Abbiamo 36 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
131846770

Condividi nei Social - Grazie

FacebookTwitterLinkedInRSS FeedPinterest

Welcome to the Majorana

Benvenuto al Majorana

Translate Site - Traduci Sito

Italian Chinese (Simplified) English French German Russian Spanish Swedish Turkish

Clonezilla stop al formattare fine problemi

Clonezilla basta formattareNell’articolo Riformattare no grazie Immagine Sistema, scrivevo: Windows non parte o è diventato lento o funziona male. A chi non è successo? Che nervi... Almeno un giorno di lavoro per reinstallare il sistema operativo, i programmi e le personalizzazioni! Certo, sarebbe bello rimettere tutto a posto, come prima, in pochi minuti. Clonezilla serve proprio a questo ed è un software open-source e gratuito ...

Oltre che creare l'immagine di sistema (backup) e poterla ripristinare (restore), con Clonezilla è possibile anche la clonazione del disco rigido (pensate alla sostituzione di un hard-disk) ....

Guida aggiornata in data 09-09-2014 - Prima edizione del 15-06-2010 

  

1 - Caratteristiche di Clonezilla

Clonezilla è un software open-source e gratuito. Si tratta di un programma che permette di creare immagini del disco e/o di partizioni e poterle, poi ripristinare, nel momento del bisogno. Inoltre offre la possibilità di clonare un intero disco rigido. Per intenderci siamo nella categoria di programmi cui appartengono Acronis True Image, Norton Ghost, Macrium Reflect, Redo Backup, ecc… Programmi che, personalmente reputo salvavita (per il computer). Clonezilla  è disponibile, in due versioni: Clonezilla live e Clonezilla SE (versione server). Clonezilla live è adatto per la singola macchina. Mentre Clonezilla SE è un sistema server e può clonare molti (40 e più!) computer contemporaneamente, in maniera piuttosto veloce. Elenco alcune caratteristiche specifiche di Clonezilla:

Free (GPL) Software.

Filesystem supportati: (1) ext2, ext3, ext4, reiserfs, reiser4, XFS, JFS di GNU / Linux, (2) FAT, NTFS di MS Windows, (3) HFS + di Mac OS, (4) UFS di FreeBSD, NetBSD e OpenBSD, e (5) VMFS di VMware ESX.

Clonezilla live può essere avviato da CD / DVD o da pendrive (chiavetta USB).

Supportati entrambi i formati di partizionamento: MBR e GPT. Clonezilla può essere avviato anche su macchine UEFI. 

Limitazioni

La partizione di destinazione deve essere uguale o superiore alla fonte.

Il Backup incrementale non è ancora implementato.

Imaging Online non è ancora implementata.

La partizione da clonare deve essere smontata.

Non scrive direttamente su DVD

Altre notizie le potete reperire andando alla home page di Clonezilla

 


2 - Scaricare Clonezilla

Dalla home page di Clonezilla (sopra linkata), fate click su Download (colonna di sinistra - freccia rossa). Adesso nella parte destra avrete diverse alternative. Fate click sul primo link (versione più recente - freccia blu):

Clonezilla pagina del download 

 

A questo punto avrete la pagina riprodotta (parzialmente) sotto. Dovete effettuare due scelte:

1 - L'architettura della vostra CPU (freccia blu). In modo semplicistico posso dire che se avete un computer abbastanza recente (fino a 4-6 anni di anzianità), allora potete sceglie la versione a 64 bit indicata con amd64, tale scelta è obbligatoria se avete un computer UEFI-GPT (normalmente quelli di ultimissima generazione con Windows 8 preinstallato. Se invece avete un computer più datato, allora dovete scegliere la versione a 32 bit indicata con i386. Per capire meglio che processore avete, vi rimando alla pagina: CPU e Sistema Operativo a 32 o 64 bit?  

2 - Il tipo di file da scaricare (freccia rossa). Scegliete iso ed in questo modo avrete Clonezilla da utilizzare in modo indipendente e quindi a prescindere dal sistema operativo che utilizzate (Windows. Linx. MAC, ecc..). DOpo avere operato le due scelte, fate click sul bottone Download (freccia verde)  e scaricherete il file ISO (di circa 153 MB).

