Realizzato dal Prof. Ing. Antonio Cantaro

Istalla Linux come un programma Windows

Installiamo Linux come se fosse un programma per Windows

Ormai dovresti avere il CD di Ubuntu già masterizzato. Mentre sei in Windows (non uscire), metti il CD di Ubuntu nel lettore, dovrebbe partire da solo. Se non parte non preoccuparti vai nel lettore CD o DVD (con esplora risorse o risorse del computer), vi troverai diverse cartelle e file. Fai doppio click su "umenu". Nell'uno o nell'altro caso si aprirà una finestra con tre bottoni (vedi figura a sinistra). Fai click su quello centrale con scritto "Installa dentro Windows" (doppio riquadro in verde). Ti si apre una nuova finestra, puoi scegliere in quale disco istallare Ubuntu (se hai più di una partizione). Inserisci la tua password (due volte per conferma) e quindi clicca su "Installa".

Armati di pazienza, ci vorrà un poco di tempo. Anche se ti sembra che tutto sia fermo non toccare nulla per almeno mezz'ora ed anche oltre. Ad operazione finita ti verrà chiesto di riavviare il computer. Al riavvio dovrai scegliere se utilizzare Windows o Ubuntu. Tutto fatto, buon divertimento!

Se vuoi puoi consultare questa nostra guida 




NOTA: con questo tipo di installazione Ubuntu funziona, però ad esempio non si ottiene lo stand-by o l'ibernazione. Si avranno pure prestazioni leggermente inferiori rispetto all'installazione in partizione dedicata (vedi il successivo punto: "Linux e Windows entrambi istallati"). Ma non fartene un problema, probabilmente non ti accorgeresti neppure delle differenze. In definitiva, questo metodo è consigliato ai meno esperti.






Guida
Ci sono, almeno, 27 validi motivi per innamorarsi di Linux