PerchŔ passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito

Il CD di Ubuntu non viene caricato - Bios PDF Stampa E-mail
giovedý 17 dicembre 2009
Linux per tutti - Ubuntu facile - Manuale
Capitolo 3 –  Provare Ubuntu direttamente da CD (modalità Live)
Paragrafo "b":   Il CD di Ubuntu non viene caricato (metodo 2: Settare il Boot del Bios)              

Questo articolo contiene due Video Guide del Prof. Ing. Antonio Cantaro  




Ubuntu non viene caricato da CD: come settare il Boot del Bios

Bios del computerNel paragrafo precedente abbiamo visto come caricare il CD di Ubuntu se non avveniva in automatico, ossia tramite l’istallazione di un Boot-manager. Ma se non vogliamo installare il boot-manager, basta effettuare il settaggio del boot dal bios. Ribadisco ancora che il bios è un programma, residente nella memoria stabile del computer (ROM quella che permane anche dopo lo spegnimento del computer), che viene eseguito, proprio, all'accensione del computer medesimo. Serve per eseguire i test diagnostici necessari per verificare il corretto funzionamento dell'hardware. Nel caso di errori il bios ci segnala gli eventuali guasti rilevati a mezzo di un segnale acustico (beep). Inoltre, il bios, serve a localizzare il sistema operativo e caricarlo nella memoria labile del computer (RAM quella che si perde allo spegnimento del computer). Il bios ci fornisce, pure, la possibilità di settare anche l'hardware del PC, seppure se con una grafica (interfaccia) di basso livello.

 

Entrate nel Setup del Bios

Entrate nel Setup del BiosInseriamo il CD o DVD di Ubuntu nel lettore, lasciamolo inserito e riavviamo il computer. Nel caso che il computer si avvia sempre con Windows ed il CD di Ubuntu non sembra avere alcun effetto, allora dobbiamo configurare il BIOS impostando il lettore CD come prima periferica di boot (avvio). Questo argomento che stiamo trattando può essere comodo per tante occasioni e quindi non è una cosa specifica per Ubuntu, ma può servire anche per avviare il CD-DVD di Windows e più in generale per  lanciare qualsiasi CD-DVD avviabile (bootable). L’accesso al BIOS si effettua quando si accende il computer, alla prima schermata (solitamente con sfondo nero e caratteri di scarsa qualità grafica). In generale, da questa prima videata, basterà digitare il tasto "Canc",  "F2" o “Tab”, secondo il tipo di bios (ossia secondo il tipo del computer). Se guardate con attenzione, proprio nella prima la schermata, vi troverete scritto quale tasto premere per entrare nel setup del bios. Premetelo, prima che la schermata scompaia, magari ripetutamente ed entrerete nella maschera (solitamente di colore blu) di setup del Bios. La seguente video-guida fornisce un esempio:

  -  Video guida

 

Configurare il Boot del Bios per CD-DVD

Entrati nel bios, bisogna muoverci con le freccette della tastiera. Si deve cercare Boot e portarcisi sopra (sempre con le frecce della tastiera, il muose, in questa maschera non funziona). Leggete bene le istruzioni riportate nella pagina di boot, vi indicheranno quali tasti usare per le varie operazioni da effettuare. Nella pagina del boot, in generale, si trova un elenco delle periferiche (hard disk, pen drive, floppy, CD, ecc..), ordinato dall’alto in basso. Dobbiamo mettere in testa all’elenco il lettore CD. In particolar modo il CD dovrà essere posizionato sempre prima (sopra) dell'hard disk (disco rigido), altrimenti il computer si avvierà senza leggere il CD. Infatti  il computer cercherà il sistema operativo nella prima periferica elencata e se l'Hard Disk è in testa, in esso verrà trovato  il sitema operativo che verrà avviato senza ulteriori ricerche. Dopo avere posizionato in cima all’elenco il Configurare il Boot del BiosCD-Rom drive, dovete salvare la nuova configurazione ed uscire dal bios. Qualche riga più in basso (o nella parte destra, secondo il tipo di bios), troverete le istruzioni su come effettuare l’operazione: salva ed esci. Se commettete qualche errore, ed il computer non funziona più, non preoccupatevi più di tanto: riavviate il computer ed entrate nuovamente nel bios (come già fatto in precedenza). Basterà caricare le impostazioni di default (impostazioni standard, cioè le impostazioni originali “di fabbrica”). Per farlo basta digitare un tasto, di solito il tasto “F9” (leggi nelle istruzioni troverai il tasto corrispondente a “Setup Default”, “Load Default” o frasi simili). Dopo avere digitato questo tasto verranno caricati i settaggi originali che, ora, debbono essere salvati. Solitamente, col tasto “F10” si salverà e si uscirà dal bios (leggete le istruzioni troverete indicato qual’è il tasto corrispondente a “Save and Exit” o “Save & Exit Setup” o “Save” o frasi simili). Subito dopo il computer si riavvierà in automatico.  In definitiva dobbiamo  indicare che il CD-Rom  deve essere letto prima dell'Hard Disk, ossia il CD-Rom deve deve essere posizionato prima dell'Hard Disk.  Solo in questo caso il CD-Rom (o il DVD), sempre che sia inserito nel lettore, verrà letto per per primo e se contiene dei file avviabili, gli stessi verranno lanciati, come ad esempio nel caso del CD o DVD di Ubuntu o di Windows. Nel nostro caso verrà avviato Ubuntu. Se il CD o DVD non sono inseriti nel lettore o non contengono nulla di avviabile, il computer continuerà a cercare il sistema operativo altrove e trovandolo nel disco rigido lo lancerà. Per finire e non mi stanco di ripeterlo, regola fondamentale, è leggere bene le istruzioni che si trovano nella schermata del bios, ove si trovano tutte le indicazioni riguardanti i tasti da utilizzare per effettuare le operazioni che interessano. Per meglio comprendere quanto detto, guardate la seguente videoguida:

