi usa systemback.
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Da anni, grazie al prof. Cantaro e al sito Majorana sono passato a Ubuntu, inoltre, dato che la mia memoria ormai se n'e' andata utilizzo quella del computer con discreti risultati. Quindi le cose che ho trovato indispensabili nel sito Majorana le ho scaricate sul mio computer per poterle ritrovare ogni volta che ne ho bisogno.
Fra queste ci sono tutte le informazioni, scritte e filmate, che riguardano la produzione di ISO.
In precedena usavo la Plus Remix 12.04, quando e' stata approntata la 14.04 l'ho utilizzata senza installarla ed ho apportato tutti i cambiamenti che mi servivano, installando o disinstallando programmi, modificando la grafica ecc... quando ho verificato che tutto funzionava secondo le aspettative, seguendo le istruzioni che avevo acquisito e che ti allego, l'ho installato, ritrovandomi una Plus Remix personalizzata.

Le istruzioni le ho messe in Rete su Mega ed i link sono i seguenti.

Immagine Sistema con Systemback:
https://mega.nz/#F!kEYWVIZL!mEM0o6-xt5UH099ra4cVGQ

Immagine sistema, partizionare e installare Win e Ubuntu:
https://mega.nz/#F!0NpWjL5R!kxo2YS2A_6Y99g1eNBeDIw

Spero di essere stato utile...

================= MODIFICA SUCCESSIVA =================
mi e' stato segnalato che il secondo link non funziona, metto qui sotto quello corretto.
Immagine sistema, partizionare e installare Win e Ubuntu:
https://mega.nz/#F!cEJkxJQZ!kxo2YS2A_6Y99g1eNBeDIw
Cita messaggio
Grazie da:
#4
Grazie per i consigli e i link preziosi.

Una cosa che non ho capito è pero :
Si puo mettere una iso su pen drive avviabile . Ok.

Mentre la si prova vorrei aggiungere miei settaggi e altri programmi al sistema live e renderli persistenti sulla chiavetta per poter averli al prossimo avvio live da pen drive ?

Inoltre sulla medesima chiavetta posso aggiungere un altra partizione o cartella per salvare i files generati mentre uso la distro in live ?

In sostanza un mio sistema operativo con programmi , settaggi e files da me salvati (immagini e files tipo documenti .odt o pdf che utiluzzo ) in modo da aver tutto su pen drive ovunque io sia utilizzabili con qualunque pc.
Grazie mauro
Cita messaggio
Grazie da:
#5
(23-09-2016,06:38 )mauro_acc Ha scritto: Mentre la si prova vorrei  aggiungere miei  settaggi e altri programmi al sistema live e renderli persistenti sulla chiavetta  per poter averli al prossimo avvio live da pen drive ?

E' proprio quello che dicevo di aver fatto io, forse in modo non molto chiaro.

(23-09-2016,06:38 )mauro_acc Ha scritto: Inoltre  sulla medesima chiavetta posso aggiungere un altra partizione o cartella per salvare i files  generati mentre uso la distro in live ?

mi sembra che il problema sia che la ISO non debba superare una certa dimensione, per cui al suo interno non si puo' mettere tutto quello che si vuole. Io ho risolto mettendo tutti i dati che volevo in una cartella. Naturalmente dipende dalla capacita' della pen drive. Ne avevo fatta una dove avevo varie versioni di Linux, una delle quali con persistenza (che e' la funzione di salvare le modifiche effettuate che anche tu chiedi) e cartelle varie con i dati. All'inserimento nel PC decidevo quale versione utilizzare... purtroppo l'ho persa pochi mesi fa ad un controllo aeroportuale.  

(23-09-2016,06:38 )mauro_acc Ha scritto: In sostanza un mio sistema operativo con programmi , settaggi e files da me salvati (immagini e files tipo documenti .odt o pdf che utiluzzo ) in modo da aver tutto su pen drive ovunque io sia utilizzabili con qualunque pc.

Si'.
Cita messaggio
Grazie da:
#6
Mauro,
guardando nel mio archivio ho trovato altre info che ti potrebbero interessare, le ho messe anche queste in Mega:

https://mega.nz/#F!RQA22DAT!EfawN37FD8W1xcGrdC0_VQ
Cita messaggio
Grazie da:
#7
puoi seguire qui, crei due partizioni sulla chiavetta, la prima a sinistra fat32 e la seconda ntfs e con unetbootin crei la live con persistenza( gli imposti tu un tot di giga) sulla prima partizione (che dalle prove, è l'unica vista da unetbootin essendo fat32) e la seconda partizione, quella in ntfs la usi come dati.  essendo in ntfs, la partizione 2 puo anche essere usata come normale spostamento dati anche da pc con windows.

comunque è tutto scritto qui

http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php...4#p4595975
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#8
grazie mille siete gentilissimi.
HO quasi capito come fare.

Mi viene ancora un dubbio.
1)Se carico una ubuntu live da usb , posso da live instalare nuovi programmi ?
2) se si poi posso salvare con systemback una nuova immagine del sistema con i programmi nuovi installati ?
3) o se l'installazione dei nuov iprogrammi eseguita con il sistema live rimane persistente sulla chiavetta e in un successivo caricaento dalla pendrive mi ritrovo tutto quanto senza dover generare una nuova live?
mauro
Cita messaggio
Grazie da:
#9
se crei la live di ubuntu o derivata ufficiale cpn unetbootin gli assegni qualche GB di persistenza dalla opzione apposita di unetbootin , poi una volta avviata, puoi installare programmi temi etc... e avendo creato la live con persistenza mantieni quello che fai.

l'altra partizione la tieni come dati e in caso la puoi usare con windows essendo ntfs.

su una cosa del genere lascia perdere systemback
Personalizzare Grub


Nu se peu sciuscià e sciurbì





Cita messaggio
Grazie da:
#10
quindi utilizzo solo unetbootin ? e non systembackup?
allora se ho capito bene per raggiungere il mio scopo:

1) prendere una chiavetta .
2) creare 2 partizioni. Una in FAT32 e una una NTFS
3) con unetbootin creo la live nella partizione FAT32 (la NTFS non dovrebbe nemmeno vederla unetbootin)
4) mentre creo la live nella FAT32 con unetbootin riservo dello spazio aggiuntivo per la persistenza.
5) la partizione NTFS servirà per salvare dati visibili sia dalla live ubuitnu che da windows.
6) MI chiedo: quando lancio la live , la partizione NTFS dati viene montata automaticamente sul desktop? o no.

In questi 6 punti penso di avere riassunto il tutto per realizzare cio che avevo in testa di realizzare.
Grazie ancora .
MAuro

ps: se utilzzo un pc vecchio nessun problema per la chiavetta live, ma se uso uno con win8 -8.1 win10? sol secure boot o UEFI?
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)