Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Unetbootin per avviare Linux da Chiavetta PDF Stampa E-mail
mercoledì 10 ottobre 2012

MultiSystem Live tanti Sistemi in pendriveUNetbootin è un software gratuito che permette di ottenere, sotto Windows, Linux e Mac, una chiavetta USB avviabile, contenente un sistema operativo oppure altro. Supporta moltissime distribuzioni Linux e permette di trasferire, su chiavetta avviabile, una ISO di un CD-DVD avviabile qualsiasi. Unetbootin è indispensabile in mancanza di lettore CD-DVD ...

Con Unetbootin, si ottiene un risparmio economico, in quanto non serve masterizzare CD-DVD. Inoltre i sistemi operativi avviati in modalità Live (dal vivo), risulteranno più veloci in quanto una pendrive, ormai, consente operazioni di lettura, con tempi inferiori rispetto ai lettori ottici (DVD). 

 



Scaricare ed avviare Unetbootin

Andando nella pagina ufficiale del programma:

UNetbootin - Homepage e Downloads

troverete, in alto, i bottoni per lo scaricamento del programma. Basta fare click sulla versione che interessa.

 

UNetbootin sotto Windows

Nell'esempio della figura seguente, col riquadro in rosso è indicato il bottone per il download della versione per Windows.

Unetbootin guida fig. 1

Otterrete un file eseguibile che non necessita d'installazione. Basterà un doppio click sul file scaricato e Unetbootin verrà lanciato direttamente in quanto non serve installazione.  
 

UNetbootin sotto Ubutnu

Se usate Ubuntu, basterà aprire il Software Center e digitare, nella casella del cerca unet e sotto troverete UNetbootin pronto per essere installato con un clik.  Per lancialo, dalla scrivania, basta fare click sull'icona di Ubuntu nella barra di sinistra in alto. Nella casella del cerca, digitate  unet  e sotto troverete UNetbootin pronto per essere lanciato con un click. Ubuntu ha già un'applicazione per creare pendrive avviabili (ecco una versione relativa ad Ubuntu 8.10: Creatore dischi di avvio) ma è meno flessibile e più limitativa di UNetbootin.



 

Come utilizzare Unetbootin

Prima di lanciare UNetbootin, inserite nella porta USB una pendrive (chiavetta), formattata in FAT 32. Per formattare la chiavetta vi rimando alla pagina:
A questo punto lanciate UNetbootin e si aprirà la schermata principale:

Unetbootin guida fig. 2

Nella parte inferiore (riquadro verde) troverete la pendrive che avevate inserito (potete verificare). A questo punto è possibile utilizzare UNetbootin, sia che non abbiate nessuna ISO (Linux varie distribuzioni frecce blu e rossa) sia che abbiate abbiate una immagine ISO di una distribuzione Linux o di altro software avviabile (antivirus, dischi di ripristino, utilità varie, ecc...).

 

UNetbootin senza avere file ISO

Se non abbiamo già scaricato nessuna immagine ISO (file) possiamo scegliere direttamente da UNetbootin, quale sistema operativo Linux vogliamo installare nella chiavetta. Basta avere una connessione internet attiva. Nell'immagine sopra riportata, inserite la scelta nel cerchietto Distribuzione (in alto a sinistra - freccia gialla), quindi andate a scegliere quale distribuzione Linux volete installare nella chiavetta (freccia blu). Potrete scegliere tra le distribuzioni sotto indicate:    

Unetbootin guida fig. 3

 
Nell'esempio abbiamo scelto Ubuntu. A questo punto dovete scegliere quale versione di Ubuntu volete (freccia rossa della seconda immagine in alto). Tra le diverse opzioni (figura sotto) abbiamo scelto la versione 12.04 Live:

Unetbootin guida fig. 5


In definitiva avremo le scelte sotto indicate (riquadri rosso e blu - immagine sotto). Abbiamo la possibilità di scegliere uno spazio, in MB, (riquadro giallo) riservato agli eventuali file da salvare durante l'uso in modalità Live (diretta) del sistema operativo. In pratica avremo una installazione con persistenza. Nell'esempio abbiamo scelto uno spazio nullo, perché non vogliamo usare la chiavetta per utilizzare Ubuntu in modalità Live (dal vivo) ma solo per installarlo nel computer. Se volevamo usare Ubuntu per lavorarci allora era bene scegliere una opportuna quantità di spazio riservato per il salvataggio dei file.  Abbiamo finito, basta fare click sul bottone OK.

