Forum Informatica 2 Majorana
Salvataggio completo e Backup - Versione stampabile

+- Forum Informatica 2 Majorana (http://www.istitutomajorana.it/forum2)
+-- Forum: Sistemi Operativi: Ubuntu, Windows, Linux, Altri (http://www.istitutomajorana.it/forum2/Forum-Sistemi-Operativi-Ubuntu-Windows-Linux-Altri)
+--- Forum: PCLinuxOS e Uplos32 (http://www.istitutomajorana.it/forum2/Forum-PCLinuxOS-e-Uplos32)
+--- Discussione: Salvataggio completo e Backup (/Thread-Salvataggio-completo-e-Backup)

Pagine: 1 2 3 4 5 6


Salvataggio completo e Backup - Flami - 02-04-2019

Ho installato tutto, e ora vorrei mettere al sicuro il lavoro svolto e i dati dei miei archivi.

Con windows eseguivo la procedura del Backup che poi, oltre a salvare un un hard disk tutto il System e i dati dei diversi dischi, mi fa fare un disco dvd di riavvio.

Come funziona con Pclos?

Esiste un programma che puo' fare questo e che nel caso di tsunami mi consenta di riavere tutto intatto, multiSystem, avvi, archivi dati e che con un bel "copia-incolla" mi permetta di superare qualsiasi catastrofe?

Grazie a tutti e buona serata
Tongue


RE: Salvataggio completo e Backup - dxgiusti - 02-04-2019

mylivegtk ti permette di fare una immagine del tuo sistema con le tue personalizzazioni. lo potrai poi mettere su di una usb ed installarlo o redistribuirlo. bisogna anche installare un altro pacchetto >> draklive-install
esiste anche nei repo >>> Timeshift, personalmente, mai usato.
se crei una immagine con mylivegtk ci sentiremo per alcune considerazioni uguali per tutti questi programmi.
poi c'è sempre clonezilla.


RE: Salvataggio completo e Backup - sharksux - 02-04-2019

Per salvare tutto il Sistema + Personalizzazioni + eventuali files aggiuntivi ci sono 2 vie:

- grafica.
Devi installare mylivegtk (Mylivegtk) da Synaptic, che poi ti comparità nel menù principale della distro.
Una volta installata, fai una pulizia del Sistema (io uso Bleachbit, ma attenzione alle opzioni) e poi apri il programma accennato da menù.

- da Terminale.
Installare il pacchetto draklive-install da Synaptic. Una volta installata, fai una pulizia del Sistema (io uso Bleachbit, ma attenzione alle opzioni) e poi apri il terminale e digita:
Codice:
su
inserendo la tua password di root, e poi:

Codice:
mylivecd nome-che-si-vuole.iso

Se dai per esempio "mylivecd flamy-2019.iso", ti troverai tale flamy-2019.iso nella directory /home


Trovi varie info qui:
- info install da Terminale:
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Thread-GUIDA-Creazione-Remaster-PCLinuxOS-mylivecd
- info per Mylivegtk:
http://www.istitutomajorana.it/forum2/Thread-MyLiveGtk-aiuto



Personalmente ho sempre usato la via del Terminale, che ti porta a creare una ISO in circa un'oretta, forse meno, col tuo ottimo sistema.


RE: Salvataggio completo e Backup - Flami - 03-04-2019

Buonasera,
prima di tutto "grazie" per le spiegazioni...

Ma in questa operazione avrei bisogno di "tutto" il vostro aiuto.

Va benissimo fare la ISO, ma per tutto il resto? Cioè per i dati presenti su due dischi?

Mettiamo che, massima jella, il pc salti e io lo debba rimettere allo stato di come era prima del crack (comunque io salvo il lavoro giornaliero su una pennina prima di chiudere), con l'immagine (non ho ben capito, ditemi voi - @dxgiusti e @sharksux) copio (sul disco ssd la partizione efi con il bootloader di avvio dei tre System - win10, pclos e ubu) ma il resto?

cosa fanno di diverso clonezilla e mylivegtk?
PS
e, anche (non secondario) in caso di crash, l'immagine iso mi salverà anche la parte windows?

oppure devo fare, backup e disco di riavvio da windows
e backup e chiavetta con iso di riavvio da Linux (ubuntu+Pclos) ?

