Consenso all'uso dei cookies

PerchŔ passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Brunetta ci premia ma ne valeva la pena? PDF Stampa E-mail
giovedý 03 giugno 2010

Brunetta ci premia ma ne valeva la pena?Dopo avere fatto risparmiare all'Italiain un solo anno  e a costo zero, oltre 3.500.000 euro, con la diffusione del software libero, ci viene data la medaglietta. Ci aspettavamo qualcosa di più, non in termini economici ma in aiuto per la diffusione del software libero. Mi chiedo: ma l'Italia ha così tanti soldi da sprecare? La crisi è, forse, solo una favola?...

 


 

Ma ricapitoliamo brevemente. Inizio con un estratto dell'articolo: Ministro-Majorana-Software libero-Fase4

... Il Ministero per la Pubblica amministrazione e l’innovazione (Brunetta), riconosce il valore del progetto prodotto dall’Istituto Majorana di Gela, mirante alla diffusione del software libero, col conseguente risparmio di milioni di euro. Il progetto verrà realizzato a costo zero e produrrà un risparmio presunto di  € 2.750.000,00 (ma noi riteniamo molto di più). Siamo quindi arrivati alla “FASE 4”, ossia alla fase di realizzazione del progetto medesimo. ....

... Che cos’è il concorso “Premiamo i risultati”. E’ un concorso promosso dal Ministro per la Pubblica amministrazione e l’innovazione, Dipartimento della Funzione pubblica, finalizzato a premiare i risultati e l’impegno a migliorare le performance nonché a valorizzare gli esempi di buona amministrazione....

 


Click sull'immagine per ingrandirla     

Premiamo i risultati diplomaIn pratica abbiamo dimostrato con con impegno e volontà, che una piccola scuola dell'estremo sud (allorquando la scuola italiana è tanto bistrattata) è riuscita a fare risparmiare, alla Nazione, senza traumi e senza sacrifici oltre 3.500.000 euro in un solo anno. Il riconoscimento? Un diploma, con firma prestampata, arrivato senza neppure una riga d'accompagnamento. Di sicuro ci aspettavamo qualcosa in più. Non parlo di soldi o premi, ma di aiuto e supporto per la diffusione del software libero. Non dico una leggina di un solo articolo con la quale imporre alla pubblica amministrazione l'adozione del software libero (quasi tutte le Nazioni del mondo stanno migrando verso tale tipo di software), ma almeno una circolare o una lettera di divulgazione a tutti gli enti pubblici. Ossia  diffondere la notizia che abbiamo messo a disposizione di tutti, delle semplici ed efficaci videoguide per facilitare al massimo il passaggio al software libero, per il definitivo abbandono del costoso software commerciale e per la liberazione dalla "dipendenza informatica"

Che pensare? Forse che in questi momenti di crisi economica mondiale, l'Italia ha soldi da sprecare? Forse vogliamo continuare a sottostare agli umori delle multinazionale del software? Ma allora perché si chiedono sacrifici agli italiani, quando col passaggio al software libero si risparmierebbero cifre a nove zeri?  

Di certo l'Italia è il paese che più di tutti gli altri utilizza il software commerciale, mi chiedo: perchè? Di sicuro oggi il software libero è arrivato ad una maturità tale da non avere nulla da invidiare al software a pagamento! Io non voglio crederci ma ... diversi utenti del Majorana (sito) mi hanno scritto: ... in Italia una cosa è offrire, milioni di euro di risparmio e ... ben altra cosa è offrire contratti da milioni di euro ... Sarà vero?

Quello di cui sono veramente sicuro è che non perderò più il mio tempo con concorsi di questo genere. Già avevo rifiutato un precedente premio a causa del comportamento non certo cristallino degli organizzatori: 

Concorso all'italiana vergogna ultimo atto

Questa volta il concorso non era organizzato da ForumPA e quindi avevo partecipato. Illusione! La finale, ho notato, è stata gestita ancora una volta da ForumPA. Pazienza altro tempo perso, purtroppo a discapito del mio lavoro dedicato alla diffusione del software libero. 

Peraltro non sono certo mancate le sensibilizzazioni al Ministro Brunetta: 

Due lettere aperte al Sig. Ministro Brunetta

Ma allora, possibile che vi sia un muro di gomma? Bisogna desistere e lasciare che le cose vadano sempre nello stesso verso? A questo punto una persona normale direbbe proprio di si. Ma io non sono una persona normale, sono un gran testardo e quando credo in qualcosa mi batto fino in fondo. Dico a me stesso:

I politici non vogliono saperne?

E chi se ne frega!

Di certo, molti milioni di italiani sono più che interessati e quindi continuerò a battermi per la diffusione del software libero!!!

Antonio, ricordati che le rivoluzioni sono sempre partite dal basso.

 



 

Ultimo aggiornamento ( giovedý 03 giugno 2010 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D