Consenso all'uso dei cookies

PerchŔ passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

LinuxDay 2010 dal Quotidinano La Sicilia PDF Stampa E-mail
lunedý 25 ottobre 2010

 Il ben noto quotidiano della Sicilia, ha pubblicato la notizia:

ISTITUTO MAJORANA. Ieri la terza giornata del «Linux day»:

invito alle amministrazioni sul software libero

«Informatica, una risorsa per tutti»

Il quotidiano, come sempre, ha mostrato un notevole interesse per il Software Libero. Dopo l'annuncio sul LinuxDay al Majorana, dato dato nell'edizione del 22-10-2010, ecco un puntuale articolo sulla manifestazione. Un ringraziamento all'autrice  Laura Mendola, a Maria Concetta Goldini e a tutta la redazione de “LA SICILIA"

Riporto l'articolo pubblicato da "LA SICILIA", nell'edizione di domenica 24-10-2010


Terza giornata del Linux Day ieri all’Ettore
Majorana. Il software “libero” continua
a essere studiato nell’istituto gelese
e ieri l’ennesimo invito alle pubbliche
amministrazioni affinché adottino il
nuovo sistema operativo, che ha già permesso
alla scuola di Piano Notaro di realizzare
significativi risparmi nell’acquisto
di postazioni informatiche, di realizzare
il sito e di produrre software gratuito
per gli studenti.
L’appuntamento con gli appassionati
dell’informatica si è tenuto nell’auditorium
in cui il dirigente scolastico Vito Parisi
ha voluto accanto a sé il prof. Antonio
Cantaro e gli studenti che in questi anni
si sono messi a lavoro per realizzare nuovi
software a sostegno delle pubbliche
amministrazioni. «Il sito dell’Istituto
Majorana, coordinato dal professore
Cantaro, è ormai diventato punto di riferimento
nazionale per quanti si avvicinano
software libero – ha detto il dirigente
scolastico dell’Itg Majorana -. In più si offrono
gratuitamente, manuali, video guide
e software a quanti vogliono iniziare,
almeno provare, a entrare in questo nuovo
mondo che considera il software e
quindi l’informatica, quale strumento al
servizio dell’umanità e liberamente fruibile
per una piena libertà informatica».
«Ogni giorno i miei alunni – ha detto il

prof. Cantaro – lavorano per il raggiungimento
di obiettivi nobili. Già dal terzo
anno iniziano il lungo percorso di informatica.
In Italia purtroppo per alcuni
politici una cosa è offrire loro milioni di
euro, altra cosa è offrire contratti da milioni
di euro…Mi auguro che le amministrazioni
possano cogliere questa occasione».
E l’invito dell’istituto Majorana è stato
accolto dal sindaco Angelo Fasulo pronto
ad adottare il nuovo sistema operativo
nel Comune di Gela. Molti sono gli
studenti che stanno lavorando per la diffusione
del software libero tra questi anche
Ruben Ascia, Luigi Verderame, Filippo
Cucchiara, Mirko Scollo, Emanuele
Cullè, Cristian Distefano, Marco di Pietro,
Giacomo Tuccio, Emanuele Ferlenda,
Biagio Ferracane, Stefano Pellegrino e
Salvatore Sultano. Prima di iniziare il
percorso scolastico al Majorana gli studenti
non conoscevano della “rivoluzione
informatica”, eppure si ritrovano non
solo a programmare, ma anche a studiare
nuovi programmi, apportando modifiche
utili per l’utilizzo dell’utenza. Un
bagaglio informatico in più per affrontare
con più serenità il mondo occupazionale
in cui l’informatica e la programmazione
è alla base della nuova industria.           

                                                L. M.   

 

La Sicilia edizione del 18-03-2009


Riporto uno stralcio della pagina originale, con l'articolo pubblicato da "LA SICILIA", nell'edizione di domenica 24-10-2010

 

 


Ultimo aggiornamento ( martedý 26 ottobre 2010 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D