Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Ubuntu tanti Salvaschermo: con un Click PDF Stampa E-mail
giovedì 14 giugno 2012

Ubuntu tanti Salvaschermo con un Click Con le ultime versioni di Ubuntu non troviamo più i salvaschermo (screensaver) che, con i nuovi tipi di monitor, pare servano a poco. Però in molti restano affezionati ai salvaschermo ed installandoli non funziona l'avvio automatico. Per questi motivi ho preparato uno script che, con un click, installa tantissimi screensaver in modo corretto e funzionanti ...

Installando i salvaschermo con le guide reperibili in rete, in Ubuntu 12.04, un bug non permette l'avvio automatico del relativo demone e quindi dei salvaschermo medesimi. Lo script risolve questo problema ed è stato testato su Ubuntu 12.04 a 32 bit ed a 64 bit, ma dovrebbe funzionare bene anche su Ubuntu 11.10.




Scaricare il KIT salvaschermo

Per prima cosa scaricate il piccolissimo file sotto linkato.  

Download KIT-salvaschermo per Ubuntu - Linux



 

Installare i salvaschermo (XScreenSaver)

 

Ubuntu xscreensaver

1 - Il procedimento è di una semplicità impressionante, basta lanciare uno script che farà tutto da solo. Ecco come procedere. Doppio click sul file scaricato (salvaschermo.tar.gz) e decomprimetelo nella cartella utente (cartella home). 

Più dettagliatamente: fate doppio click sul file scaricato. Si apre una finestra, fate click sull'icona Estrai (in alto verso sinistra). Si apre una seconda finestra, quindi, nella colonna di sinistra, scegliete, facendo click per selezionarla, la cartella col nome che avete scelto al momento dell'installazione di Ubuntu (si trova sopra la cartella Scrivania). Solo dopo avere selezionato la cartella col nome del computer (o dell'utente). Fare click sul bottone Estrai che trovate in basso a destra della finestra. Aspettate la fine del processo di decompressione e chiudete tutte le finestre aperte. 

Adesso, nella cartella Home, troverete, anche, la cartella: salvaschermo. Tale cartella deve essere, necessariamente, all'interno della cartella Home e non dovete cambiare nome, altrimenti lo script non funzionerà.


2 - Dentro la cartella: salvaschermo trovate il file salvaschermo.sh. Si tratta di uno Script. Doppio click su di esso e si aprirà una finestra. Scegliete l'opzione  Esegui nel terminale e lo script verrà lanciato. Si aprirà il Terminale e vi verrà chiesta la password. Digitatela per intero anche se sembra che Ubuntu non la prenda (sicurezza) e poi date invio da tastiera.  Aspettate, con pazienza, che il Terminale si chiuda (fine del processo). Necessario avere la connessione internet attiva. Non toccate il file configurazione.

NOTA: se lo script non viene lanciato, ma si apre un documento di testo, allora fate click col destro sul file .sh, quindi scegliete Proprietà. Si apre una nuova finestra. Click sulla linguella Permessi ed in basso inserite una spunta nel quadratino Esecuzione [ ] Consentire l'esecuzione del file come programma. Click su Chiudi.

Avete finito. Riavviate il computer e configurare i salvaschermo (screensaver).

Riepilogo: estrarre il file compresso (scaricato) nelle Cartella home. Vi troverete uno script, lanciatelo con una connessione internet attiva. Confermare le richieste del Terminale ed aspettare la fine del processo (chiusura del terminale).

Dopo l'installazione potete cancellare (se volete) la cartella salvaschermo.

 


 

Configurare il salvaschermo

Click sull'icona Ubuntu nella barra di sinistra in alto (Unity). Nella casella del cerca digitate: screen. Sotto troverete l'icona: Screensaver. Click su di essa e si aprirà la finestra sottostante:

  xscreensaver finestra

Facendo click sul bottone Modalità (cerchiato in rosso) potete scegliere Disabilitare il salvaschermo, abilitarne solo uno (Only One Screen Saver), pulire semplicemente lo schermo oppure  scegliere la modalità casuale (Screen Saver Random).

Nella casella indicata dalla freccia blu potete scegliere dopo quanti minuti deve avviarsi il salvaschermo.

Nella casella indicata dalla freccia rossa potete scegliere dopo quanti minuti deve cambiare il salvaschermo.  

Nella casella indicata dalla freccia celeste potete scegliere se e dopo quanti minuti si bloccherà lo schermo. Se lo schermo viene bloccato, dopo, per rientrare in Ubuntu serve la password (utile se si lascia il computer acceso e non si vuole che altri lo utilizzino a nostra insaputa). 

Il bottone Anteprima  (freccia verde) mostrerà il salvaschermo (evidenziato a sinistra con un click) a schermo intero.  

 


 

   Supporto, aiuto e commenti

Basta andare nel Forum del Majorana, alla discussione: Ubuntu tanti Salvaschermo: con un Click




Aiutami a diffondere questa notizia

OK
Notizie -VOTOVai in questa pagina di Virgilio Notizie e fai click su  OK  , per dare il tuo voto. I voti servono  per portare la notizia nella Home e quindi farla conoscere meglio. Non costa nulla e non serve registrazione, SOLO UN CLIK - Grazie

 


Ultimo aggiornamento ( domenica 07 giugno 2015 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D