Consenso all'uso dei cookies

Perchè passare a Linux
Forum Majorana Informatica Benvenuti

Forum Majorana Informatica Videoguide Uso

Guida Pratica - Come passare al Software Libero, Open Source e Free, senza traumi per aziende e privati

Utilità web gratuite ordinate per categoria

Corso facile di informatica gratuito
Ubuntu Primi Passi - Videoguide italiane

Ubuntu 9.04 Plus3 Remix Ita 3D - In arrivo PDF Stampa E-mail
martedì 28 aprile 2009

Ubuntu 9.04 PLUS 3 Remix Ita 3D

Come avere una Plus provvisoria della 9.04. Il 23-04-09 è uscita la versione 9.04 di Ubuntu chiamata “Jaunty Jackalope” (che significa antilolepre). Sto lavorando per realizzare la Plus 3 Remix, versione non ufficiale italiana, con codec, utilità, OpenOffice-3.1 (non la 3.01) col Pack Oxygen e diversi arricchimenti per Gimp. La Plus3 Remix, avrà effetti 3D già attivati ed impostazioni simili alla Plus 2, con l'installazione facilitata  di: modem USB, driver..

     Click sull'immagine per ingrandire

video, programmi scaricabili con pochi click del mouse. Firefox con estensioni e tanto altro.

Ubuntu 9.04 supporta più hardware delle versioni precedenti. In questa pagina le

La mia versione Plus3 Remix Ita 3D dovrebbe essere pronta intorno al 25 maggio, infatti sto aspettando l’uscita di OpenOffice 3.1 che ha caratteristiche superiori alla versione 3.01, installata in Ubuntu 9.04 ufficiale. Le principali novità di OpenOffice 3.1 sono riportate nei seguenti due siti:

OpenOffice 3.1 - Novità - sito 1

OpenOffice 3.1 - Novità - sito 2

Motivo per cui, risulta evidente la mia scelta di aspettare, qualche giorno, per inserirla nella Plus 3. La versione Ufficiale di Ubuntu 9.04 è masterizzabile in un CD (poco più di 700 Mb), lmentre la versione Plus3 richiede un DVD (da poco più di 1.1 Gb a circa 1.6 Gb secondo il software che inserirò).

Ma intanto, se proprio non volete aspettare la Plus 3, vediamo cosa possiamo fare, nell’attesa, per avere diverse caratteristiche della Plus3. Di seguito vengono illustrate tre possibili azioni diverse.

 



1 - Avanzamento di versione dalla 8.10 (8.04) alla 9.04

L’avanzamento di versione consiste nell’aggiornamento diretto della 8.10 alla 9.04. Si effettua tramite Synaptic senza dovere masterizzare il CD o DVD di Ubuntu. Se si ha la 8.04 bisogna prima effettuare l’avanzamento alla 8.10 e successivamente dalla 8.10 alla 9.04 (doppio avanzamento di versione).

I PRO

a) – Con l’avanzamento di versione ci ritroveremo il software da noi installato, le personalizzazioni e i dati personali (posta, segnalibri, ecc...). In pratica otterremo tutto quello che avevamo nella versione precedente, disponibile anche nella nuova versione, a meno di qualche pacchetto non contenuto nei repositories ufficiali.Ovviamente non avremo OpenOffice 3.1 e gli altri software aggiornati che saranno presenti nella Plus 3.

I CONTRO

a)  - Durata consistente dell’operazione. Per l'avanzamento dalla 8.10 alla 9.04, ho impiegato circa un’ora e mezzo con ADL 6 a mega (effettivi) ed HD SATA. Il tempo raddoppia per l’avanzamento dalla 8.04 alla 9.04, in quanto necessario il doppio avanzamento di versione.

b) - In caso di interruzione di linea, di corrente o problemi vari è possibile che non sia più possibile effettuare l’operazione  d'avanzamento di versione e si debba ricorrere alla installazione ex-novo.

c) - Non otterremo un CD-DVD di Ubuntu 9.04 non avendo scaricato l’immagine ISO.

