Consenso all'uso dei cookies

Perchč passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Newsletter Istituto Majorana Giugno 2015 PDF Stampa E-mail
sabato 20 giugno 2015

NewsLetter Istituto Majorana

Su richiesta di numerosi affezionati lettori, pubblico la NewsLetter che il Majorana invia, ogni mese, agli utenti registrati al portale. Ritengo che sia utile la pubblicazione delle newsletters mensili, in quanto costituiscono un riepilogo degli argomenti di maggiore interesse che sono stati trattati, nel Sito, nel corso del mese di riferimento. La presente newsletter è relativa al mese di Giugno 2015 ...

Purtroppo, per questo mese di giugno non invio la newsletter via e-mail in quanto troppo scarna, infatti da oltre un mese non faccio altro che cercare una soluzione valida per la nuova normativa sui cookies.

 



NewsLetter Giugno 2015

 

OGGETTO:  notizie giugno 2015

Data: 20-06-2015

Dopo oltre un mese di peripezie, non siamo ancora giunti ad una soluzione pienamente valida che rispetti questa inutile normativa sui cookies che è, tecnicamente, difficilissima da rispettare. Vediamo meglio di cosa si tratta.

 

- 1 - La nuova normativa sui cookies

Il due giugno 2015 è scaduto il termine per adeguare siti, blog, forum, pagina web, ecc... alla nuova normativa. Per capire cosa sono i cookies e quindi seguire il resto di questo articolo, vi rimando alla pagina:

Ma che cosa sono questi cookie?

In sintesi, l'Europa ha adottato una legge sui cookies. Mi chiedo: ma con tutte le cose serie che si sarebbero da fare (disoccupazione, crisi economica, guerre, immigrazione, ecc....), possibile che perdano tempo per cose così insignificanti? 
 
L'Italia ha recepito, tale legge ma con un'aggiunta: i cookies debbono essere bloccati prima del consenso.
 
Sembra nulla ma è veleno concentrato. Infatti rispettare questo punto è estremamente difficile e costoso. Ad oggi pochissimi siti sono a norma, proprio a causa delle difficoltà tecniche. Potevano chiederci di portare la luna sulla terra, magari sarebbe stato più facile.

 

- 2 - Le conseguenze per chi gestisce un sito

Per chi gestisce un sito le conseguenze sono disastrose. Le multe previste arrivano a 120.000 euro. Possibile mai che per una fesseria del genere ti distruggono e se commetti reati gravissimi te ne esci con molto poco (e magari ti danno pure l'indennità di carcere e la pensione?). 

Appena avrò trovato una soluzione valida scriverò una guida (passo passo) su come adeguarsi alla normativa, per quanti, ancora, non sanno proprio come fare. 

Intanto, in molti siti non vedrete più tante comodità: pulsanti del condividi (social media), filmati (youtube e simili), immagini, statistiche, banner e tanti altri servizi esterni. Per quanti cercavano un sostegno dai banner pubblicitari, è un disastro.

Ad oggi in molti hanno preferito eliminare questi servizi esterni (ho impiegato 2 giorni interi per controllare le oltre 2500 pagine del sito). Altri hanno preferito chiudere direttamente siti, blog, forum ed altro, al grido di: ma chi me lo fa fare?

Poi e come al solito (in Italia), la norma non è ben chiara e i chiarimenti ufficiali sono contraddittori. 

Ma come si può chiedere all'utente di un sito di dovere controllare quello che fanno colossi come Google, Facebook, Twitter, ecc...? Ma perché non impongono a loro il rispetto della normativa? Forse perché sono società multinazionali americane e potenti? Meglio distruggere il povero utente italiano! Ma ormai siamo abituati a questa cose. Di certo forse era meglio il "re" di questa pseudo democrazia che tratta il cittadino peggio di un un suddito medioevale. Che tristezza, che sconforto. 


- 3 - Le conseguenze per l'economia

Come ben risaputo, l'Italia è ricca di piccole e medie imprese che cominciavano ad utilizzare il web per farsi conoscere e quindi prosperare. Date le difficoltà tecniche ed economiche che l'adeguamento alla nuova normativa sui cookies richiedono, molte aziende stanno chiudendo i loro siti e quindi quella finestra che avevano aperto verso il mondo. Come se la crisi non bastava, ci voleva anche questa.  Meno male che dicono di volere rilanciare l'economia e l'Italia intera (a parole) mentre (nei fatti) continuano a distruggere ogni cosa, altro che semplificazione della burocrazia.  