grazie e buona serata
Tutto Bene


RE: Salvataggio completo e Backup - dxgiusti - 03-04-2019

mylivegtk è solo per pclos.
veniamo alla questione backup. io qui mi scontrerò sicuramente con i vari modi agire e pensare. per mè un backup e valido solo se salvato su di un cloud. mi spiego meglio, salvare per salvare se poi il dispositivo si guasta non ha molto senso.
io opero cosi ( io ho seven + pclinuxos ):
seven >> una volta al mese diciamo verso la metà del mese dopo che seven è aggiornato, faccio un backup con il suo programma. cestino quello del mese precedente e lo salvo su di un cloud. lo so, il caricamento richiede tempo però io opero cosi.
pclos >> con clonezilla una volta al mese faccio una immagine della partizione, cestinando qulla precedente.
dati/archivio, come pclos.
ovviamente il cloud deve avere spazio e gratis te ne danno poco.
poi se uno vuole salvare su altro hd, la stessa cosa però come dicevo, per me non ha senso.
mylivegtk il programma di pclos, se vuoi "redistribuire" quanto hai installato su altri computer, è molto valido salvo alcuni accorgimenti.


RE: Salvataggio completo e Backup - Flami - 03-04-2019

Quindi, buonasera Mario, questo vuol dire che se si hanno più sistemi...
Occorre fare più immagini, una per ogni singolo System, e poi il backup dei dati?
Quindi farò un disco di ripristino per win10
Una immagine iso con mylivegtk per p clos
Una immagine iso per Ubuntu con ....
E poi un backup degli archivi dati.

Ma il bootloader, il grub, tutto ciò che « abbiamo » tanto faticosamente configurato?

Dove trovò una spiega realistica di ciò che va fatto per riavere tutto a posto?
È semplice usare mylivegtk?

Riguardo il luogo... io salvo gli archivi dati, immagini e testi, su due hard disk esterni. Credo basti. Per un cloud, dovrei fare un mutuo (Flami ride)

Grazie e buona serata...


RE: Salvataggio completo e Backup - sharksux - 03-04-2019

Prego, madame.
Io sono piuttosto allergico a Clonezilla (proprio non mi piace); preferisco sempre programmi che posso usare in live (delle varie distribuzioni Linux) su chiavetta/dvd, piuttosto utili in caso di crash accedentali o hardware, per ripristinare velocemente il tutto.
Clonezilla e MyliveGtk fanno lo stesso lavoro, ma se il secondo si usa solo su PCLos mentre il primo è usabile su molte distro, ma fa appunto un lavoro appunto meno specifico.

I due programmi sopra sono per creare esclusivamente una live ISO avviabile (come dice giustamente Mario), mentre per salvare il lavoro giornaliero invece prediligo Déjà Dup (che trovi come Backup) e BackInTime, che sono piuttosto semplice e di uso immediato.
Con questi due programmini si riesce velocemente a copiare su un HD esterno il proprio lavoro, o come da tua preferenza, su pennetta.

Qui trovi anche la lista che ti porta ad alcune guide per i programmi sopra, ma come constaterai di persona, sono talmente semplici che la guida rimane un surplus. Comunque:
https://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/BackupDelSistema/D%C3%A9j%C3%A0Dup
https://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/BackupDelSistema/BackInTime

Io al contrario di Mario sono contrario al cloud, per tre motivi:
- velocità upload scarsa delle mie linee, essenzialmente.
- movimentazione alta di dati. In media sposto tra i 14 e i 100 GB giornalieri.
- in ultimo, privacy, ma dati di clienti non finiscono mai tra le cose personali.

Per quanto riguarda gli avanzamenti di sistema, io opero tramite VirtualBox. In pratica la stessa ISO salvata su DVD o pennetta la riverso per creare una macchina virtuale che viene trasformata in ISO portabile ogni 2 mesi (che viene salvata su HD esterno); in questa maniera mantengo una ISO snella (diciamo su 1,6-1,8 GB max) completa di personalizzazioni, ma senza dati extra inseriti, che qualora servissero a parenti o amici, sono immediatamente replicabili.