COME FARE

Ovviamente il computer dovrà essere connesso ad internet. Apriamo Gestore aggiornamenti (Sistema / Amministrazione / Gestore aggiornamenti), quindi installiamo gli aggiornamenti eventualmente proposti. Nella parte alta della finestra del Gestore aggiornamenti, troviamo un riquadro con scritto E’ disponibile il nuovo rilascio “9.04” della distribuzione,  con a destra un bottone con scritto Esegui avanzamento.  Basta fare click sul bottone e dopo avere fornito la nostra password, avrà inizio l’avanzamento di versione. Si aprirà una finestra dal titolo Avanzamento distribuzione, che ci mostrerà il procede delle varie operazioni che vengono effettuate. Aspettiamo pazientemente e quando saremo arrivati verso la fine ci verrà chiesto se Mantenere il file di configurazione. Visto che stiamo effettuando l’avanzamento di versione, possiamo scegliere di mantenerlo. In questo modo, il menù di Grub, all’avvio del computer, sarà come lo avevamo in precedenza. Il processo durerà circa un’ora e mezzo. Al termine riavviamo il computer e ci troveremo Ubuntu 9.04 con i programmi e le personalizzazioni che avevamo nella 8.10. Se siamo partiti da Ubuntu 8.10 Plus2, insieme con la 9.04, ci ritroveremo tutti gli effetti 3D e le migliorie già presenti nella Plus2, tranne rarissime eccezioni. 

 


 

2 - Installazione ex-novo della 9.04
(per visualizzare alcune pagine linkate, è necessario effettuare il log-in al sito)

I PRO

a)  - Dopo avere scaricato la ISO di Ubuntu 9.04, possiamo provarlo con macchina virtuale.

b) - Dopo avere masterizzato la ISO di Ubuntu 9.04, possiamo provarlo in modalità live ed avremo la disponibilità del CD-DVD per ogni eventuale futura reinstallazione.

c) - Installazione molto veloce di Ubuntu. Personalmente, con una macchina avente discrete prestazioni, ho impiegato circa 10 minuti.

I CONTRO

a)  - Perdita di tutto il software da noi installato nella precedente versione.

b)  - Perdita dei nostri dati personali e delle personalizzazioni, a meno di non avere la precedente versione di Ubuntu installata con partizione /home

COME FARE

a) - Se avete Ubuntu 8.10 (o versioni precedenti) installato sotto Windows, disinstallatelo, come se si trattase di un normale programma Windows (Start / Pannello di controllo / Installazione applicazioni) e poi installate la nuova versione. Ecco una guida: Installare Ubuntu sotto Windows

b) - Se avete Ubuntu 8.10 (o versioni precedenti) installato, da solo (senza Windows), allora installate la 9.04 seguendo queste due videoguide, secondole le vostre nesessità:  

Ubuntu da solo (partizionamento automatico)

Ubuntu da solo (partizionamento manuale)

Basterà installare la versione 9.04, direttamente sopra la versione precedente versione di Ubuntu.  Potete scegliere il filesystem Ext4 che risulta più veloce soprattutto se dobbiamo gestire file di grosse dimensioni (per computer da lavoro, qualcuno consiglia di tenete Ext3 in quanto più collaudato). Per mantenere i dati dell'eventuale cartella /home, guardare il seguente punto d).

c) - Se avete Ubuntu 8.10 (o versioni precedenti) installato in una partizione dedicata, insieme con Windows, allora installate la 9.04 direttamente sopra la versione precedente versione di Ubuntu (partizione con punti di mount / ).  Potete scegliere il filesystem Ext4 che risulta più veloce soprattutto se abbiamo da gestire file di grosse dimensioni (per computer da lavoro, qualcuno consiglia di tenete Ext3 in quanto più collaudato).

