Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Ubuntu 13.10 italiano: Gnome Mate 64bit PDF Stampa E-mail
giovedì 31 ottobre 2013

Ubuntu 13.10 italiano Gnome Mate 64bitUbuntu 13.10 italiano con Gnome e Mate a Remix 64 bit. Si tratta dell'immagine ISO da scaricare e scrivere in un DVD o Pendrive. Parliamo di una versione completamente in italiano, con software aggiunto per grafica, audio, video, utilità e molto altro ancora. Utilizzabile con 3 DE (ambiente della scrivania). La grandezza della ISO è circa 1.8 Gb...

Grazie a MATE, avremo i menù classici. Disponibile anche Gnome e Gnome Classico. Non vi è traccia di Unity. 

Questa versione Remix di ubuntu è stata realizzata da FrancoFait, componente del Majorana Forum Team. Ringrazio, pubblicamente, Franco per avere reso, liberamente, disponibile il frutto del loro lavoro. Ringrazio, ancora, l'intero Team e la comunità del Forum Majorana, per i suggerimenti, le indicazioni ed i test.




NOTE IMPORTANTI

Dedicare qualche minuto alla lettura di queste note importanti e delle istruzioni, non significa perdere il proprio tempo ma può significare, risparmiare giornate intere di problemi e di ricerche complicate.

1 - Ubuntu 13.10 Gnome Mate è a 64 bit e non  funziona su macchine a 32 bit.

2 - Ubuntu 13.10 Gnome Mate non contiene Wubi, quindi non si potrà installare dentro Windows. Per l'installazione serve, necessariamente, una partizione dedicata. Inutile provare ad installarlA con Wubi scaricato a parte, infatti, verrebbe scaricata ed installata la versione ufficiale di Ubuntu 13.10 e non Ubuntu 13.10 Gnome Mate.

3 - Con l'immagine ISO scaricata è possibile masterizzare un DVD avviabile.

4 - Con l'immagine ISO scaricata potere ottenere una chiavetta (pen-drive) avviabile grazie a Universal USB Installer che con questa versione si comporta benissimo. Altre possibilità sono l'utilità presente in Ubuntu Creazione disco di avvio USB, oppure  Unetbootin.

5 - Con l'immagine ISO scaricata è possibile utilizzare Ubuntu 13.10 Gnome Mate in macchina virtuale. Bene pure VirtualBox.

 


1 - Cosa ci serve



Per prima cosa dovete scaricare il file ISO (immagine del DVD) a 64 bit. Se non sapere che computer avete: Ubuntu e Processore a 32 bit o a 64 bit?

CONSIGLIO: considerata la grandezza del file da scaricare, si consiglia l’uso di un download-manager che vi consentirà una maggiore velocità e soprattutto di potere riprendere in download in caso d’interruzione (volontaria o meno). Con Firefox (sia con Windows che con Linux) basta installare il componente (estensione): DownThemall!  - Per sapere come fare guardate questo filmato.

Scaricare il File ISO di Ubuntu 13.10 Gnome Mate 64 bit:


Download Ubuntu 13.10 Gnome Mate 64 bit - ISO

 

Verificate bene che il file ISO scaricato abbia le seguenti caratteristiche:

Nome: ugmr.iso

Grandezza 1.902.360.576 byte = 1.857.774 Kb = 1,77 Gb

Codice MD5:   363106dfb63ca40b3f8f6f4b8b0ff7a6

___________________________________ 

Per passare da byte a KB a MB a GB bisogna dividere, ogni volta, per 1024

Per conoscere i Byte di un file, fate click col destro su  di esso e scegliete Proprietà

___________________________________


Per essere certi che il file ISO sia stato scaricato correttamente (senza difetti), verificate che il codice MD5 sia corretto. Ecco come fare:

 
Sotto Windows: installate il programmino  winMd5Sum

> Aprite il programma e fate clic sul pulsante "...", per aprire il file da controllare
> Selezionate l'immagine ISO scaricata
> Fate clic su Calculate
> Aspettate alcuni secondi...
> Il risultato viene visualizzato, dopo qualche minuto, nel campo MD5 Sum

Se volete comparare direttamente il codice MD5, incollate il codice, fornito sopra, nell'ultima casella e cliccate su Compare.

