Realizzato dal Prof. Ing. Antonio Cantaro

Motivo n° 22 - Regala una seconda vita al tuo vecchio computer

Vecchio computer? Con Linux rivive!

Windows, ad ogni nuova versione (95, 98, 2000, Me, XP, Vista), richiede hardware sempre più potente. Quindi, se vuoi che Windows continui a funzionare, devi acquistare costantemente nuovo hardware, in pratica comprare un nuovo computer. Però non vedo alcuna buona ragione per un'evoluzione così drastica. Di sicuro qualche professionista ha bisogno di computers potenti per il tipo particolare di lavoro che svolge. Ma per tutti gli utenti comuni che navigano in rete, leggono e scrivono e-mail, scrivono file di testo, realizzano presentazioni, ascoltano musica o vedono dei film, che senso ha comprare un nuovo computer ogni 2, 3 o 4 anni? Di sicuro vanno a riempire le tasche dei produttori e rivenditori di computer. Qual'è la ragione per la quale il tuo computer non dovrebbe più fare nulla di quello che faceva, benissimo, 5 anni fa? Forse vi sono accordi segreti tra produttori di software commerciale e produttori di hardware? In fondo da questa corsa alle prestazioni esasperate ci guadagnano bene entrambi.
Linux funziona perfettamente anche sul  computer vecchiotto, sul quale Windows XP, magari si rifiuterebbe di installarsi, oppure ti farebbe aspettare 20 secondi dopo ogni clic. Se questo vale per XP, non mi azzardo neppure di parlare di Windows Vista (sarebbe capace di sputarci direttamente in faccia, altro che istallarsi sulla vecchia macchina).  Sicuramente Linux non renderà un bolide il tuo computer vecchio di 12 anni, ma ci girerà molto bene e ti permetterà di effettuare le operazioni più comuni (navigare in rete, scrivere documenti, ecc.) più che dignitosamente. Il computer stesso che sta realizzando questa pagina (ossia il mio computer) non è poi tanto giovane ed utilizza Linux. Se riesci a leggere tutto questo significa che è acceso e perfettamente funzionante.






Linux fa rivivere il tuo vecchio computer
Ci sono, almeno, 27 validi motivi per innamorarsi di Linux