d) - Se avete Ubuntu 8.10 (o versioni precedenti) installato con la partizione /home (sia da solo che insieme con Windows) e volete conservare dati e personalizzazioni, allora dovrete stare attenti a  NON formattare la partizione /home duranre l'installazione, pur assegnandole il punto di mount. Se non assegnate il punto di mount "/home" (senza virgolette), non otterrete le personalizzazioni operate nella versione di Ubuntu che avevate prima installata. Per maggiorni dettagli, seguite la guida sotto indicata:

Guida alla partizione /home (reinstallare conservando dati e personalizzazioni)

 


 

3 - Una Plus 3 parziale ottenibile dalla versione ufficiale

Se proprio non vogliamo aspettare la Plus3 ma ci piace avere almeno alcune caratteristiche della stessa, possiamo utilizzare il Kit della Plus2. Basterà installarlo per avere:

a) - Alcuni effetti Compiz, quali il cubo 3D attivato, scrittura col fuoco, alcuni effetti per la scrivania.

b) - Possibilità di avere la barra inferiore animata (AWN) con qualche click del mouse.

c) - OpenOffice 3.01 (non 3.1) con molti modelli (anche italiani), clip art di Oxigen e font aggiuntivi.

d) - Gimp con script-fu aggiuntivi e gradienti (oltre che font)

e) - Firefox con barra google (traduzione pagine web) e diversi componenti aggiuntivi (estensioni). In pratica tutti quelli della Plus2

Ovviamente non avremo tutto il software aggiuntivo della Plus2  e gli effetti compiz saranno inferiori per numero. Macherà qualche immagine nel cubo e mancheranno i codec per diversi file audio e video.  


COME FARE

Dopo avere installato Ubutnu 9.04, per prima cosa dobbiamo attivare la connessione ad internet. Se si hanno problemi suggerisco di provare con il cavetto ethernet ed eventualmente fosse necessario, consultare questa pagina:

Stabilita la connessione ad internet, traduciamo Ubuntu in italiano. Per farlo seguite questa guida:

Ora scarichiamo (se avete la Plus2 dovreste già avere il Kit) ed installiamo il Kit della Plus2 e cerchiamo se sono disponibili i driver per la nostra scheda grafica e dell’eventuale scheda wireless. Per il download del Kit eccovi la pagina:

 

ATTENZIONE: per il download del KIT di Ubuntu Plus 2 Remix è necessaria la registrazione gratuita al sito.

Per effettuare l’installazione del Kit e dei driver  seguite questa videoguida.

 

Se abbamo trovato ed installato i driver della scheda grafica, basterà riavviare il computer per cominciare a godersi molti vantaggi della versione Plus. 

Vediamo adesso di fare dei piccoli e facili aggiustamenti ed integrazioni per ottenere ancora di più da Ubuntu 9.04 con Kit2 installato.

1 – Sfondo scrivania
Click col destro del mouse in una zona libera della Scrivania e scegliamo: Cambia sfondo scrivania. Si apre la finestra: Preferenze dell'aspetto / Sfondo,
Facciamo click su una delle tre immagini disponibili. Col tasto Aggiungi+  possiamo, anche, inserire altre immagini, magari scaricate da internet.

2 – Icona di OpenOffice –
Nella barra in alto, vicino al l'icona Aiuto (unto interrogativo blu), troveremo un'icona senza immagine.  Click col destro del mouse su di essa e scegliamo Proprietà. Si apre una finestrella chiamata Proprietà del lanciatore. In alto a sinistra è riportata l'immagine dell'icona da noi desiderata (nel nostro caso mancante). Click su essa e si apre un'altra finestra dal nome Esplora icone. Scegliamo un'icona di nostro gradimento (magari con un blocco note o simili) e facciamo click su OK. Adesso avremo un'icona per OpenOffice e facendo click su essa verrà lanciato il programma.