 

Sotto Ubuntu: aprite il  terminate e portatevi (sempre col terminale) dentro la cartella dove avete scaricato il file iso. Se non siete in condizione di spostarvi (col terminale) dentro la cartella che contiene la iso, copiate (o spostate) il file  .iso scaricato nella vostra Cartella home, quindi aprite il Terminale ed incollate il comando:

md5sum ugmr.iso

dopo qualche minuto avrete il codice generato dal terminale che confronterete con il codice prima indicato. Se risultano uguali significa che è tutto a posto. Per maggiori delucidazioni andate alla pagina: MDd5sum - Controllo dell'integrità dei download

 

 


2 – Masterizzare provare ed

installare Ubuntu 13.10 Gnome Mate



2.1 – Masterizzare la ISO scaricata - Bisogna scrivere l’immagine ISO scaricata non come un file ma come immagine. Utilizzare un DVD-R di buona marca e masterizzare alla velocità più bassa. Per chiarimenti consultare il mio manuale con videoguide che trovate alla pagina:

Masterizzare il CD o DVD di Ubuntu


2.2 – Provate Ubuntu 13.10 Gnome Mate, in modalità Live  - Dopo avere masterizzato il DVD o dopo avere creato una pen-drive  avviabile (chiavetta USB), bisogna verificare che tutto funziona bene e che non si abbiano problemi di hardware. La seguente videoguida mostra come fare (è relativa ad Ubuntu Plus3 ma le cose sono simili):

    Video guida

 

Attenzione le immagini che seguono sono relative alla Plus 11, ma sono valide anche per Ubuntu 13.10 Gnome Mate.

Con Ubuntu 13.10 Gnome Mate, più specificatamente, appena il DVD verrà avviato, otterremo la schermata sotto indicata, che ci propone diverse possibilità. Basta lasciare selezionata la prima riga  live - boot the Live System (freccia verde) e dare invio da tastiera. Ubuntu verrà caricato fino a mostrarci la Scrivania e saremo pronti ad utilizzare il sistema operativo in modalità Live. Potreste anche utilizzare la modalità di installazione diretta (terza opzione freccia rossa), ma conviene farlo solo se avete già installato Ubuntu 13.10 Gnome Mate nello stesso computer e quindi siete certi che non vi siano problemi di incompatibilità hardware.

DVD Ubuntu Plus 11 schermata iniziale

Click sull'immagine per ingrandirla

 

2.3 – Se il DVD non s'avvia - Se riavviando il computer, il DVD di Ubuntu 13.10 Gnome Mate (o la chiavetta avviabile) non parte e continua ad avviarsi Windows o qualche altro sistema operativo installato, dovete modificare il boot del bios. Ecco come fare:

 

2.4 – Arrivati alla schermata del login, non dovete digitare nessun nome utente e nessuna password, basta dare direttamente Invio da Tastiera.


2.5 – Installare Ubuntu 13.10 Gnome Mate - Dopo che avete provato il coretto funzionamento di Ubuntu 13.10 Gnome Mate in modalità live e siete sicuri che tutto è a posto, installatelo in una partizione ad esso dedicata (non è possibile l'installazione dentro Windows). L'installazione si avvia con l'icona Installa, presente nella Scrivania (in alto a sinistra), indicata, sotto, con la freccia verde.

DVD Ubuntu Plus 11 installazione

Click sull'immagine per ingrandirla

 

Per chiarimenti consultate l’intero capitolo 4 del mio manuale (con videoguide):

Linux per tutti - Ubuntu facile - Manuale

Durante l'installazione di Ubuntu 13.10 Gnome Mate è consigliabile essere disconnessi da internet, per  ridurre i tempi d'installazione. Infatti Ubuntu 13.10 Gnome Mate è già in italiano e non serve scaricare altro software. Pertanto, arrivati alla seconda schermata dell'installazione sarebbe consigliabile avere le impostazioni come da figura. Non inserire spunte nei quadratini in basso (frecce rosse) e cliccare direttamente su Avanti:

DVD Ubuntu Plus 11 preparazione  installazione

Click sull'immagine per ingrandirla

 

Importante:

1 - durante l'installazione non eseguire altre operazioni.

2 - finita l'installazione riavviate il sistema, aspettate che il DVD venga espulso, toglietelo dal lettore che richiuderete, quindi date "Invio" da tastiera.

Per ulteriori informazioni si come installare Ubuntu 13.10 Gnome Mate, riporto le istruzioni per l'installazione:

Installazione Ubuntu13-10 Guida_illustrata - PDF

 

 


3 - NOTE Importanti


 

Avviando Ubuntu 13.10 Gnome Mate in modalità live, arrivati alla schermata del login, non dovete digitare nessun nome utente e nessuna password, basta dare direttamente Invio da Tastiera ed ultimerete l'avvio di Ubuntu.

Dopo avere installato Ubuntu 13.10 Gnome Mate e riavviato il computer, potete scegliere di entrare in Ubuntu con tre diverse modalità grafiche.  Inoltre potete personalizzare Ubuntu con diversi sfondi per la scrivania e diversi Temi già disponibili.

 


4 – Cosa c'è in più in

Ubuntu 13.10 Gnome Mate


 

Ubuntu 13.10 Gnome Mate, contiene codec, tantissimo software aggiuntivo e svariate utilità.