Visto che l'Europa non impone il blocco preventivo dei cookies, le nostre piccole e medie imprese saranno sfavorite e quindi ancora una volta bastonate (come se le tasse più altre d'Europa non bastavano).  

 

 - 4 - Le conseguenze per il navigatore

Il navigatore avrà solamente rogne e minori servizi. Pensate a quei banner d'approvazione che vi state ritrovando davanti ogni volta che entrate in un sito. Pensate a quanti siti stanno chiudendo diminuendo la libertà di scelta dell'utente. Io stesso ho chiuso il nostro sito (Majorana) per una settimana ed ho pure pensato più volte di chiuderlo definitivamente, sempre al grido: ma chi me lo fa fare?

Una conseguenza immediata è stata quella di non potere scrivere nulla d'interessante per i miei lettori a causa di questa nuova norma che tanto mi sta impegnando. 

 

 - 5 - Conclusioni

Di fatto stanno rendendo la vita impossibile. Poi si chiedono perché le imprese ed i cervelli vanno all'estero. Un sito come il nostro (e ce ne sono tanti) che liberamente e gratuitamente contribuisce alla diffusione dell'informatica, senza chiedere nulla a nessuno e senza richiedere un solo centesimo dallo stato, invece di ottenere riconoscimenti in quanto fa quello che dovrebbe fare lo stato (e che non fa) viene messo nelle condizioni di pensare alla chiusura. Poi si lavano la bocca con la digitalizzazione: ma mi faccia il piacere ... (come diceva Totò).

Ma i sacrifici sono necessari: certo quando servono. 

Nel nostro caso non servono proprio a nulla, infatti i cookies sono ormai una tecnologia in fase di dismissione. Oggi i colossi dell'informatica hanno ben altri mezzi per tracciare (veramente) l'utente. Vi rimando a questo articolo:

Addio cookie, la nuova era del tracciamento online

Quindi tutto questo manicomio per nulla. Tutti questi guai per una cosa ormai obsoleta ed in fase di dismissione. Ma i veri controlli sulla privacy come mai non li fanno? Il grande orecchio (Echelon)? Le intercettazioni telefoniche su vasta scala (con diffusione di notizie anche private e non significative per l'inchiesta)? La nuova normativa che permette il controllo del lavoratore anche con apparati informatici (magri permettendo una telecamera nel gabinetto)? Le telecamere sparse in tutte le città e in tutti i negozi? I sistemi di localizzazione GPS degli smatphone? Quando mai, le cose serie non si toccano? Troppo pericolose? Meglio i cookie e mettiamo al tappeto il povero gestore di un sito che tanto può solo subire.

Dire che diversi esperti ventilano il dubbio che il garante non aveva avuto il mandato per modificare la legge sui cookie e quindi imporre il blocco preventivo degli stessi, paventando la nullità di siffatto provvedimento.A tal proposito vi rimando all'interessantissimo articolo:

Cookie: la disciplina applicabile e le criticità del provvedimento del Garante

L'Inghilterra che è la nazione più intransigente in materia di privacy, aveva imposto il blocco preventivo dei cookies, ma dopo un brevissimo periodo di tempo, constatato i problemi che creava a tutti, ha fatto marcia indietro allineandosi agli altri. L'Italia farà lo stesso? Ci ripenserà? Credo proprio di no, l'Italia è l'Italia e quando si tratta di massacrare il cittadino e le piccole e medie imprese, è sempre al primo posto. Congratulazioni Italia.

