Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum1 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy


ZorinOS
(Utente Senior)
****

Data di registrazione: 14-11-2014
Data di nascita: Non specificato
Ora locale: 05-12-2016 e 16:35
Stato:

Informazioni forum di ZorinOS
Iscritto dal: 14-11-2014
Ultima visita: (Nascosto)
Messaggi totali: 124 (0,16 messaggi al giorno | 0.12 percento dei messaggi totali)
(Trova tutti i messaggi)
Totale Discussioni: 24 (0,03 discussioni al giorno | 0.22 percento delle discussioni totali)
(Trova tutte le discussioni)
Tempo trascorso online: (Nascosto)
Utenti referiti: 0
Reputazione: 0 [Dettagli]

Dettagli del contatto per ZorinOS
Home page: https://panopticonescape.wordpress.com
  
Altre Informazioni Su ZorinOS
Location: Tra questo e l'altro mondo
Bio: Sono un appassionato di informatica.. particolarmente interessato al tema della Sicurezza e della Privacy in rete e dei sistemi informatici. Putroppo sono poche le persone interessate alla Privacy almeno in Italia e si tende a sottovalutare tale argomento. Ritengo che la privacy e la sicurezza sia una cosa molto importante soprattutto nella nostra Era.. Un era basata sulla condivisione globale attraverso la rete. Dopo lo scandalo del Datagate mi sono reso conto di come viviamo in una falsa democrazia.. si parla tanto della tutela della privacy ma di fatto è proprio la nostra privacy ad essere compromessa. I sistemi di controllo globale monitorano ogni nostra azione, ogni pensiero, da quando ci colleghiamo in rete tutto viene controllato registrato e filtrato.. Il nostro ISP (Internet service provider) che blocca o riduce gli accessi e censura, oppure il nostro motore di ricerca come google che logga ogni nostra ricerca, così come le email in chiaro, e ancora chat e social network.. siamo nelle mani del "Grande fratello" vivendo nell'illusione di libertà.

Credo fermamente che la nostra Privacy e la nostra sicurezza sia un diritto inalienabile di ogni essere umano e che pertanto va tutelata. Gli strumenti per difendere la nostra privacy esiste, ci sono valide alternative ma occorre prima cambiare le nostre abitudini. L'informazione è potere ma la condivisione delle informazioni è un potere ancora più grande. Più è grande tale consapevolezza è maggiore sarà la capacità di tutelare la nostra privacy. I social network in questa Era digitale ci danno la possibilità di condividere tali strumenti abbracciando un gran numero di persone che hanno la nostra stessa visione. Il problema non si limita ad ostacolare le grandi agenzie governative come la NSA anche perchè di fatto non si puo' fare molto per tutelarsi da loro.. ma la faccenda del Datagate di Snowden dovrebbe comunque farci riflettere. Il problema credo va ben oltre. Infatti alle mercè dei nostri dati sensibili esistono altre società che utilizzano i nostri dati per rivenderli ai migliori offerenti. L'internauta diventa così un prodotto da usare per trarne profitto. oltre a ciò esistono pure persone senza crupoli che possono facilmente aggirare i protocolli di sicurezza per carpirne informazioni private ed usarle a loro piacimento. questo fenomeno non è limitato solo attraverso computer ma anche attraverso gli smartphone.
E' importante acquisire queste consapevolezze e difendere la nostra privacy da tali individui.Per questo scopo ho fatto delle ricerche in rete ed ho trovato una serie di links che mi hanno aiutato prima a capire l'entità del fenomeno e poi mi hanno dato la possibilità di trovare possibili soluzioni alternative per incrementare la sicurezza e la privacy. Esistono varie community di activisti che si battono per questo ideale. persone comuni che pur non avendo nulla da nascondere danno valore alla propria privacy e tentano di tutelarla e proteggerla il più possibile.

Interessi: Privacy e Sicurezza della Rete e dei Sistemi Informatici, Arte, Musica, Videogames, Cinema, Cybercultura, P2P, Hacktivism, Datagate, GNU Linux/Ubuntu, Open source, Net Neutrality, Deep Web, altro..
Sex: Undisclosed

Firma di ZorinOS
"Affermare che non si è interessati al diritto alla privacy perché non si ha nulla da nascondere è come dire che non si è interessati alla libertà di parola perché non si ha nulla da dire!" Edward Snowden  Tongue