Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Programmi Indispensabili gratuiti PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 68
ScarsoOttimo 
lunedì 17 dicembre 2007

                Utilizziamo il buon software libero e/o gratuito per ogni nostra necesiità

                Il software può essere inquadrato in diverse categorie. Se dovessimo analizzare nel dettaglio le peculiarità di ogni categoria, avremmo bisogno di un trattato. Ci limiteremo a descrivere, sommariamente, due sole categorie, senza analizzare le miriadi di varianti che le contraddistinguono.  In definitiva avremo:

    Il Software Libero (Free Software) è quel software che viene distribuito liberamente e gratuitamente nella maggior parte dei casi; è, infatti, la licenza stessa con il quale il Software Libero viene distribuito a garantire la libertà di poterlo eseguire, copiare, modificare e ridistribuire senza limitazione alcuna. Moltissimo di questo software ed in particolare l’open source (che vuol dire con codice sorgente aperto – ovvero con possibilità di apportare modifiche al programma) nasce o scaturisce dal mondo Linux, anche se poi esistono versioni per Windows, MAC ed altri sistemi operativi.

    Il Software Proprietario invece non garantisce tutte le libertà garantite dal Software Libero, non permette la modifica del programma stesso ma solo l'esecuzione e viene redistribuito con una licenza d'uso che restringe in modo drastico gli ambiti di utilizzo del programma stesso. Nell'ambito del software proprietario possiamo distinguere altre 3 sottocategorie:

     * Software Proprietario Commerciale: oltre a tutte le limitazioni di sopra prevede l'utilizzo del programma solo dopo il pagamento di una licenza.

    * Software Proprietario Shareware: viene distribuito a titolo gratuito ma con funzionalità molto limitate o limitate ad un breve periodo.

     * Software Proprietario Freeware: anch'esso viene distribuito a titolo gratuito senza limitazioni di funzionalità o di tempo, ma spesso i programmi freeware hanno un corrispettivo software commerciale molto costoso con un numero di funzionalità molto più elevato.

    Non di rado alcuni softwares liberi risultano migliori e più efficaci di corrispondenti prodotti commerciali.  Spesso la gente non si rende conto di avere “tanto” software libero a portata di mano e gratuitamente e paga profumatamente le licenze di “tanto” software commerciale, per avere le stesse prestazioni e spesso pure inferiori. Purtuttavia non mancano esempi si software libero realizzato in maniera approssimativa ed incompleto. Ovviamente basta cercare ed utilizzare i prodotti di qualità.

    Quindi la "magia del libero" non consiste nella bacchetta magica o nella sfera di cristallo, ma nel lavoro necessario alla ricerca ed alla verifica della qualità dei prodotti reperibili sul web, selezionando, dopo tanti test e controlli prodotti migliori ed affidabili.  Vi garantisco che non è un lavoro semplice e neppure sbrigativo.

    Quindi nella sezione "Software Win Gratuito", tratteremo solamente software libero e freeware di qualità e di grande utilità che possiamo tranquillamente definire:“gli indispensabili”. Per ognuno daremo una breve ma completa  guida su come scaricarlo, settarlo ed utilizzarlo al meglio, almeno nelle funzionalità fondamentali. Tali guide saranno integrate da dei video esemplificativi ed integrativi.   Il contenuto, di dette guide e dei video, è proprietà intellettuale del Prof. Antonio Cantaro e potrà essere utilizzato in toto o anche in stralcio, solo su autorizzazione dell'autore.

Accedi alla sezione:

 

 

Ultimo aggiornamento ( domenica 02 agosto 2009 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D