 

 

 Commenti alla newsletter

NewsLetter mensile Istituto Majorana

Per eventuali commenti potete postare nel nostro:

Forum2 Informatica Majorana, alla discussione:

 


 
Linux, di suo, ha già un parco software ragguardevole ed in grado di soddisfare ogni esigenza. Ma  potremmo avere la necessità di installare dei programmi particolari, sotto Linux che però sono prodotti solamente in versione Windows. Per fare tanto abbiamo bisogno di Wine e PlayOnLinux, quindi li installeremo con un click, grazie ad uno script ... 
Linux, di suo, ha già un parco software ragguardevole ed in grado di soddisfare ogni esigenza. Ma  potremmo avere la necessità di installare dei programmi particolari, sotto Linux che però sono prodotti solamente in versione Windows. Per fare tanto abbiamo bisogno di Wine e PlayOnLinux, quindi li installeremo con un click, grazie ad uno script ... 

Un foglio di calcolo da utilizzare con LibreOffice per ottenere quanto serve per contabilità ed amministrazione di piccole e medie imprese, con guide specifiche in italiano ed in formato pdf. Il foglio è modificabile e quindi risulta di grande utilità e flessibilità per ogni personalizzazione specifica, cosa che un qualsiasi software proprietario non permette ...

 

12 utili free Ebook PDF: informatica guide

Una collana di dodici e-Book free, scaricabili in formato pdf, che contengono centinaia di articoli e guide. Ottimi ed utilissimi per l'utilizzazione del computer, dei programmi e per la risoluzione di problemi che spesso assillano nell'utilizzazione del Computer. Si possono scaricare liberamente e gratuitamente tutti i volumi che compongono la collana ...


Risoluzione di: Equazioni e Disequazioni

Equazioni è una piccola applicazione (programma) gratuita che gira sotto Windows e che non ha bisogno di installazione. Serve per risolvere Equazioni e Disequazioni di primo e secondo grado. Facilissimo da usare e sicuramente utile per quanti vogliono avere immediatamente il risultato o, magari, per verificare le soluzioni calcolate manualmente ...

 

Computer Facile - 01 Presentazione Indice

Primo video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Riteniamo che tutti dovrebbero conoscere almeno i fondamenti del funzionamento del computer, per meglio utilizzarlo. Il Videocorso è per gli utenti poco esperti (e non solo) che apprezzeranno l’immediatezza delle cose senza rischio di perdersi in disquisizioni specialistiche ...

 

Computer Facile - 02 CPU e Periferiche I/O

Secondo video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Vedremo un calzante paragone tra cervello umano e CPU, oltre che tra apparati ed organi di senso e periferiche di Input ed Output. Tale analogia, se pure con le dovute differenze, ben rende il rapporto ed il collegamento tra periferiche I/O ed Unità centrale di elaborazione ... 


Computer Facile - 03 Vari Tipi di Memorie

Terzo video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Vedremo le diverse tipologie di memorie che utilizza il computer: la ROM, la RAM e le memorie di massa. Mostreremo dove si trovano e citeremo alcune caratteristiche che le distinguono. Un cenno, anche, alle novità disponibili, compresi i dischi solidi (SSD) e le porte USB 3.0 ...
 

 

Computer Facile - 04 Hardware parte dura

Quarto video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Vedremo che cos'è l'hardware (la parte dura del computer), com'è fatta l'unità centrale, quindi scheda madre, schede di memoria, processore, schede video e audio, ecc...  Particolare attenzione verrà posta al modo di effettuare i collegamenti esterni dei vari fili e cavi ...
 

 

Computer Facile - 05 Software a che serve

Quinto video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Vedremo che cos'è il software (la parte soffice del computer) ed a cosa serve. Distingueremo tra software di base ed applicativo. Diremo del sistema operativo e delle sue funzioni, oltre che dei driver. Indicheremo dove trovare delle guide per il software applicativo più diffuso ...
 

 

Computer Facile - 06 Codice Binario - Bit e Byte

Sesto video del corso di informatica di base gratuito, dedicato al computer. Vedremo come l'uomo ha sempre cercato nuovi mezzi di comunicazione ad iniziare dalla scrittura. Indicheremo, pure, che cos'è un codice ed un linguaggio ad iniziare dall'alfabeto Morse fino al codice binario. In ultimo, avvalendoci di esempi pratici, definiremo il bit ed il byte ...
 

MajoPlus tools ed installa software extra

ajoPlus è una applicazione nata per effettuare, con interfaccia grafica (GUI), le più noiose e ricorrenti operazioni, normalmente, eseguite da Terminale. Nato per Ubuntu, Debian e derivate. Facilissimo da installare (con un click) e da utilizzare. Installa software utili non presenti nei repository ufficiali e permette la pulizia e manutenzione del sistema ...

