Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
videosorveglianza a distanza con webcam
#1
Ciao a tutti,
vi spiego cosa vorrei realizzare, quando mi assento da casa ogni tanto lascio la mia cagnolina da sola e vorrei poter controllare cosa fa e se sta bene (ha solo 2 mesi).
Ho una webcam classica su un portatile (linux mx-16) collegato in wireless al modem di casa, e vorrei poter vederla sullo smartphone.
Mi date una mano a configurare il tutto?
Cita messaggio
Grazie da:
#2
Ora sono in vacanza e on ho sottomano tutti gli script e le configurazioni per poterti dare un aiuto preciso, ma i passi ed il software che potresti utilizzare sono questi:
devi configurare il modem in modo che accetti il forwarding (attraversamento) impostando le porte in entrata (da internet) ed in uscita (verso il tuo pc) lil numero delle porte lo decidi tu (sopra le 1024) poi devi sempre nel modem impostare un ip fisso per il tuo portatile invece di farlo assegnare in automatico dal router. Cosi potrà essere raggiungibile dall'esterno. Abilita sul pc l'accesso da remoto.box
Poi ti servirebbero due script uno da far eseguire in automatico (mettendo l'esecuzione in crontab) che controlli che l'IP esterno, quello del router, che viene assegnato del tuo provider, non sia cambiato. In caso contrario lo script ti avviserà via mail fornendoti il nuovo IP.
Per lo streaming video puoi usare cvlc (vlc da linea di comando) dicendogli di inviare il video sulla porta in uscita del router (quella che hai configurato a tale scopo). Inserisci i comandi per vlc in uno script cosi da poterlo avviare o in automatico o da remoto. Personalmente preferisco la seconda opzione, mi connetto al pc via ssh ed avvio lo script dello streaming. Di solito il device della webcam, quello da indicare a vlc per l'acquiszione del viedo è /dev/video0.
Sullo smartphone per vedere lo streaming è sufficiente un browser, nella riga degli indirizzi inserirai l'indirizzo <ip_del_router>:<porta_in_ingresso del router> per es. 24.35.123.8:3450 . Se vuoi accedere via ssh al pc (ricorda che devi cofigurare anche le porte per questo servizio nel router) ci sono diverse app per smartphone allo scopo. Personalmente io uso JuiceSSH, ma ce ne sono altre.
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da:
#3
Grazie per l'aiuto!
Nei prossimi giorni provo a mettere su il tutto, se ho problemi ti chiederò aiuto di nuovo.
Cita messaggio
Grazie da:
#4
(02-09-2018,08:47 )max_tre2000 Ha scritto: Grazie per l'aiuto!
Nei prossimi giorni provo a mettere su il tutto, se ho problemi ti chiederò aiuto di nuovo.

Ora sono rientrato e se può tornarti utile potrei postarti gli script che uso, modificandoli per adattarli meglio ad utenti diversi.
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da: max_tre2000 , max_tre2000
#5
Si m3nhir, mi faresti un grosso favore a postarli, mi faciliterebbero molto.
In effetti fino ad oggi non ho fatto prove, ma appena metti gli script mi ci rimetto giù, ora la piccola peste ha quasi 5 mesi, ma è sempre vivace e controllarla è ancora indispensabile...
Cita messaggio
Grazie da:
#6
(01-11-2018,08:50 )max_tre2000 Ha scritto: Si m3nhir, mi faresti un grosso favore a postarli, mi faciliterebbero molto.
In effetti fino ad oggi non ho fatto prove, ma appena metti gli script mi ci rimetto giù, ora la piccola peste ha quasi 5 mesi, ma è sempre vivace e controllarla è ancora indispensabile...

OK. In questi giorni modifico gli script e poi li posto. Smile
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da:
#7
Una domanda. ma se mi servo di no-ip non mi facilito la vita per quanto riguarda conf del modem/router ed accedere da smartphone?
Cita messaggio
Grazie da:
#8
(01-11-2018,12:28 )max_tre2000 Ha scritto: Una domanda. ma se mi servo di no-ip non mi facilito la vita per quanto riguarda conf del modem/router ed accedere da smartphone?

Puo essere utile, ma la configurazione del port forwarding sul router mi sa che la devi fare comunque.
Devi poi iscriverti al servizio no-ip ( un servizio di DDNS) come descritto QUI
Linux User # 207701 - Non ho particolari talenti. Sono soltanto appassionatamente curioso - Albert Einstein
Cita messaggio
Grazie da:
#9
Il servizio no-ip ce l'ho già, lo attivai tempo fa per delle prove.
Io intanto provo ad andare avanti con il port-forwarding.
Cita messaggio
Grazie da:


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)