Unetbootin guida fig. 4


Si avvierà il download (necessaria la connessione ad internet):

Unetbootin guida fig. 6

 
Quindi seguiranno le fasi 2 (Estrazione) e 3 (bootloader), fino a giungere alla schermata sottostante:

Unetbootin guida fig. 10

Se scegliete Riavvia adesso verrà riavviato il computer. Se, invece, non interessa riavviare il computer, fate click su Esci e continuerete a lavorare, la chiavetta, in ogni caso è già pronta e non serve altro.


UNetbootin avendo già un file ISO

Anche in questo caso, prima di lanciare il programma, inserite una chiavetta formattata. Nella parte inferiore (riquadro verde) troverete la pendrive che avevate inserito (potete verificare). Avendo già, di nostro, un file ISO di una distribuzione Linux o di altro software avviabile (antivirus, dischi di ripristino, utilità varie, ecc...), dalla maschera principale di UNetbootin, andremo a scegliere Immagine disco (figura sotto, in basso a sinistra - freccia blu). quindi andate a scegliere quale distribuzione Linux volete installare nella chiavetta (freccia blu). Click sul bottone a destra verso il basso (freccia rossa) ed indicate dove si trova la ISO che volete utilizzare:

Unetbootin guida fig. 7


Nell'esempio ho scelto la ISO di Ubuntu Plus 9 a 32 bit che era presente nel mio computer (figura sotto). Tornando all'immagine sopra, possiamo scegliere uno spazio, in MB, (riquadro giallo) riservato agli eventuali file da salvare durante l'uso in modalità Live (diretta) del sistema operativo. In pratica avremo una installazione con persistenza. Nell'esempio abbiamo scelto uno spazio nullo, perché non vogliamo usare la chiavetta per utilizzare Ubuntu in modalità Live (dal vivo) ma solo per installarlo nel computer. Se volevamo usare Ubuntu per lavorarci, allora era bene scegliere una opportuna quantità di spazio riservato per il salvataggio dei file.  Abbiamo finito, basta fare click sul bottone OK.

Unetbootin guida fig. 8


Dopo avere fatto click su OK (seconda figura in alto), si aprirà la finestra sottostante. Ovviamente la fase 1 (Download - freccia blu) verrà saltata in quanto la ISO era già presente e non serve scaricare nulla. Quindi inizierà la fase 2 (Estrazione) ed in ultimo la fase 3 (bootloader): 

Unetbootin guida fig. 9


Finito il processo di installazione della ISO nella chiavette, se scegliete Riavvia adesso verrà riavviato il computer. Se, invece, non interessa riavviare il computer, fate click su Esci e continuerete a lavorare, la chiavetta, in ogni caso è già pronta e non serve altro.

Unetbootin guida fig. 10



Utilizzare la pendrive avviabile

Dopo avere creato la chiavetta avviabile con Unetbootin, possiamo provarla o utilizzarla direttamente. Per farlo, lasciate inserita la chiavetta nella porta USB e riavviate il computer. Se il computer è spento, prima inserite la chiavetta e poi accendetelo. Se il boot del bios è configurato nel modo giusto, vi troverete la schermata sotto riportata, dalla quale potete lasciate la prima opzione Default (freccia rossa) e date Invio da tastiera. Il sistema operativo presente nella chiavetta verrà caricato e lanciato. Eventualmente servisse altro (varie opzioni della schermata), ci si sposta con le freccette della tastiera.

Unetbootin guida fig. 11

 
Se invece della schermata sopra venisse lanciato, direttamente, il sistema operativo installato nel computer, significa che la chiavetta non è stata letta. Allora bisognerà impostare il boot del bios. Per farlo vi rimando alla guida:

dove troverete come agire sia per CD-DVD che per pendrive. La guida è relativa ad Ubuntu, ma il bios è indipendente dal sistema operativo installato e quindi va benissimo anche se avete Windows. 

 

Supporto e commenti

Basta andare nel Forum del Majorana, alla discussione: Unetbootin per avviare Linux da Chiavetta


  

Aiutami a diffondere questa notizia

OK
Notizie -VOTOVai in questa pagina di Virgilio Notizie e fai click su  OK  , per dare il tuo voto. I voti servono  per portare la notizia nella Home e quindi farla conoscere meglio. Non costa nulla e non serve registrazione, SOLO UN CLIK - Grazie




Ultimo aggiornamento ( domenica 07 giugno 2015 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D