Clonezilla download ISO


3 - Creare CD-DVD-Pendrive avviabile di Clonezilla

Il file ISO che avete scaricato è un file immagine e va utilizzato per scrivere un CD o DVD oppure per creare una pendrive (pennetta USB) avviabile. In pratica il file ISO è una versione di Linux (Ubuntu 14.04) ridotta all'osso con Clonezilla già installato. Questo significa che sarà possibile avviarlo in modalità Live (senza installare nulla) ed in questo modo potrete manipolare le partizioni del vostro disco senza problemi, in quanto non saranno attive. Pertanto le procedure da utilizzare sono proprio quelle utilizzate per Linux (Ubuntu). Quindi se volete creare un CD o DVD avviabile, con la ISO di Clonezilla, vi rimando alla pagina:

 

Se, invece, volete creare (sempre con la ISO scaricata) una pendrive avviabile, vi rimando alla pagina (già testato):
 

4 - Come avviare CD-DVD-Pendrive di Clonezilla

A questo punto avete un CD o DVD o pendrive avviabile di Ubuntu Minimale con Clonezilla installato. Per lanciare Clonezilla/Ubuntu, inserire il CD o DVD o la pendrive (chiavetta USB) e riavviare il computer. Per maggiori dettagli vi rimando alla pagina:

Se CLonezilla non si avvia e viene, nuovamente, caricato il vostro sistema operativo, allora dovete settare il boot del bios per l'avvio da lettore ottico o da da pendrive. Per vedere come fare vi rimando alla pagina:

Il CD di Ubuntu non viene caricato - Bios

Se, poi, avete un computer di ultima generazione con Windows 8 preinstallato (UEFI-GPT), allora per avviare Clonezilla, in modalità live, consiglio la lettura di questa guida:
Se avete seguito bene le indicazioni, adesso, dovreste avere Clonezilla avviato in modalità Live. Quindi potete cominciare ad utilizzarlo, grazie alle guide che riporto nel seguito.


5 - Come utilizzare Clonezilla (guide)

Premetto subito che non potete creare l'immagine di una partizione salvandola nella stessa partizione. Infatti, in fase di ripristino (restore) sarebbe impossibile leggere il file immagine da una partizione che contemporaneamente si deve riscrivere (ripristinare). Sarebbe come volersi sollevare da terra tirandosi i capelli verso l'alto. 


Guide in formato PDF

L'amico maxmax, utente del nostro Forum Majorana ha realizzato le guide in formato PDF che di seguito propongo. Ringrazio maxmax per avere reso, liberamente, disponibile il frutto del suo lavoro.

Creare l'immagine con Clonezilla

Ripristinare l'immagine con Clonezilla

Guide On-Line  (html)

Propongo, infine, due guide, in italiano,  liberamente reperibili nel web:

Clonezilla backup disco e clonazione hard disk

Clonezilla ripristinare l'immagine di Backup

Videoguide    

Sempre maxmax, oltre alle guide in formato PDF, propone anche due videoguide:

Videoguida - Clonezilla parte1 Creazione Immagine

<br>

 

 

Videoguida - Clonezilla parte2 Ripristino Immagine

 

 
Oltre ai due video sopra riportati, l’amico Diego Menna, mi propone due sue videoguide relative a Clonezilla. Il primo video è relativo alla procedura di Backup ed il secondo alla procedura di Restore. Ringrazio Diego per avere reso, liberamente, disponibile il frutto del suo lavoro.

Videoguida - Clonezilla parte1 Backup


Videoguida - Clonezilla parte2 Restore

 


 

6 - Supporto e Commenti

Basta andare nel Forum del Majorana, alla discussione:

Clonezilla stop al formattare fine problemi

Clonezilla stop al formattare fine problemi


 

7 - Altre applicazioni simili a Clonezilla

Abbiamo già realizzato diverse guide riguardanti software con caratteristiche simili a Clonezilla ed in particolare per la creazione dell'immagine di sistema, per il backup e per la realizzazione di ISO personalizzate di sistemi Linux. Alcune funzionano sotto Windows, altre sotto Linux, altre con entrambi. In particolare segnalo:

Macrium Reflect - Riformattare no grazie Immagine Sistema

 

Redo Backup - Immagine di sistema per non Formattare

SystemBack - Ubuntu copia di sicurezza e creazione iso


Perchè passare a Linux

Siti ufficiali pubblicano nostre videoguide

Iscrizione NewsLetter gatuita mensile Majorana

Donazioni a Informatica Libera - No profit