Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Progetto ViVo TV e stampa ne parlano PDF Stampa E-mail
giovedì 01 ottobre 2009
La suite ViVo sta ottenendo tantissimo successo tra la gente ed ormai ne parlano in molti sia nel WEB che tra i media. Parliamo di una suite portable unica nel suo genere che rende parlante il computer. Pagine WEB, testo, documenti, posta elettronica, programmi, finestre, ecc.. vengono letti da qualsiasi computer in cui inseriamo la chiavetta. Non serve l'installazione e non sporca il registro. Questo e tanto altro con un click del mouse..

ViVo Portable USB fa parlare il computer

Ringraziamo il lodevole lavoro di Silvio Affaticati (Ylvo COMPANY) per la realizzazione e rimandiamo al blog creato esclusivamente per il Progetto ViVo.  Nel blog potere inserire i vostri commenti e/o suggerimenti per aiutarci a migliorare la suite. Avete pure la possibilità di scrivere direttamente all’autore. Ecco l’indirizzo e-mail: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo  

 


 

Il WEB ne parla

Basta fare una ricerca con Google, inserendo la frase:

"ViVo Portable USB fa parlare il computer"

virgolette comprese, per una ricerca mirata per rendersi conto del successo ottenuto dalla suite ViVo.



 

Il tg10 di Gela manda in onda un servizio sulla suite:

UN COMPUTER PER NON VEDENTI

Per il filmato  click sull'immagine

ViVo un computer per non vedentiAncora una volta, "tg10.it di Gela" manda in onda un servizio, di Liliana Blanco,  sull'opera che sta compiendo il Majorana di Gela in merito alla diffusione del software libero e/o  gratuito.  Dicono da Canale 10: Internet per i meno fortunati ... L’ I.I.S. ‘Ettore Majorana di Gela ha abbattuto le barriere del mondo di Internet in favore dei meno fortunati. Si tratta di un'iniziativa importante ed unica per una scuola pubblica italiana. Una suite portable unica, al mondo nel suo genere che rende parlante il computer. Pagine WEB, testo, documenti, posta elettronica, programmi, finestre, ecc.. vengono letti da qualsiasi computer in cui inseriamo la chiavetta...". Canale 10, oltre al servizio sul TG 10, ci dedica pure un articolo nel sito WEB:

 

 


   Click sulla foto per ingrandire  

Liliana Blanco - GiornalistaLiliana Blanco,  da giornalista attenta e sensibile qual'è,  ha ormai adottato, facendola anche sua, la nostra campagna in favore della diffusione del software libero e/o gratuito. Siamo convinti e senza ombra di dubbiezza di sorta, che l'amica e brava Liliana, condivide appieno, come s'evince e sprizza dal suo pezzo, il valore del open-source, che porta ad enormi risparmi economici per l'intera nazione e soprattutto alla libertà informatica ed alla non-dipendenza dalle multinazionali straniere. Non possiamo che ringraziare Liliana per  il costante impegno profuso nella divulgazione di notizie che, validamente, contribuiscono  alla diffusione del software libero e questa volta anche anche una valenza per il "sociale". Non posso esimermi dal porgere un sentito e personale  ringraziamento: grazie Liliana, avere vicino persone come te è per noi un onore ed un conforto. Un altrettanto sincero ringraziamento a tutta la redazione di TG10 ed in particolare ad Antonio Cavaterra, editore di Canale 10 ed all'amico Franco Infurna, direttore del TG10. 

 


 

 Il ben noto quotidiano della Sicilia, ha pubblicato la notizia:

Il Majorana abbatte le «barriere» per i non vedenti

 

La Sicilia edizione del 18-03-2009

 

Maria Concetta Goldini,  come sempre, ha mostrato un notevole interesse per il "sociale". Da ottima professionista ha voluto divulgare la notizia relativa alla disponibilità di questa suite che oltre ad essere gratuita, mira a ridurre i disagi per quanti sono stati meno fortunati. Maria Concetta, scrive: "...Se nel mondo reale l’abbattimento delle barriere architettoniche per i disabili è ancora un obiettivo lontano dall’essere raggiunto per intensità e diffusione, almeno nel mondo virtuale di Internet le iniziative a  favore di chi ha un handicap si realizzano in modo più veloce. Spetta all’Istituto per Geometri Majorana il primato di aver abbattuto su internet le barriere architettoniche per i non vedenti e di averlo fatto a costo zero. Il gruppo capeggiato dal prof. Antonio Cantaro impegnato da qualche anno nella diffusione del software libero, ha creato una suite portable unica, al mondo, nel suo genere che rende parlante il computer..."

Per Maria Concetta un sentito e personale  ringraziamento: grazie Maria Concetta, a nome mio e di quanti, grazie al tuo interessamento, sono venuti a conoscenza di una nuova opportunità. Contiamo sempre sul tuo aiuto. Un altrettanto sincero ringraziamento a tutta la redazione de “LA SICILIA"

Riporto la pagina con l'articolo pubblicato da "LA SICILIA", nell'edizione del 27-09-2009

 

 

 


 

 

Ultimo aggiornamento ( giovedì 01 ottobre 2009 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D