  -  Video guida


 

Configurare il Boot del Bios per Pendrive (chiavette USB)

La procedura è simile a quanto esposto per il CD-DVD. Bisogna inserire la chiavetta nella porta USB e poi riavviare il computer ed entrare nel Bios e quindi andare nella sezione Boot.

Per le chiavette bisogna spostare, portandola al primo posto, la voce Removable Devices (Dispositivi rimovibili).

Diverse nuove chiavette (pendrive) vengo viste dai nuovi Bios come se fossero dei dischi rigidi. Quindi oltre a inserire in testa la voce Removable Devices, dobbiamo anche andare in Hard Drive o HDD (disco rigido) ed impostare la chiavetta (rilevata col nome del costruttore) come disco iniziale (posizionandola in testa).  

 



Tasti più usati per entrare nel Bios

Per entrare nel Bios, i tasti da utilizzare cambiano secondo il tipo di computer e quindi del Bios. Ecco i tasti usati dai computer più diffusi:

   Canc (Del) - la maggior parte dei PC, con BIOS AMI o AWARD

   F1 o INSERT (INS) - in genere la serie IBM PS/x, dotati di BIOS PHOENIX

   F2 - su alcuni modelli NEC

   F10 - computer COMPAQ

   ESC - alcuni modelli TOSHIBA

Nella schermata del BIOS con le freccette della tastiera spostarsi su "Boot", evidenziare il lettore o il dispositivo USB HDD e spostarlo al primo posto con F5/F6 o com +/- (secondo i tipi di bios). Premere F10 per salvare ed uscire.

Normalmente nelle schermate del Bios trovate la legenda con i tasti attivi e relative azioni.

Nel Bios non funziona il mouse, ma solamente la tastiera.

 




Indice del manualeLinux per tutti Ubuntu facile

Manuale on-line con videoguide

INDICE

___________________________________________           

 

Premessa – Linux per tutti - Ubuntu facile - Manuale

Capitolo  1 – Perché passare a Linux: 27 validi motivi
 
Capitolo  2 –  Procurarsi Ubuntu
                 a – Richiedere il CD ufficiale di Ubuntu
                 b – Scaricare Ubuntu nelle varie Versioni
                 c – Masterizzare il CD o DVD di Ubuntu
 
Capitolo  3 – Provare Ubuntu direttamente da CD (modalità Live)
                 a – Lanciare Ubuntu in modalità Live-CD
                 b – Il CD di Ubuntu non viene caricato - Bios(SEI QUI)
                 c – Il CD di Ubuntu si blocca - Schermo nero
                 d – Un giretto panoramico e veloce in Ubuntu
 
Capitolo  4 – Installare e disinstallare Ubuntu
                 a – Vari modi per provare o installare Ubuntu
                 b – Installare Rimuovere Ubuntu da Windows
                 c – Ubuntu con partizionamento automatico    
                 d – Partizionare il disco rigido con Gparted 
                 e – Ubuntu con partizionamento manuale
                 f  – Ubuntu e Windows autonomi in dual-boot
                 g – Disinstallare Windows o Ubuntu o Linux
                 h– Problemi di Avvio per Windows o Ubuntu
                 i – Ubuntu da Windows - Macchina virtuale
                 l – Come Avviare Ubuntu e come Uscire
 
Capitolo  5 – Settaggi di base di Ubuntu
                 a – La connessione Internet
                 b – La lingua italiana e le altre
                 c – Gestore pacchetti -Synaptic
                 d – Configurare la Stampante
                 e – Trovare ed installare i driver
   
Capitolo  6 – Applicazioni: iniziamo ad utilizzare Ubuntu
                 a – Accessori
                 b – Il Terminale
                 c – Audio e Video
                 d – Giochi
                 e – Grafica
                 f  – Internet
                 g – Ufficio
 
Capitolo  7 – Operazioni Fondamentali
                 a – Installare disinstallare Programmi (pacchetti)
                 b – Risorse, Computer, File, Cartelle, Unità, Rete
           
Capitolo  8 – Sistema - Preferenze
                 a – Preferenze - Parte 1
                 b – Preferenze - Parte 2
 
Capitolo  9 – Sistema - Amministrazione
                 a – Amministrazione - Parte 1
                 b – Amministrazione - Parte 2

Capitolo 10 – Risoluzione Problemi, FAQs e Varie
                 a – Risoluzione di Problemi Vari
                 b – Piccoli trucchi per Ubuntu
                 c – Software utile e consigliato
                 d – Personalizzare Aspetto Grafica
                 e – Codec - Script - Font - Extra
                 f – Varie e Distribuzioni Linux

 


Nota: – I contenuti del manuale e delle video-guide, sono proprietà intellettuale dell'autore e potranno essere utilizzate e diffuse, seppure senza scopo di lucro, solamente su autorizzazione dello stesso: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Ultimo aggiornamento ( mercoledý 14 novembre 2012 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D