 
4.1 – Diversi modi di entrare in Ubuntu 13.10 Gnome Mate

Dopo avere ultimato l'installazione avrete un sistema operativo molto più completo dell'originale. Nella schermata del log-in, noterete subito una differenza, infatti, dopo avere scelto l'utente (nell'esempio anto, lettera A), se fate click su Sessione ... (lettera B), si evidenzieranno 5 diversi modi di entrare in Ubuntu

  
Schermata del Login
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.1

 

Ad ognuno corrisponde un'interfaccia grafica specifica.

Non utilizzate le opzioni 1  e 2 in quanto l'opzione 1 non funziona e l'opzione 2 è identica all'opzione 3.

Scegliendo l'opzione 3 entrerete con l'interfaccia grafica di GNOME 3. Con le opzioni 3 e 4, avrete l'aspetto del vecchio e tanto amato GNOME 2, col menù nella barra in alto a sinistra.

Dopo avere scelto la modalità d'ingresso, basta inserire la Password (lettera C) e fare click su Accedi (lettera D).

Potete provare, facilmente,  tutte le modalità d'entrata. Infatti, non serve riavviare il computer ma scegliere Termina sessione, che trovate vicino al bottone di Spegnimento o Riavvio. Con l'opzione Termina sessione, vi ritroverete nella pagina del log-in da cui potete scegliere la modalità grafica con cui entrare. Ubuntu ricorda la scelta fatta, quindi se non la cambiate entrerete con la modalità precedentemente scelta. 

 

4.2 – Le applicazioni di grande utilità ed usabilità

Con qualunque opzione entriate, potrete lanciare una bella barra animata (Cairo) che si posiziona in basso e tra le altre cose, la barra è a scomparsa ed ampiamente personalizzabile.



5 -  Caratteristiche grafiche di Ubuntu 13.10 Gnome Mate


 
 
Ecco alcune schermate relative ad Ubuntu 13.10 Gnome Mate:


La scrivania di GNOME
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.2

 

La scrivania di GNOME Classico
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.3


La scrivania di MATE
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.4

Facendo click col destro su una zona libera della scrivania potere scegliere l'opzione: Cambia sfondo della scrivania. Si aprirà la schermata Preferenze dell'aspetto, da cui è possibile cambiare l'immagine della Scrivania ed il Tema. Ad esempio come nell'immagine sottostante.


La scrivania di MATE personalizzata
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.5

 

Maggiore nitidezza dei caratteri
Click sull'immagine per ingrandirla

Ubuntu-1310 gnome mate fig.6

Sempre da Preferenze dell'aspetto, facendo click sulla linguetta Tipi di carattere (freccia rossa), se avete uno monitor LCD, consiglio di scegliere l'opzione Sfumatura subpixel (LCD), come indicato dalla freccia verde. Otterrete una maggiore nitidezza dei caratteri.

 


6 - Caratteristiche software di Ubuntu 13.10 Gnome Mate


 

La ISO è interamente costruita sulla base di Ubuntu-Gnome, in versione originale. Sono stai aggiunti Mate desktop, oltre diversi programmi ritenuti necessari e/o utili.  In particolare sono stai aggiunti:

Gimp - che nella versione originale non viene installato.

Pinta - perchè di estrema semplicità ed utilizzato in combinazione con Gimp permette la personalizzare di wallpaper ed immagini in genere.

Clementine - perché lo reputo più usabile di Rhythmbox e di Bansee.

kazam - perché non ha rivali per gli screenshot in Linux.

Altri -  Remastersys, Flareget e Gnome-split.

 Ultima nota - la lista dei repository addizionali comprende sia i repository PPA di nobslab per i temi che quelle per i set di icone, quindi, per la personalizzazione grafica, c'è solo l' imbarazzo della scelta, direttamente da Synaptic e senza bisogno di altre aggiunte.
 



7 -  Pulizia - immagine ISO e DVD della VOSTRA Ubuntu Personalizzata


 

Ed ecco la ciliegina - Adesso che avete installato Ubuntu 13.10 Gnome Mate, potete personalizzarla ancora di più. Ossia, come vi pare: aggiungere o rimuovere software, cambiare l'aspetto grafico e quant'altro volete. Se avete fatto dei cambiamenti significativi, vi basterà creare il DVD col vostro Ubuntu 13.10 Gnome Mate - Personalizzato. Per fare questo basterà usare Remastersys che produrrà la ISO da scrivere in un DVD. Per utilizzare l'applicazione vi rimando alla mia guida:

Remastersys salva il tuo Ubuntu su DVD




  
 
Supporto ed aiuto
 
Ubuntu 13.10 italiano con Gnome e Mate a 64bit
 
Basta andare nel Forum del Majorana, alla discussione: Ubuntu-Gnome Mate Remix 13.10 - 64bit


 


Ultimo aggiornamento ( domenica 07 giugno 2015 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D