RE: Salvataggio completo e Backup - dxgiusti - 03-04-2019

clonezilla è quello che potrebbe essere il programma per te. fa l'immagine del disco intero, della singola partizione, come meglio vuoi. unica precauzione, lui ripristina su di un disco di uguale  o maggior dimensione.
tutto dipende da cosa ti serve. tu ricordati hai tre sistemi operativi, partizioni e dischi con dati/archivio. per essere precisi, la immagine dell'archivio non potrà essere salvata nello stesso archivio. le varie immagini avranno dimensioni importanti. comunque fai le tue esperienze, scarica clonezzilla, lo metti su usb e lo avvii. scoprirai cosi come è e cosa fa. tutti i suoi passaggi sono accompagnati da una spiegazione, è impossibile sbagliare. io parlo di clonezilla ma ne esistono anche molti altri.

per sharksux: con profondo rispetto per quanto hai detto


RE: Salvataggio completo e Backup - sharksux - 03-04-2019

Intanto che Mario non c'è ti replico io; si ogni Sistema ha un suo specifico programma, o se non ci fosse si potrebbe usare DD o Clonezilla.

Su PCLos ti consiglierei la versione da Terminale.
Su Ubuntu ci sono Systemback - Pinguy Builder - Distroshare.
https://www.linuxbabe.com/ubuntu/install-systemback-ubuntu-18-04-bionic-18-10
Per Windows ci sono varie alternative: Macrium ReflectEaseUS Todo Backup, Acronis True Image, AOMEI Backupper, ognuno col suo grado di difficoltà (e alcuni non gratuiti).

@ Mario
Naturalmente ognuno fa le sue valutazioni in base a vari parametri, non volevo sminuire in alcun modo le tue affermazioni, sia chiaro. E' che appunto avendo esigenze diverse si finisce per varie ragioni ad adottare strategie differenti.
Ciao


RE: Salvataggio completo e Backup - Flami - 04-04-2019

Siete fantastici... mi fate sorridere, e siete molto gentili...

Per win10
parto con ordine, da Windows che è il più rognoso perché con lui ho collegamenti ad Hardware che non posso collegare con i due sistemi linux (ubuntu e pclos).
Fino ad oggi ho fatto il backup dei tre dischi (che dura davvero molto) su un disco esterno e poi ho creato su un cd il disco di ripristino.

Macrium lo rammento dai tempi del prof.Cantaro.

Quindi, mi dite, il sistema di backup/ripristino che uso per Win10 non è buono?

x salvataggio in locale (hard disk di proprietà) o Cloud sono costretta ad optare per il primo, a causa della connessione.

[e qui apro parentesi: sono costretta a connettermi da wi-fi lentissimo a una rete adsl dell'anteguerra perché Orange non fornisce una connessione diretta per Linux. Percio' se su questo pc entro in win10 mi connetto tramite cavo all'adsl, se mi collego dai due Linux mi dà errore.  Forse in futuro provero' una configurazione, perché un linusiano l'ha postata sul web, ma per me ora è davvero troppo difficile, vogliono numeri e ip e non so cos'altro]

-------------------------------------------

Per PCLOS
Con MyliveGtk creo un'immagine ISO che metto su una pennina e la tengo da parte... 
Domanda: ma la faccio una volta ed è valida per sempre o la devo rinnovare anche se non installo nulla di nuovo?  
Forse si', la devo rifare ogni tot perché in effetti pclos si aggiorna...

Mi confermate?

[b]sharksux[/b]  cita 'macchina virtuale' ma per me è arabo, e al momento forse è rischioso parlarne.

Fatta la iso poi devo fare il backup dei dati?
Siccomi i DATi sono sempre gli stessi, su nts e quindi dovrebbe averli salvati già win10 con il suo sistema o con Macrium...

Pero', in effetti, sarebbe interessante un sistema che salva evitando i duplicati. E' quello che fa Déjà Dup (che trovi come Backup) e BackInTime ... non ho capito quale dei tre è il nome del programma.

--------------
Per Ubuntu
qui sono in alto mare, con la triste storia delle doppie icone...
Ma, nel caso riuscissi a rimetterlo a posto... cosa uso per iso ?

-----------------------------------------------------------------------------------------

Ma poniamo il computer vada in crash...
Io ho un disco+pennina con SuperGrub
una pennina con ISO di pclos
una pennina con ISO di ubuntu 
un disco di ripristino di win10
e un hard disco con l'archivio di tutti i miei documenti e immagini

Come procedo, a chi do' la priorità?
Esiste una procedura per reinstallare uguale, uguale un sistema Multiboot o MultiSystem?
Altrimenti tutto cio' è puramente teorico...


Grazie
Flaminia  At