MajoPlus è una applicazione nata per effettuare, con interfaccia grafica (GUI), le più noiose e ricorrenti operazioni, normalmente, eseguite da Terminale. Nato per Ubuntu, Debian e derivate. Facilissimo da installare (con un click) e da utilizzare. Installa software utili non presenti nei repository ufficiali e permette la pulizia e manutenzione del sistema ...

MajoPlus è una applicazione nata per effettuare, con interfaccia grafica (GUI), le più noiose e ricorrenti operazioni, normalmente, eseguite da Terminale. Nato per Ubuntu, Debian e derivate. Facilissimo da installare (con un click) e da utilizzare. Installa software utili non presenti nei repository ufficiali e permette la pulizia e manutenzione del sistema ...
ajoPlus è una applicazione nata per effettuare, con interfaccia grafica (GUI), le più noiose e ricorrenti operazioni, normalmente, eseguite da Terminale. Nato per Ubuntu, Debian e derivate. Facilissimo da installare (con un click) e da utilizzare. Installa software utili non presenti nei repository ufficiali e permette la pulizia e manutenzione del sistema ...

MajoPlus è una applicazione nata per effettuare, con interfaccia grafica (GUI), le più noiose e ricorrenti operazioni, normalmente, eseguite da Terminale. Nato per Ubuntu, Debian e derivate. Facilissimo da installare (con un click) e da utilizzare. Installa software utili non presenti nei repository ufficiali e permette la pulizia e manutenzione del sistema ..

 

Pubblicità Sociale Libera e Open Source

Ho iniziato a realizzare un paio di brevissimi spot in favore del software libero. L'idea è quella di realizzare una pagina che raccolga pubblicità similare, senza scopo di lucro (tipo Pubblicità progresso). La pagina resta aperta i vostri suggerimenti ed indicazioni. Se a qualcuno capita può segnalare brevi spot che, se idonei, verranno aggiunti ... 

_________________________


Il sito www.istitutomajorana.it, dal 5 marzo 2012, è diventato completamente libero ed open, ossia interamente fruibile anche senza registrazione e log-in. Da sempre il sito era quasi interamente fruibile, a meno di alcune pagine contenenti guide per Windows. Adesso cade la limitazione anche per quelle poche pagine prima riservate agli utenti registrati ...

 

Forum facile video guide pratiche all'uso (Iscriviti)

Per avere supporto ed aiuto iscriviti al nostro Forum, ormai frequentatissimo perchè fondato sulla gentilezza, serietà e competenza. Una guida completa sull'utilizzazione dei Forum. Grazie ad 11 brevi, semplici ed efficaci videoguide free in italiano, tutti sapranno muoversi agevolmente in un Forum. I tutorials, anche se realizzati, specificatamente per il Forum di Informatica del Majorana, hanno valenza generale, in quanto i concetti esposti sono validi per qualsiasi forum ...


Contribuisci con un click non costa nulla

Come ben sapete, questo sito offre tutti i contenuti gratuitamente. Altrettanto vero che mantenere questo portale costa notevolmente, sia in termini di impegno che in termini economici. Adesso potete dare una mano anche voi con un semplice click che non costa nulla. Aiutandoci a crescere ancora di più, anche voi riceverete maggiori servizi ...

 

Donazioni a Informatica Libera - No profit

Informatica Libera Majorana, nasce all'interno dell'Istituto Statale Majorana di Gela e si prefigge lo scopo di diffondere il Software Libero, OpenSource e Free (sia per Windows che per Ubuntu),  a mezzo di guide, videoguide, tutorials ed altre pubblicazioni. Operiamo, pure, nel settore del software, con la realizzazione delle versioni Plus Remix Italiane di Ubuntu e con la realizzazione del Software Portable (USB)...

 

Ti prego di non rispondere alla presente a meno che non sia strettamente necessario.

Un cordiale saluto ed al prossimo mese, Antonio.


 
------
Antonio Cantaro
http://www.istitutomajorana.it

Ultimo aggiornamento ( sabato 20 giugno 2015 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D