3 – Barra inferiore animata –
Apriamo Synaptic (Sistema / Amministrazione / Gestore pacchetti Synaptic), forniamo la password  e nel riquadro bianco Ricerca veloce scriviamo:  awn  
Nella zona sottostante ci compariranno 9 pacchetti. Click col destro del mouse su essi (uno alla volta) e scegliamo Marca per l'installazione. Quando sono tutti marcati facciamo click su tasto Applica (in alto a forma di “spunta” verde). Riconfermiamo Applica nella nuova finestra apertasi ed aspettiamo la fine del processo.  Riavviamo il computer.  Ci apparirà la barra animata in basso, è la barra di Avant. Noteremo una strana striscia sottile chiara verticale che adesso andremo ad eliminare. Facciamo click col sinistro del mouse sull'icona di blu, di forma quadrata, presente nella barra animata in basso. Si aprirà la finestra Awn Manager. Click su Applets, nella parte sinistra. In basso alla finestra avremo le icone che sono presenti nella barra animata. Selezioniamo quella con gli ingranaggi e facciamo click sul bottone Disattiva. Magari, nella zona centrale cerchiamo  l'orologio  con bordo giallo chiamato Cairo Clock, selezioniamolo (click del mouse) e facciamo click sul bottone sottostante  Attiva. Le icone sulla zona interiore della finestra si possono trascinare col mouse e possiamo quindi decidere in quale posizione appariranno bella barra animata. Se ci fa piacere, possiamo aggiungere altre icone che forniranno altre funzioni (leggere la descrizione).

Con questi pochi accorgimenti abbiamo ottenuto altri effetti per il nostro Ubuntu 9.04.

 


 

Considerazioni Importanti

ATTENZIONE: prima di effettuare qualsiasi operazione, si invita, caldamente, a fare una copia di backup (copia di sicurezza), magari in CD o DVD, delle cose che sono di nostro interesse (lavori, musica, filmati, documenti, ecc..). Sarebbe consigliabile effettuare l’immagine di sistema

Nota 1: Alcuni (anche se pochi) hanno avuto dei problemi passando dalla 8.10 alla 9.04,soprattutto per macchine più datate. Ma Ubuntu il vantaggio di essere installato in pochi minuti e quindi in caso di problemi  si può tornare alla vecchia 8.10 reinstallandola.

Nota 2: Per quanti non avessero un collegamento ADSL, resta valida la soluzione della precedente versione Ubuntu  8.10 Plus Remix, più ricca di software installato.

Nota 3: Per quanti volessero continuare ad utilizzare la Plus2. ecco la pagina sd essa realtiva: Ubuntu  8.10 Plus2 Remix effetti 3D



 

Caratteristiche della PLUS ottenibili col solo Kit 2

Nella versione provvisoria della Plus3 ottenuta con la semplice installazione del Kit2, gli effetti saranno appena  inferiori (per numero) rispetto al filmato. Invece nella Plus3 definitiva avremo maggiori effetti grafici, estesi anche anche a Firefox.

Ma finiamola con le parole ed andiamo ai fatti, volete vedere come si presenterà Ubuntu Plus 2 Remix subito dopo l’installazione? Click sull'immagine, si stratta di un video col sonoro.

Animazioni ed effetti 3d in Ubuntu Plus 2 

Attivare l'audio
CIick sull'immagine

Non c'è male vero?

Nota: il tasto "Special" è quello con lo stemma di "Windows" e si trova in basso a sinistra della tastiera vicino al tasto "Control" ed al tasto "Alt".

 

Caratteristiche aggiuntive in OpenOffice 3

 

 
Caratteristiche aggiuntive in Gimp

 

 

Caratteristiche aggiuntive in Firefox



 
I tre metodi per scaricare tutto il software che vogliamo con un solo click

    -  (nondisponibile col solo Kit)

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( lunedì 18 maggio 2009 )
 

Ubuntu 14.04 Italiano Plus - Remix - 3D